sabato, marzo 04, 2017

Libertà



Domani sul quotidiano di Piacenza "Libertà" parlerò di quando tra la metà e la fine degli anni '70 gli artisti ROCK si misero a fare DISCO MUSIC (da Stones agli ex Beatles, Bowie, e Beach Boys, Kiss e Rod Stewart perfino Grateful Dead e James Taylor), della leggenda che voleva che RITA PAVONE fosse citata in "Saint Tropez" dei PINK FLOYD da "Meddle" del 1971 al migliore ("Exile on main street") e peggiore ("Undercover") album dei ROLLING STONES.

Nella foto lo scorso numero.



Invece a CLASSIC ROCK ho dedicato, per questioni contingenti, poco tempo.
Una sola recensione dedicata al nuovo album dei Julie's Haircut.
Ma dal prossimo numero torno con forza e abbondanza.

5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. ...."undercover" il peggiore degli Stones??? Non sono d'accordo. Io direi il più sottovalutato

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails