martedì, marzo 06, 2012

Il dito medio






Uno dei gesti più ripetuti e consueti dell’iconografia rock.
Esempi e foto sono infiniti.
L’origine del gesto è controversa ma pare risalire a millenni fa (addirittura si citano Diogene o Aristofane che ne Le nuvole fariferimento al dito medio alzato come gesto di offesa).

Ovvio il riferimento sessuale anche se alcuni ne datano l'origine con le guerre tra Romani e le tribù barbare germaniche ai cui componenti i romani amputavano il dito medio per impedirgli di tirare in futuro con l’arco.
Da qui il gesto di scherno di mostrare il dito medio integro agli avversari.

In ogni caso un insulto (che in Inghilterra viene “raddoppiato” con l’uso dell’indice)...

54 commenti:

  1. ottimo post!
    da valorizzare con un bel Vaffanculo!
    ( e dito medio)
    casula
    C

    RispondiElimina
  2. In effetti è il saluto Casula per eccellenza

    RispondiElimina
  3. erano gli gli inglesi che amputavano il dito medio agli arcieri francesi durante la guerra dei cent'anni e poi in segno di sfida e di scherno mostravano il loro dito ai nemici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà erano i francesi che amputavano le dita agli arcieri inglesi...ecco perchè è un gesto offensivo per gli inglesi...

      Elimina
  4. Infatti c'è anche questa versione.
    Ma in questo caso pare amputassero indice e medio.
    Da qui l'usanza anglosassone del doppio dito.

    RispondiElimina
  5. Fa più effetto il salame nazionale

    RispondiElimina
  6. Ci hanno persino intitolato l'enciclopedia del Punk inglese "Up yours" che tu Tony avrai sicuramente.

    RispondiElimina
  7. Forse dipendeva da come scoccavi la freccia, se tenendola fra pollice e indice o fra indice e medio.

    AndBot

    RispondiElimina
  8. No non ce l'ho "Up yours"...anche perchè le storie dal punk mi hanno un po' rotto le scatole..

    RispondiElimina
  9. non è la storia è l'enciclopedia 45 e lp

    RispondiElimina
  10. noi italiani diciamo..VAFFAN..ZUM!
    C

    RispondiElimina
  11. VAFFANCULO è una delle parole più liberatorie (e casula)che esistano, da soddisfazione pronunciarla perchè ti riempie prima i polmoni e poi ti da la possibilità nel finale di tenere una O lunga che ribadisce il concetto (es VAFFANCUUUULOOOOOOOOOOOOOOO!)
    Il dito medio funge solo da corredo.

    Zen Circus - Andate tutti affanculo :-)

    Charlie

    RispondiElimina
  12. Da rivalutare assolutamente i famosi VAFFA...
    di BOMBOLO , nei film con Tomas Milian detto "Er monnezza" :-)

    RispondiElimina
  13. Dal 'ma va a da via i chap' al 'suca!' passando per i 'vaffa' romaneschi l'Italia è sempre un passo avanti in fatto di improperi e offese...questo dobbiamo concedercelo...

    W

    RispondiElimina
  14. In torinese classico è
    MA VAT'LA PIE' A'NTAL CUL (la U non è facile da descrivere,perchè ha una cadenza molto particolare)

    RispondiElimina
  15. per non parlare dei celebri "moccoli" toscani..
    altri esempi.."la ballata di fanfulla"
    anche l'asettico "ma vai a fare in culo" rende bene.

    "con 24 vaffanculo" Fucktotum

    C

    (ps andate tutti a fanculo)

    RispondiElimina
  16. In Italia la gamma di improperi è praticamente sterminata.
    Dove gli anglosassoni si limitano a due o tre che riassumono tutto, noi possiamo tranquillamente farci un libretto con tutte le declinazioni regionali più fantatsiose

    RispondiElimina
  17. La lingua italiana è imbattibile per la possibilità che offre, pressochè infinita, di costruire montaggi di retorica tanto grandiosi quanto inutili. Lo facciamo un po' tutti, con gli improperi e con le cose serie.

    Il 'politichese' italiano, poi, ci va a nozze: puoi dire, fare, smontare, smentire, girare...

    Lingua per burocrati, notai, avvocati, scrittori e poeti.

    AndBot

    RispondiElimina
  18. Vi risparmio gli improperi della campagna umbra covati per decenni in silenzio causa giogo pontificio....una volta liberi però non ci siamo fatti mancare più nulla!!!

    Charlie

    RispondiElimina
  19. e il bracardiano FANGALA!!!!
    C

    RispondiElimina
  20. A Parma va per la maggiore "Cat'vena'n'canchor", sicuramente cattivissimo e politicamente scorrettissimo, anche troppo...però tant'è...tra l'altro pronunciato correttamente alla parmigiana, leggermente sibilato con la bocca storta e con un'intonazione roca e strascicata, fa anche un po' impressione...

    Poi riguardo le bestemmie qua gli smadonnatori più paludati la prendono larga, ci fanno la doppietta, come per mettere la marcia ai camion: "Dio d'un dio d'una madonna ecc..." wrom! wrom! e viaaaa!

    W

    RispondiElimina
  21. Un genio del mio paese, soprannominato Marogna per non bestemmiare usava l'intercalare MARUGNASSA AD LEGN !
    Dove marognassa sotto intendeva un accrescitivo del nome della madre di Gesù.
    Ma per non correre rischi aggiungeva "di legno", così l'invettiva era rivolta comunque ad un simulacro ligneo e non alla moglie di Giuseppe....
    BESTEMMIARE E' UN ARTE.
    Preserviamola e tramandiamola !

    RispondiElimina
  22. La doppietta è molto usata anche qua, in particolare a sottolineare una rabbia che sale.
    Tipo quando ti pesti un dito a martellate e il dolore si manifesta nei secondi successivi.
    Il diod'undio d'una vacca...a quel punto è un antidolorifico efficacissimo.
    GIURO !

    RispondiElimina
  23. Concludo con il TTAFATT ! . Tipicamente piacentino è la contrazione di Sia maledetto te e chi ti ha concepito (ti ha fatto) che per esteso sarebbe malattè e c tà fatt.
    Un TTAFATT sibilato in faccia ad un importuno vale più di mille improperi.

    RispondiElimina
  24. Ahahahah! Si, si! Anche più di C'la vaca ('d tò mèdra, facoltativo)...

    W

    RispondiElimina
  25. Qui ancora in uso " Te s-ciupeisa na bala" (ti scoppiasse una palla), o "vatla pie ntal GNAU" laddove il misterioso termine GNAO (mutuato dal lombardo? dal veneto?)e' sinonimo de cilo.

    bellissima la bestemmia con "carica" da lontano, indispensabile per lenire il dolore o enfatizzare la rabbia casula.

    e poi da buon piemontese non volete concedermi l'onore della ns bestemmia (ed intercalare)number 1?
    Forza..chi la dice? ma,diofa, non la sapete?
    C

    RispondiElimina
  26. ..de cilo..sorry dioffa

    RispondiElimina
  27. va dar via il cilo! E anche il primo impropero del vocabolario casula è registrato, grande Cris, Diofa!

    Ti scoppiasse una balla è visionaria da dio!

    W

    RispondiElimina
  28. Nel mio paese di montagna (PR) c'era un vecchietto noto scalpellino che usava come intercalare porco ... Il bello è che lo usava tranquillamente parlando con il parroco e anche con il vescovo...

    RispondiElimina
  29. Di dove sei popsylon?...

    W

    RispondiElimina
  30. Va dar via il cilo è decisamente casula !!
    Ti scoppiasse una balla particolarmente inquietante e perfido.
    T gniss un cancar è cattiveria pure ma l'esplosione di un testicolo è una visione splatter e decisamente sadica.

    RispondiElimina
  31. si mangia i commenti

    RispondiElimina
  32. "La bestemmia nobilita l'uomo e sprona Dio a fare meglio."

    RispondiElimina
  33. va a dar via il cilum? ehh...
    C

    RispondiElimina
  34. un ricordo allora per un artista della bestemmia televisiva, quel Germano Mosconi la cui dipartita e' stata ahinoi oscurata da quella di lucio dalla,df
    C

    RispondiElimina
  35. @ W

    Val Baganza tra Berceto e Calestano

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  37. se non sbaglio era stato fatto recentemente uno studio secondo cui bestemmie ed imprecazioni davvero aiutano a ridurre il dolore... in veneto e (soprattutto) friuli la bestemmia è un vero e prprio intercalare, mentre qui a trieste direi decisamente di no, ma qui preferiamo la fantasia: dal sesso anale praticato da persone di colore sulla suddetta marogna, agli accostamenti del nome di nostro signore con i più disparati animali...
    Marco MODS Trieste

    ah, a proposito. tra mie atroci bestemmie, ho scoperto che venerdì 16 nick pride suona qui a trieste. e io sono in trasferta con la pallamano, a teramo. diofa...

    RispondiElimina
  38. eccheccazzo marcoMods!

    RispondiElimina
  39. Fucktotum- Voglio il Vino
    con il diofa piu' liberatorio che abbia mai sentito
    C

    RispondiElimina
  40. Germano Mosconi? un dilettante...youtubbate alla scoperta di Nonno Fiorucci...direttamente dalla campagna perugina(a dire il vero dalla campagna assisana...ha più valore secondo me!) il fu Nonno prematuramente convocato dal Signore. Un uragano di fantasia bestemmiatoria scatenato dagli scherzi perfidi dei due nipotini-bimbominkia. Su Nonciclopedia Nonno Fiorucci è riverito come unp dei massimo esponenti della materia.

    Charlie

    RispondiElimina
  41. Preziosissima informazione Charlie ! Vado a cercarlo.

    Ribadisco che la bestemmia e un arte.
    Tra le migliori Un silos pieno di tonnellate di riso e un p****io per ogni chicco

    RispondiElimina
  42. mi comunicano la scomparsa di in assiduo frequentatore del blog ..Davide di Milano, tra i prime mover del giro mod locale. Ciao.

    RispondiElimina
  43. Davide,per te la parola IMMENSO era poco..
    Rest In Peace MOD
    Cristiano

    RispondiElimina
  44. Dolore e rispetto.
    Ciao Dave.

    RispondiElimina
  45. Miss You so much,Dave
    LOVE

    Harp1

    RispondiElimina
  46. Davide, in loving Mod memory.
    Una doccia fredda.

    RispondiElimina
  47. Have a safe trip Dave.
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  48. Un sincero saluto.........

    RispondiElimina
  49. Assurdo, dannatamente assurdo

    So long Dave

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails