venerdì, febbraio 05, 2016

Il calcio che (non) conta



Rubrica periodica che va a visitare i campionati meno seguiti e noti in giro per il mondo ma che non disdegna sguardi anche più in alto.
In precedenza se ne è parlato qui:

http://tonyface.blogspot.it/search/label/Il%20calcio%20che%20%28non%29%20conta

Veloce sguardo in "alto" partendo dal LEICESTER (tre Coppa di Lega il suo curriculum) che resta in vetta della Premier League contro ogni previsione e pronostico. Dietro City, Tottenham e Arsenal, United a 10 punti (e West Ham subito lì, olè!).
Già che ci siamo uno sguardo alla Serie B (la Championship) dove volano Hull e Middlesbrough mentre nomi storici come QPR, Nottingham Forest, Wolves, Leeds, Fulham viaggiano lontanissimi in classifica.

In Spagna i soliti Barca e Real con il terzo incomodo Atletico in mezzo, grande l'Eibar a un passo dalla Europe, imbarazzanti i 24 punti di vantaggio del PSG sulla seconda Monaco in Francia, mentre sono solo 8 quelli del Bayern sul Borussia in Germania. In Scozia se la vedono Celtic e Aberdeen (a soli tre punti) mentre in Championship gli otto punti di vantaggio dei Rangers dovrebbero garantire il ritorno in massima serie. La Stella Rossa ha 25 punti di vantaggio sulla seconda nel campionato serbo, l'Olympiacos 16 in quello greco mentre in GEORGIA la Dinamo Tblisi se la sta giocando con il Dila Gori.
Paykan, Fajr Sepasi e Koneh sono in una manciata di punti ai vertici in IRAN, Dudelange e Fola Esch in LUSSEMBURGO, Wac Casablanca e Faith Union Rabat in MAROCCO, Valletta, Hibernians e Birkirkara a MALTA, PSV e Ajax in OLANDA.
Dundalk ampiamente in vantaggio in IRLANDA.

Ah in ITALIA mi sa che se la vedranno NAPOLI e JUVE ormai, mentre rimane sconcertante vedere che appena dietro ci sono squadre come Fiorentina, Inter, Roma e Milan che non possiamo certo dire giochino un buon calcio. Sono crollate le squadre di medio rango come Torino, Udinese, Verona, Samp, Genoa.

Infine la CINA dove il calcio è diventato un AFFARE (Ramires, dal Chelsea al Jiangsu per 28 milioni, Gervinho, dalla Roma all’Hebei per 19, Guarin, dall’Inter allo Shanghai per 12, Ralf e Renato Augusto per 23 milioni al Beijing Guoan di Zaccheroni, Gil al Taishan Shandong e Jadson al Tianjin di Luxemburgo che si è portato anche Luis Fabiano dal San Paolo per 41 milioni e Geuvanio ( 11) dal Santos ( e sono in serie B). Non più solo vecchie glorie ma giovani e ancora ottimi giocatori.
Il calcio cinese ha voltato pagina: sponsorizzazioni, incentivi economici e investimenti delle compagnie statali nei club, piano decennale per 15mila calciatori in più all’anno, inserimento del calcio nei percorsi scolastici, costruzione di 50mila campi in tutto il Paese e candidatura a ospitare un’edizione dei Mondiali. (Fonte La Stampa).

30 commenti:

  1. Hai messo la serie A nel calcio che non conta, bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopotutto é il campionato cui partecipa il Genoa quindi é importante per forza

      Elimina
  2. Anche il campionato cinese e inglese, stavolta dovevi chiamarlo il calcio che conta

    RispondiElimina
  3. Spero quel giorno di aver già voltato le calze, ma gra un po il campionato cinese sarà il più importante del pianeta.

    RispondiElimina
  4. Grande Eibar, ripescato! Ci gioca il grande Takashi Inui ex-regista dell'Eintracht Frankfurt

    RispondiElimina
  5. La serie A ormai non conta più. Quello cinese neanche. Diciamo che Spagna, Germania e Inghilterra (che contano) ce li ho messi per comodità ahahaha.

    Se i cinesi hanno deciso e faranno quello che dicono tra una decina d'anni al massimo i futuri Messi e Ronaldo giocheranno lì, pagati il doppio di qua e con un bacino d'utenza di pubblico mile volte più ampio che da noi (2 miliardi o quasi di persone...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto questo pensavo, mi auguro solo che quel giorno resti abbastanza lontano.
      La serie A più o meno equivale al campionato spagnolo

      Elimina
  6. Il campionato francese é stato depredato negli ultimi anni dagli inglesi che si sono messi a comprare ,adesso, persino giocatori normalissimi. Le squadre son piene di giovani e stranieri di secondo piano. Ovvio che il distacco da una squadra con una rosa da campionato inglese non può essere che abissale. Il secondo posto é attualmente occupato dall' SCO Angers squadra che mancava dalla massima serie da una ventina d'anni almeno.

    RispondiElimina
  7. Vista la foto sopra il Liverpool andrebbe bene in Cina

    RispondiElimina
  8. Ai nomi decaduti nella serie B inglese e senza speranza si aggiungerà il prossimo anno anche l' Aston Villa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi abbiamo deciso che ci seguiranno pure i Canarini

      Charlie

      Elimina
    2. Si ma non sono decaduti, non sono mai stati grandi.
      Nella nostra posizione Sunderland e Newcastle benché entrambe con maggiori chances di risalita rispetto alle nostre.
      Facciamo veramente cagare.

      Elimina
    3. Quella delle due che finirà giù con noi

      Elimina
  9. Texeira in Cina per 50milioni di euro, lo ha cercato invano il Liverpool fino alla settimana scorsa.
    ancora più incredibile Jackson Martinez pure in Cina dall'Atletico Madrid per 40milioni di euro (ieri)lo voleva il Milan quest'estate (senza pagare).

    RispondiElimina
  10. ahahaah! bella scelta Boss..
    ciao Gallo!
    C

    RispondiElimina
  11. Dove arriva questo Leicester City?

    RispondiElimina
  12. Ho in mente di organizzare un rooftop Concert chi ci stá?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. count me in bro!
      C

      Elimina
    2. Grande stagione per l'Herta Berlino, terza in Bundesliga

      Elimina
    3. dai racconta il rooftopconcert!
      C

      Elimina
    4. Rooftop Concert per ora ho individuato il rooftop

      Elimina
    5. vestiamoci cosi!
      https://giuseppemelis.files.wordpress.com/2011/01/40d_19747-copia.jpg

      Elimina
    6. https://www.flickr.com/photos/anders-vindegg/3816751133

      meglio

      Elimina
    7. ahahahahah!!

      DEFINITELY YES!
      C

      Elimina
  13. La gloriosa Red Star Paris fondata da Jules Rinet e vincitrice di cinque coppe di Francia è in piena lotta per un clamoroso ritorno in Serie A dove manca dal 1975.
    E' quarta a tre punti dal Metz , forza!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails