giovedì, giugno 12, 2014

Mondiali 2014: i pronostici



Iniziano i MONDIALI di CALCIO e chiudiamo oggi la rubrica ASPETTANDO i MONDIALI con una serie di pronostici raccolti qua e là IN ESCLUSIVA da amici e conoscenti.

La prima parola a STEFANO BORGHI (super esperto che ci farà l'onore di nuovi articoli durante i Mondiali, telecronista di SportItalia pira, di Fox Sports ora, autore del libro “San Lorenzo de Almagro”, sulla squadra argentina di papale gloria)

Mi aspetto un Mondiale strano, quantomeno per quelli che sono i canoni del calcio di oggi: siamo in un'epoca in cui il gap fra il calcio sudamericano e quello europeo è al massimo della sua estensione e mai come ora il gioco aveva incoronato l'atletismo a dispetto della tecnica, però ho la sensazione che a Brasile 2014 questo divario verrà anestetizzato, e che non sarà questa l'occasione per vedere – per la prima volta – un'europea conquistare il Nuovo Mondo. Tutti indicano l'aspetto climatico come la grande insidia per le corazzate del Vecchio Continente: è vero, ma il nemico principale è probabilmente rappresentato non tanto dal caldo e dall'umidità di certe regioni brasiliane, quanto dal logorio figlio di una stagione che ha portato grande spettacolo e di conseguenza tanta fatica.
Per questo mi sento di dire che la “plurimedagliata” Spagna può essere vicina al capolinea: Del Bosque ha puntato nuovamente sul blocco del Barcellona (non aveva grandi alternative) e proprio l'ultima Liga ci ha fatto vedere come la condizione e gli stimoli di colonne blaugrana quali Busquets, Xavi, Iniesta e il partente Fabregas siano particolarmente difficili da ritrovare.
La principale candidata alla successione sul trono degli spagnoli è il Brasile, perchè gioca in casa (l'ipotesi di un nuovo “Maracanazo” non è nemmeno contemplata) ma soprattutto perchè riesce ad abbinare la miglior tecnica sudamericana ad una solidità notevole: ho la sensazione che Neymar, ragazzo ancora un po' troppo capriccioso ma anche dai mezzi strabilianti, sarà la stella del Mondiale, mentre non è solo una sensazione – piuttosto una certezza – il fatto che Scolari possa contare sulla miglior difesa della competizione.
Sarà un Brasile granitico, tutti sono avvisati. Tabellone alla mano, per la Seleçao l'ostacolo principale dovrebbe materializzarsi in semifinale, quando probabilmente incrocerà un'Argentina forse un po' sottovalutata: è vero che è sbilanciata, è vero che alcune scelte di Sabella possono essere discutibili (non l'esclusione di Tevez, almeno per quanto mi riguarda), ma è altrettanto vero che il quartetto Messi-Higuain-Aguero-Di Maria è un potenziale al momento ineguagliato e che con un Mascherano finalmente riportato a centrocampo si ha l'impalcatura per sostenere un simile capolavoro architettonico.
Fra le europee, detto della Spagna, si deve per forza puntare sulla Germania, che però si presenta in Brasile con una conformazione un po' troppo “guardioleggiante”: l'avere come centravanti puro il solo Miro Klose (gloria eterna a lui, ma gli anni si sentono...) obbliga il CT a puntare su di una batteria di mezzepunte estremamente illuminate ma molto poco “panzer-style”.

Il mix può essere esplosivo, però permettetemi di sperare nella non consacrazione di una Germania che gioca alla spagnola: sarebbe un controsenso storico troppo forte da digerire, va bene la modernità, però questo no dai, per favore.
Mi intriga invece la Francia del condottiero Deschamps, uno che continua a fare dei fatti a dispetto di una critica che tende ad ignorarlo: la sua squadra è elastica e talentuosa, forse un po' troppo giovane per imporsi subito (ve lo dico già, ai prossimi Europei saranno quelli da battere) ma con i numeri e le alternative per poter far male a chiunque. E con una spavalderia di gioco veramente benedetta dopo il grigiore tecnico visto sotto la guida di Blanc.
Attenzione anche all'Inghilterra: stavolta ha meno pressione rispetto al passato e un po' di linfa nuova e arrembante, chissà che non riservi delle sorprese, il che sarebbe un problema in primis per Prandelli.
Attendo conferme dal Belgio: se ci crede può davvero essere la grande rivelazione. Attendo invece, sperando ardentemente di sbagliarmi, il solito flop di una Colombia che ha una squadra straordinaria ma che – come da tradizione – potrebbe sciogliersi sotto le luci più intense, anche perchè l'assenza di Falcao è un colpo micidiale e ho l'impressione che molte stelle dei “cafeteros” stiano pensando al mercato, di conseguenza al portafoglio. Comunque sono forti, tanto.
Ma se volete divertirvi guardando una sudamericana, date un'occhiata al Cile di Sampaoli: è una meraviglia. Spero vada bene – per quanto possibile – all'amico Capello e a Zaccheroni-san, mentre tremo al pensiero di cosa possa succedere all'Italia: è vero che si comincia sempre così e si finisce sempre diversamente, però questa nazionale mi appare decisamente in deficit, non tanto per le vituperate scelte del CT (alcune comunque sbagliate...dov'è Florenzi??) quanto perchè ho la forte paura che i giocatori azzurri tenderanno a confermare l'enorme difficoltà (possiamo dire impossibilità?) di competere con le superpotenze straniere sul piano dell'intensità di gioco.
Questa situazione si è vista chiaramente nelle espressioni internazionali di chi domina il calcio patrio da tre anni ma negli ultimi due è stato in grado di vincere solo 6 delle 16 partite disputate in Champions League, peraltro spesso contro avversari considerati abbordabili: credetemi, non è un problema della Juventus in sé, quanto la diretta conseguenza di un campionato che si gioca a ritmi troppo lenti, con pause troppo lunghe e con troppo poco ardore agonistico.
Per questo, ben venga un caldo asfissiante: se si gioca su ritmi alti l'Italia ha poche chanches di passare il girone, se invece si dovrà andare piano, allora c'è qualche speranza in più. Chiudo parlando (superficialmente) di Africa: non guardate la Nigeria, che davanti all'ottimo portiere Enyeama presenta una squadra raffazzonata e goffa, seguite piuttosto il Camerun con l'interessantissimo Aboubakar, poderoso centravanti del Lorient.
E magari date un'occhiatina all'Algeria: non andranno da nessuna parte, però a me divertono parecchio.
E hanno un centrocampo di tutto rispetto.
Ah, un'ultima cosa.
Dopo aver letto queste pagine non pensate di avere in mano la mappa di Brasile 2014: soprattutto se siete degli scommettitori, mi sento in dovere di avvisarvi che i pronostici non li azzecco mai....<
BR>

E poi il Nostro esperto ALBERTO GALLETTI.

I pronostici sono sempre un bel divertimento, come le classifiche.
Ho rivisto lo schema ieri sera, mi ci son divertito un po' con mio figlio, siamo giunti alla stessa finale, ma per strada ci sono state diversità di vedute, insomma ci siam divertiti appunto.

Pronostici dell'Albe:
Classifica Finale:
1. Brasile
2. Spagna
3. Belgio
4. Francia


Capocannoniere: Fred (Brasile) in alternativa (Neymar)
Sorpresa: Belgio
Delusione: Olanda (fuori al primo turno), Uruguay (fuori al primo turno) e parzialmente Argentina (fuori ai quarti col Belgio)
Mina vagante: Portogallo e Inghilterra
Italia fuori ai quarti con la Spagna.
Miglior giocatore: Hazard, Pogba, Neymar
Peggior squadra: Nigeria (vista la settimana scorsa, imbarazzanti), probabilmente l'Honduras.
Inghilterra fuori ai quarti contro il Brasile dopo epica partita (non importa il punteggio).

Considerazioni a margine: non credo al tabellone designato, l'Argentina ha oggettivi problemi strutturali a fronte di un attacco da delirio, ma con i caldoni brasiliani sarà importante anche saper giocare un po coperti. Delle squadre africane vedo bene la Costa d'Avorio, è quella che ha i giocatori migliori , vince il girone poi si becca l'Inghilterra, se capita sarà un'altra partita da epica del calcio.
Non male anche il Camerun visto all'opera contro la Germania, trascurabili le altre.
Il caldo sarà protagonista
.
vamos começar

OSKAR degli STATUTO

allora io pronostico, purtroppo, un Italia che non passa neanche il turno eliminatorio.. e le prime quattro temo saranno Brasile,Germania, Spagna e Argentina.
La nostra rappresentativa è di qualità inferiore almeno a altre 5 o 6, il calcio è lo specchio del mondo attuale e i soldi girano altrove, non in Italia, il campionato di serie A ne è la prova provata di quanto basso sia il nostro livello.
Comunque spero di sbagliarmi con tutto il cuore, di vedere una Nazionale che va il più avanti possibile e con ottime prestazioni di Cerci, Darmian e Immobile.


Poi quello divertentissimo di LUCA RE, voce dei SICK ROSE

Premesso che di calcio non ne capisco nulla e non conosco nemmeno la lista completa delle squadre che partecipano al prossimo mondiale, stimolato dal nostro boss, mi accingo a fornire un mio pronostico riguardo all’ imminente competizione calcistica che monopolizzerà le nostre televisioni nelle prossime settimane. Procedo per esclusione.
L’ Italia non mi piace per un semplice motivo estetico, odio da sempre le barbe e questa nazionale dal look “hipster” proprio non la reggo. Magari giocano pure bene ma, non me la sento proprio di indicarla come una delle favorite. Nel Portogallo ci gioca Ronaldo, già non lo sopportavo prima, adesso lo spot antiforfora ha accresciuto la mia antipatia nei suoi confronti a livelli galattici. Una squadra dove gioca lui non può vincere il mondiale.
L’ Inghilterra ha Rooney che mi stava simpatico, poi però anziché accettare dignitosamente una calvizie precoce ha optato per un trapianto che manco Conte…. Fuori pure loro.
Dell’ Argentina non so niente, mi pare che Kempes non ci giochi più, a lui saranno rimasti in testa i capelli? Boh, chissà.
Nel dubbio non pronostico neppure loro! Abitando a 40 Km dal confine francese spero di tutto cuore che non vincano loro, ricordo con terrore la vittoria dell’ Europeo 2000, gli schiamazzi in strada non ci fecero dormire per una settimana.
Tutta un’ altra storia ai mondiali 2006. E poi saremmo noi i terroni! I brasiliani si stanno incazzando sul serio e forse una vittoria farebbe più male che bene al futuro di una nazione che sta cercando uno sviluppo più democratico. Resto a favore dello sciopero dei dipendenti della metropolitana e affanculo il mondiale. La Germania resta la mia seconda patria, mio figlio e mia moglie tiferanno Germania ed io per quieto vivere spero non si arrivi ad uno scontro diretto con l’ Italia (non mi hanno ancora perdonato il gesto dell’ ombrello al goal di Del Piero nella semifinale del 2006 che affondava per sempre le loro speranze di vittoria finale).
Spero proprio non vincano loro!
Dopo tutte queste mie bocciature resta soltanto la Spagna, detentrice del titolo e di due campionati Europei vinti in totale superiorità.
Gli spagnoli mi piacciono, li reputo culturalmente molto superiori a noi e tutte le volte che ho suonato in Spagna ho vissuto esperienze di altissima professionalità coniugata ad una passione e competenza che difficilmente si trovano in altri paesi europei. La Spagna è una nazione R’n’R che merita di vincere il mondiale!


LILITH (la sciura Face)

Non me ne frega nulla del calcio (infatti è juventina , n.d.r…), non mi piace l'Italia ma mi piacciono le cose che dice Prandelli, mi sembra una brava persona. Niente crucchi o francesi, mi piacerebbe facesse bene qualche nazionale un po' sfigata e povera, dove non ci sono tutti questi milioni che girano.

LUCA GIOVANARDI dei JULIE'S HAIRCUT

io dico favorite:
Brasile e Argentina
la Spagna è in declino ma potrebbe a livello di nazionale offrire ancora sorprese
la Germania ha un'ottima nazionale, ma sappiamo che a livello mondiale hanno sempre faticato
possibile sorpresa: Uruguay
L'Italia io la vedo onestamente malino
ma al contrario della Germania la nostra nazionale è sempre riuscita a raccogliere anche oltre i proprio meriti per cui non si può mai dire


Minimalista STEFANO GIACCONE

ne so davvero un cazzo...non seguo abbastanza. ho sempre tifato Brazil. Quindi verde oro, dai!

E infine gli autorevoli pareri di:

STEVE CRADOCK (chitarrista di Paul Weller e Ocean Colour Scene): ENGLAND ( I WISH )
DAMON MINCHELLA (bassista di Paul Weller, OCS, Who, R.Ashcroft, Trio Valore etc): Questo Mondiale ? Che l’Inghilterra fallisca completamente e l’Italia vinca il quinto titolo.
Ancora i campioni del MONNNNDDDDDOOOOOO...…
.
STEVE WHITE (ex batterista di Style Coucnil e Paul Weller, ora con il Trio Valore):
Non l'Inghilterra, sono una merda !!
Mi piacerebbe vedere fare bene una squadra africana, il Brasile può contare sul pubblico amico, Italia, Spagna e Germania faranno bene ma ho buone speranze per il Belgio.


Ci manca il mio….
Personalmente credo ci siano pochi dubbi che la finale sarà Brasile-Argentina con vittoria dei padroni di casa.
Il mondiale è stato costruito appositamente in funzione di questo epilogo.
Terzo incomodo la Germania.
La delusione sarà la Spagna, fuori presto, possibili sorprese la Francia (squadra giovane e con Platini in squadra), Cile, Belgio, Svizzera.
Le africane hanno già incominciato le "rivolte" per i premi partita, al massimo qualcuna agli ottavi.
Anche Giappone e Russia possono fare qualche scherzo. Neymar probabile bomber del Mondiale.
Italia: la vorrei vedere pentacampeon ma è invece un'incognita totale.
Può uscire subito con 2 punti e ignominia o con 4 e per differenza reti e tanta sfortuna come possiamo ritrovarci nelle prime quattro.

FANTACALCIO: immaginiamo una JUGOSLAVIA unita in questo Mondiale schierare gente come Handanovič, Srna, Ivanović, Lulić, Modrić, Pjanić, Jovetić, Mandžukić, Džeko…….


69 commenti:

  1. Una volta eravamo famosi per lo stellone. Quindi....
    Siamo talmente grami che...potremmo vincere questo mondiale decrepito. Con una bella botta di culo!
    La Francia mi piace molto, potrebbe fare bene.
    Vado controcorrente: il Brasile padrone di casa non mi fa' impazzire. Pero' ha uno stratega in panca come Scolari. Comunque, non lo vedo vincitore.
    Voto la Francia.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ha ha ha ha grande Luca Re, dal tuo punto di vista i mondiali del 74-78 e 82 sono i migliori, anche parecchio lontani.
    In termini di acconciature credo che l?Uruguay e in parte l'Argentina mantangano sempre un buon livello di tamarraggine.

    RispondiElimina
  4. Fide Tony ma che esperto, sono un povero flippato....

    RispondiElimina
  5. E le consierazioni a margine eran per te, va be, magari lo avrei scritto poi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SUPER ESPERTO direi. E le considerazioni a margine sono perfette !

      Elimina
  6. Pagherei di tasca se uscisse fuori un altro Maracanazo (se poi lo facesse la Celeste impazzirei di gioia ma non oso chiedere troppo)!!! Comunque carrellata di pareri scoppiettante. Dico la mia: Argies campioni del Mondo (giusto per non far vincere il Brasile), Celeste che arriva quanto meno ai quarti, Italia fuori subito con 3 pts in classifica (che son più di quelli che fece Marcello L'hippy in Sud Africa.....spiace per il Pranda ma pace), Belgio e Costa d'Avorio mine vaganti, la Francia fara bene mentre Germania e Spagna andranno al di sotto delle aspettative. I Tre Leoni faranno una figura dignitosa e fino ai quarti secondo me ci arrivano.

    Charlie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco (per la prima volta) a fare pronostici per l'Italia. Capacissima di fare 2 punti (uno con l'Inglan l'altro con il Costarica), vincere con l'Inghilterra, pareggiare con il Costarica e Uruguay e magari uscire per differenza reti del cazzo o arrivare fino alla fine a suon di colpi di culo (vedi Usa 94 o il 2006)

      Elimina
  7. Un calendario incredibile, il ns gruppo esordisce con Italia-Inghilterra, il G con Germania-Portogallo e il B con l'ultima finale Spagna-Olanda. Roba da quarti di finale di un europeo, mentre la Francia sembra messa sul velluto...
    Alla fine vincerà l'Albiceleste e Blatter salterà verso settembre.

    RispondiElimina
  8. ..spero non questo brasile ...ma gioca in casa e Scolari è valido e fortunato...in cuor mio england che elimina i verde oro sarebbe il massimo...mi fido degli incroci del gallo perchè il tabellone non l'ho ancora guardato...
    probabile sorpresa Portogallo..(il Belgio lo dicono tutti!! )..Italia a casa spero subito così ci si rilassa subito e tutti diventano Super CT..vincente Argentina ma spero Uruguay o Inghilterra ( perchè no) ...i numeri dicono che Argentina manca dall'86 ( troppo ) e Deutschland dal 90 ( quasi troppo) ...ultimamente (con Francia e Spagna ) si è andati furoi dal seminato ....ma le 4 nazionali maggiori ( ai mondiali) di solito ricascano bene ( italia quest'anno no!!) ...mia moglie tiferà Ghana!! io oltre che per gli inglesi terrò per la Croazia...i francesi non li sopporto , ma sono ospite da loro a Luglio per le vacanze ...diciamo che un po' di simpatia proverò a regalargliela....
    Ad Maiora
    The Raven

    RispondiElimina
  9. UNICI!
    I pronostici di questo blog sono sempre i "miei"..vero Pibio?
    Il blog e' cresciuto e cosi i suoi "pronosticatori" sempre più esperti (Galletti Love You!)
    Glisso sul mio vaticinato trionfo Azzurro..
    Un salutone divertitissimo a Luca Re e al grande >Stefano Borghi

    Buon Mondiale a tutti,casula

    Cristiano

    (e come urlava Serafino "ITAAAAALIIIIAAAAAAAAA!!!!!!!!!!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meenchia Serafino, ricordo quando scivolò su una pallina a S:Francisco durante una finale di Coppa Davis, rovinando al suolo, cosa ci facesse in campo non si sa, figuraccia fantozziana epocale.

      Elimina
  10. Li vedo bene i croati nella situazione di stasera: vittime sacrificali designate, buttati nell'arena del Corinthians per essere sbrindellati dalla Selessao. Ma sono dei guerrieri, hanno talento da vendere tecnicamente possono reggere la partita con i brasiliani, fisicamente anche, lo sappiamo, sono pronti a morire per la maglia, ecco se proprio devo pronosticare un 'maracanazo' o cup-upset come dicono molto meglio gli inglesi potrebbe essere la partita di stasera. poi lungo il cammino tutto rientrerà in un orgia verde-oro

    RispondiElimina
  11. Stasera o il Brasile domina e non c'è storia oppure i croati tirano fuori tutto e fanno fare la figura che il Senegal fece fare alla Francia (0-1)

    RispondiElimina
  12. domina sicuro, quello che voglio dire è che i croati sanno stare in trincea, ovviamente pur potendo stare in partita sono meno forti degli avversari, ma la situazione di soli contro tutti gli si addice, altrimenti crollano subito e addio...

    RispondiElimina
  13. Mi è parso di vedere il vecchio Sir Mick Jagger in tribuna al Lord's Cricket Ground stamattina,per il primo test match dell'estate, camicia azzura occhiali da sole, avrei pensato che fosse in Brazil al seguito dei bianchi vista la sua lunga tradizione di sostenitore alla Coppa del Mondo

    RispondiElimina
  14. A proposito di Jugoslavia unita, li ricordo al mondiale del '90 preceduti dai soliti 'fortissimi', tecnicamente tra le migliori al mondo, 'il Brasile europeo', vennero fatti a pezzi dai carri armati tedeschi per 4-1 che andava quasi stretto ai prussiani.
    Si arresero all'argentina ai rigori ma il loro problema era che non riuscivano ad amalgamarsi veramente ed andare d'accordo, i serbi e i croati, la Dinamo Zagabria e la Stella Rossa, addirittura tra serdi, la Stella Rossa e il Partizan, troppo tormentati dentro per riuscire ad andare fino in fondo con la coesione che da un certo punto in avanti serve.
    Se metà della gente che c'è nel tuo spogliatoio ti stà sui coglioni la squadra al primo ostacolo serio si disunusce

    RispondiElimina
  15. ...è stato un limite storico della selezione Yugoslava purtroppo; in certe annate avevano delle squadre formidabili

    Charlie


    Ps: Quanto mi manca una Scozia al mondiale....son passati tanti troppi anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incredibilmente da quando hanno raddoppiato le partecipanti non si sono più qualificati, pensa in quale tremendo disastro si trovano.

      Elimina
  16. E' vero, l'ultima a Italia 90?

    W

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, nel 94 nessuna squadra, nel 98 la Crozia andò in semifinale......e all'intervallo era in vantaggio 1-0 sulla Francia.....

      Elimina
  17. Ad ogni modo questa sera ci sarà un giocatore del Genoa in campo.
    Il terzino destro Vrsaljko dovrebbe partire titolare (a sinistra).
    Un bel vaffanculo a Gasperini e Preziosi che con un buon gruppo di giocatori, c'è anche il portiere e un'altro giocatore ai mondiali ci hanno regalato una stagione veramente di merda.
    Figlidiputtanaincompetentitestedicazzo

    RispondiElimina
  18. Ahahaahahahahah!

    A proposito, ieri sera su raitre in seconda serata c'era un bel documentario su Socrates, con interviste bellissime a Biro Biro, Amaral, ecc! Finito quello, giro sul 6 e c'è Chiambretti che intervista Schillaci... ahahaha!

    Democracia Casula!

    W

    RispondiElimina
  19. Sicuramente meglio Schillaci.
    Grandissimo Biro Biro! Idolo dei sabati all'ora di pranzo quando Rete42 (Globo?) faceva vedere il calcio brasiliano.
    In quel Corinthians democratico anche Walter Casagrande che venne da noi e giocò bene per Torino e Ascoli

    RispondiElimina
  20. Forza Wite fuori i tuoi pronostici, non puoi esimerti!

    RispondiElimina
  21. Infatti Wite !! Non vale il Parma, che non si è qualificato.

    RispondiElimina
  22. Ma anche tutti gli altri frequentatori,da i, si gioca uori i pronostici, almeno il podio

    RispondiElimina
  23. Ahahahahaahah! Il Parma si sarebbe qualificato come seconda nel Gruppo F o H!!!

    In effetti, è più difficile del solito fare pronostici, anche perchè ci sono stati molti infortuni gravi o dell'ultima ora...
    COmunque mi butto:

    1 - Germania
    2 - Argentina
    3 - Brasile
    4 - Italia

    W

    RispondiElimina
  24. Visto il tabellone. Giocato con i dadi (chiedere la formula al Gallo!!!)..questo il responso....mi piace pure:
    Argentina
    Portogallo
    Brasile
    Olanda....

    Il mio invece
    Inghilterra
    Uruguay
    Germania
    Portogallo...

    Mi sa che quello con i dadi è più serio.ahahahah!!!!
    The raven

    RispondiElimina
  25. Va beh mi butto pure io per la quaterna:

    Argies
    Brazil
    La Mas Hermosa
    Franzosi

    Charlie

    RispondiElimina
  26. lol ,molto divertente il pronostico di Luca Re, Ronaldo C. che'gonfiato', arridatece George Best e Schiavio....poi haha, non sapevo che il Serafino fosse scivolato ,.per la serie,an vedi!,....ma chi gli pagava le trasferte a colui??,..

    tornando al futebol 'jogado' ,'me parece 'che abbiamo una delle difese più scarse mai viste (a parte, forse, il 2010),...però, boh, tutto può accadere,..d'altronde se la Korea 1998 è andata in semifinale ,..all is possible

    RispondiElimina
  27. ...non mi ricordavo più che il mister inglese è tale R. H. ....non ho più speranze ..sigh!!

    The Raven

    RispondiElimina
  28. L'anno scorso dopo un'inguardabile partita in trasferta contro il Montenegro (che vidi), Gary Lineker definì RH un passo indietro 'into the dark ages of football'.
    Staremo a vedere, qualche giocatore un po' migliore c'è.

    RispondiElimina
  29. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  30. @ Charlie: Come previsto i croati han fatto la loro parte alla grande, meritavano di più il rigore non c'era ma i gol dei Brasiliani.
    La compattezza è andata a discapito del centrocampo, Modric e Rakitic abituati a giocare in squadre che dominano a centrocampo han dovuto badare solo a tenere la posizione, e in fase di possesso han giocato troppo poco. Se vogliamo essere onesti la coperta mi è sembrata leggermente corta.
    Meritavano il pari senz'altro, bravo il nostro Versaljko che lo stronzo avrà venduto al telefono nel dopopartita a quaalche squadra tedesca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oscar il migliore dei brasiliani, Hulk imbarazzante, ma ha dei santi in paradiso per giocare in nazionale? Bella la Croazia e bellino il "mio" Ante Rebic, giocasse di più...

      Elimina
  31. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  32. Ma i gol dei brasiliani son tre (non capisco come mai non l'ho scritto),
    sorry, sono convalescente e completamente rincoglionito

    RispondiElimina
  33. OT (sempre calcio)

    ho appena saputo della notizia bomba di sto tizio che ha comprato veramente la Samp ha ha ha ha ha ha ha ha stento a crederci, in fondo, ma proprio in fondo temo che laccia grande sul serio, molto più realisticamente credo (e spero) che li mandi in rovina totale nel giro di un paio di stagioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla conferenza stampa ci mancava "er cipolla" per completare il quadro. ahahah

      http://www.youtube.com/watch?v=S7X3xWijwaI

      Elimina
    2. ha ha ha ha ha secondo me no, questo qui (ho già dimenticato il nome), mi pare pure peggio
      Serie B
      Serie B
      Serie B

      Elimina
  34. ...convalescente??...what's??..ecco perchè non ho rispote al lavoraccio che ti ho inviato....Lineker mio idolo dai tempi!! RH in Italia giusto da noi poveracci poteva venire è assolutamente insopportabile...p.s ...fai il mondiale ai dadi pure tu e comunica al popolo il risultato...( m'e i fiulèi...con i dadi , le carte , le pagine dei libri...che bello!!)...ps dì la verità che dopo i pronostici azzeccati ( quasi completamente ) in champions ed EL....( chiedere al Gatto!!) sotto sotto speri che ci azzecchi anche stavolta ....fosse vero!!
    Ad Maiora
    The Raven

    RispondiElimina
  35. cmq, autentica farsa ieri sera, quando hanno dato quel rigore ho spento,...la 'sfavoritissima' Croazia meritava nettamente il pareggio,punto...FIFA, ridicoli,...,..fanno la sceneggiata dello spray a righe e poi il tipo dà un rigore del genere,..incredibile:)

    RispondiElimina
  36. w lo spray anzi w i tecnospray!

    RispondiElimina
  37. Infatti è stata proprio una porcata. Un rigore così nella partita d'inaugurazione alla squadra di casa…mah…alla fine il Brasile sembrava spompato. Comunque non m sembra così forte ma era la prima partita. Bella solida invece la Croazia. Può fare davvero bene (sicuramente passare il turno con Camerun e Messico…)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso pero è nei guai perché deve battere il Camerun ad ogni costo, non darà facile.
      Libero non funziona appena riparte ti mando il coso.

      Elimina
  38. Ah, Alberto mandami il flyer in jpg che in pdf non riesco a pubblicarlo

    RispondiElimina
  39. ahahahaha!!!! ho letto Alberto!
    Evviva Evviva ER VIPERETTA..ahaha!
    C

    RispondiElimina
  40. Oh, ma Zeman al Cagliare è vero??

    RispondiElimina
  41. I giornali croati l'han presa con fair play, uno ha titolato stamani UN KILLER GIAPPONESE SPARA ALLE SPALLE DI NICO KOVAC!!! Dargli torto è davvero dura, comunque i pupazzi gialli han già giocato la carta Favorinho speriamo che non ne abusino perchè a me già mi han fracassato le palle e un potenziale Brasil Campeao unito al caldo e l'unidità potrebbe portarmi a fare una carneficina :-)

    Charlie

    RispondiElimina
  42. Comunque era più rigore di quello su grosso a Kaiserslautern nel 2006, e l'Italia non era neanche padrona di casa (ma doveva andare avanti o più precisamente l'Australia non poteva andare oltre) quindi ci andrei piano parlare di favori arbitrali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quoto in pieno!! quello fu scandaloso a mille!!
      The Raven

      Elimina
    2. de gustibus...
      per me non era rigore, siamo stati aiutati , l' Australia non aveva appeal naturalmente, ci è andata bene, abbiamo vinto un mondiale, abbiamo festeggiato.... amen...
      ieri sera il rigore era dubbiosissimo e Neymar che guarda ben ben Modric e gli tira una gomitata o similaria era più arancione che giallo ...amen gli è andata bene. vinceranno il mondiale. festeggeranno....fine
      The Raven

      Elimina
  43. aiutinho brasileiro ahaha!
    C

    RispondiElimina
  44. Bè dài questo non era assolutamente rigore. Poi magari il Brasile vinceva lo stesso ma non c'era proprio

    RispondiElimina
  45. cazzate..il rigore c'era eccome
    se ce l'avete coi carioca ditelo subito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce l'ho coi carioca, l'ho detto subito

      Elimina
  46. che farsa ieri. se questo è l'antipasto vedremo delle cose tipo argentina 78 o corea 2002
    alberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque è scandaloso come qui in Italia si parli solo di quello. Io per mia fortuna guardo solo la tv inglese ma voi non siete capaci di fare un centimetro in avanti rispetto alla cultura del sospetto della quale siete imbevuti fino al collo.
      Il portiere croato prende un gol ridicolo quello è un fatto, e fa 1-1, sarebbero andati al riposo sull1-0, tutto diverso!
      Nei campionati dei bambini anche in Italia se l'arbitro vede uno che appoggia e sottolineo APPOGGIA, E RISOTTOLINEO APPOGGIA, le mani sulla schiena di un avversario fischia fallo contro il difensore, ne ho subiti contro a decine, non mi sono mai lamentato perché l'ho sempre saputo ma ogni tanto me lo dimenticavo. Quando uno tiene il centravanti della squadra padrona di casa al mondiale nella partita inaugurale, girato di schiena anche due secondi , ma il movimento è evidente (anche se il danno non lo è, e non lo era, questo lo vedo anch'io), costui stà rischiando l'osso del collo, perché si sa che ci può scappare il rigore, e questo è un altro fatto.
      Il Brasile ha segnato anche un altro gol, la Croazia purtroppo no e questo è un altro fatto.
      Meritate di guardare ciò che volete vedere, che non è quasi mai quello che succede.

      Elimina
    2. Ah quindi il rigore c'era. Volevo vedere se capitava la stessa cosa alla Croazia se glielo davano

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  47. Il rigore c'era perchè l'arbitro lo ha dato.
    Ogni settimana vengono dati rigori così in partite a qualsiasi livello.
    In ogni caso ho specificato che il sospetto fallo è sul centravanti del Brasile padrone di casa al mondiale, partita di apertura, lo ripeto i difensori avversari sono avvisati, devono curare anche quello.
    Riscrivimi qui di seguito la regola che decreta la sanzione di un calcio di rigore, si parla di contatto, ormai da più di vent'anni, basta quello, il tocco c'era..
    Poi ovviamente sei un arbitro migliore di un arbitro che va ad arbitrarre i mondiali pur non avendo mai arbitrato una partita dell'oratorio in vita tua.
    Se puoi vuoi la mia opinione, io li abolirei i rigori è più facile, nella mia concenzione del calcio sarebbero rarissimi gli interventi da rigore, quindi se ne può fare a meno visto che falsano le partite, ma il regolamento non è più questo.

    RispondiElimina
  48. E adesso, sommo sacerdote del sospetto e del tutto falsato e combinato, dimmi un po quale complotto c'è dietro a questo gol REGOLARE annullato al Mexico (30' pt)

    RispondiElimina
  49. Grosso carpiato style, poco altro da aggiungere

    Charlie

    RispondiElimina
  50. L'immenso Vuja direbbe rigore è quando arbitro fischia, io aggiungerei che purtroppo rigore è anche quando arbitra sbaglia e il Giappo ha padellato. Come ha padellato Pletikosa. Oh ma che gusto la manita ai tic e toc, Shakiro e Ramos ridicolizzati. Il Cile è divertente, aveva ragione il dottor Borghi

    Charlie

    RispondiElimina
  51. Gli arbitri sbagliano, tutto li.
    Bisogna accettarlo, fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande albe!! E chiudiamola qui direi..
      The raven

      Elimina

Related Posts with Thumbnails