sabato, novembre 21, 2015

AA.VV. - Andare in cascetta



Curiosa e accattivante l'idea di una serie di racconti con la MUSICASSETTA protagonista.
13 mini racconti, 13 storie scritte da 13 autori diversi e raccolti da Manuel Graziani e Maximiliano Bianchi in un libretto agile e veloce da leggere. Il tutto con un'altra caratteristica fondamentale a condire la gustosa pietanza letteraria: il rock n roll che spunta in ogni racconto, da quello realista a quello surreale.
Ci sono momenti riuscitissimi, altri meno convincenti ma la lettura è più che consigliata.
Un'iniziativa partita dal basso e che va assolutamente sostenuta.

Potete trovare il libro qua: http://www.manwell.it/andare_in_cascetta/

La cassetta è una scusa.
Una buona scusa che ha fatto affilare la penna a scrittori che flirtano con la musica e giornalisti musicali la cui scrittura emana odore letterario.
Questi tredici racconti abbarbicati nella narrativa, nell’introspezione e nella bio-fiction ci dicono tante cose. Ce le urlano in faccia con l’urgenza di un giovane punk senza un domani e ce le sussurrano all’orecchio alla maniera di un crooner attempato.
Tutti ci ricordano, quasi ammonendoci, che la traccia lasciata dalle cassette nelle sinapsi delle generazioni precedenti ai nativi digitali ancora fruscia e si srotola.

Manuel Graziani e Maximiliano Bianchi

10 commenti:

  1. Credo di avere da qualche parte le mie Agfa (costavano poco) di ahime' quasi 40 anni fa. Saranno inascoltabili
    Ho cominciato in seconda media e la prima comprendeva Wish you were here e 24 Carat Purple di Deep Purple...
    Mamma mia!

    GMV

    RispondiElimina
  2. Rapporto sempre conflittuale con le cassette, gli ho sempre preferito i dischi nonostante il mio vecchio stereo avesse anche la piastra, un'ottima piastra. Erano comunque irrinunciabili per l'ascolto in macchina (che è sempre stato fondamentale).
    Ironicamente parecchie delle cose più interessante all'epoca le avevo in cassetta (perché me le passava qualcun altro e me le registravo).
    Ne conservo ancora più di un centinaio di cui una ventina formidabili di registrazioni da programmi radiofonici che non riesco più ad ascoltare.

    RispondiElimina
  3. Io ne ho ancora degli scatoloni pieni con registrazioni live di Who, Jam, Beatles prese da bootlegs (o loro stesse bootleg in cassette mai passati su vinile). E un'infinità di album che non ho mai più preso in vinile o CD. C'era un negozio a Piacenza che per 8.000 lire ti faceva la cassetta con un album su un lato e uno sull'altro. Così ascoltavi due cose nuove a prezzo dimezzato.

    Un po' di tempo fa stavo per buttare delle cassette di punk italiano nella plastica. Poi mi venne in mente di cercare qualcuno che potesse essere interessato. Morale: vendute a 100 (CENTO) euro l'una (tre o quattro) ad un collezionista giapponese......!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Quasi tutte Sony o TDK che son quelle che vendeva il negozio in paese (più Sony). Le mie preferite senz'altro BASF.

    RispondiElimina
  5. Io quasi tutto Tdk ma le Basf erano migliori

    RispondiElimina
  6. wow! mi fa piacere che le abbia sempre considerate le migliori da 30anni e adesso viene fuori che anche un'espertone come te è d'accordo.

    RispondiElimina
  7. Me ne son rimaste tre credo.
    su una George Benson e Hall & Oates da un lato, Gene Vincent dall'altro, pensa te che minestroni. Ma è una delle prime poi ho affinato la qualità delle produzioni. Mi è sempre piaciuto far cassette, il mio richiedente preferito è sempre stato mio padre.
    da tempo ho trasferito questa mania alla produzione di cd personali, mi diverto sempre.

    RispondiElimina
  8. Io alla fine di ogni anno faccio sempre una compilation (prima su cassetta, ora ovviamente su CD) con le canzoni più belle dell'anno. Un rituale.

    RispondiElimina
  9. Grande! Io ne faccio in continuazione.

    RispondiElimina
  10. Basilari anche per me per i motivi che avete già detto voi..Io non le butto e saranno un paio di centinaia. Alcune sono concerti irripetibili,altre mie compilation e tanti dischi che ci registravamo..uno compra 10 registrano..
    Basf cosi cosi,Maxell buone poi TDK alla grande..ne ho ancora di vergini addirittura da 120 minuti. Al momento non butto nulla anche perchè ho una doppia piastra con lettore cd praticamente nuova..chissa
    C

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails