giovedì, gennaio 16, 2014

Gli scandali nei Mondiali di Calcio



Scovare l’ombra oscura dell’accordo sottobanco, del “biscotto”, dello scandalo nella storia dei Mondiali di calcio non è difficile.
L’elenco è lungo e penoso e si può implementare con numerosi ed ulteriori esempi.
Ci limitiamo a quelli più clamorosi partendo da quelli che hanno coinvolto gli AZZURRI.

***
Il Mondiale vinto nel 1934 fu fonte di numerose illazioni su presunti favoritismi che spinsero l’Italia al successo (dall’assenza del formidabile portiere Zamora nella seconda sfida con la Spagna alle pressioni che pare furono fatte ad avversari ed arbitri in occasione della finale con la Cecoslovacchia).
In realtà l’Italia riuscì comunque a piegare gli ottimi spagnoli e i fortissimi austriaci nei quarti e in semifinale lo squadrone austriaco che aveva fatto fuori i temibilissimi ungheresi.

Nel 1962 in Cile invece le prendemmo dai padroni di casa.
Letteralmente: a Maschio fu rotto il naso, altri presi a calci e pugni dai cileni mentre l’arbitro tollerava il tutto in silenzio.
La pur forte Italia (con Sivori, Altafini, Sormani, Maldini, Buffon, il giovanissimo Rivera) se ne tornò a casa.

Nel 1982 sfidiamo dopo due deludenti pareggi con Polonia e Perù, il Camerun ancora imbattuto.
Secondo il giornalista Oliviero Beha, alcuni giocatori del Camerun furono convinti ad accettare il pari per poter concludere il Mondiale imbattuti, pur non conquistando la qualificazione. E pare vennero coinvolti anche esponenti del governo africano.
Fatto sta che poi vincemmo il Mondiale.

In Corea nel 2002 volammo fuori agli ottavi dai padroni di casa, abbondantemente aiutati dall’operato dell’arbitro Moreno che venne ritenuto il solo responsabile dell’eliminazioni degli Azzurri.
In realtà l’Italia, in vantaggio, venne raggiunta solo a due minuti dalla fine e sprecò una clamorosa occasione con Vieri nei supplementari che ci avrebbe qualificato con il Golden Goal.
Che la Corea sia stata palesemente favorita fu comunque comprovato da un’altra serie di errori a suo favore nei quarti contro la Spagna, che la proiettarono in semifinale.

Nel 1974 ci furono parecchie polemiche su un tentativo di combine tra Italia e Polonia che con un pareggio sarebbero passate entrambe. La cosa saltò e la Polonia ci castigò con un 2-1 che ci rispedì a casa.

***
I casi più eclatanti risalgono però ad altri Mondiali.
Nel 1978 l’Argentina padrona di casa dopo aver battuto la Polonia per 2-0 ed aver pareggiato col Brasile, l'Argentina deve vincere con almeno 3 gol di scarto, segnandone minimo 4 - il Perù per superare il Brasile nella differenza reti e qualificarsi.
Il Perù schiera Quiroga, nato a Rosario in Argentina e l’Albiceleste vince 6-0 (vincendo poi il Mondiale).
Quiroga confesserà anni dopo di aver percepito soldi insieme ad altri connazionali per far vincere gli avversari.

***
Quattro anni dopo in Spagna Germania e Austria, si giocano la qualificazione nell'ultima gara della fase a gironi.
Gli austriaci con due vittorie hanno 4 punti in classifica, la Germania 2 così come l'Algeria.
Gli africani superano il Cile per 3-2.
La Germania passa in vantaggio al 10°, sancendo la qualificazione per entrambe che per i restanti 80 minuti evitano di giocare, eliminando così la forte ALGERIA DI Madjer.
La Fifa, dopo questo episodio decise di far disputare in contemporanea le gare dell'ultima giornata.

***
La vittoria della Germania nel 1954 sull’Ungheria non è mai stat ben chiarita. Sotto di 2-0 i tedeschi si presentarono nel secondo tempo completamente trasformati e instancabili.
Scrisse Brera che Conclusi i mondiali 1954, i tedeschi sono tutti finiti all'ospedale con l'epatite: è voce comune che si siano drogati come cavalli secondo dettami biochimici allora ignoti agli altri comuni mortali.

Il gol fantasma del 3-2 degli inglesi nella finale vinta con la Germania nel 1966 a Londra non è ascrivibile al capitolo scandali. Solo una svista (poi gli inglesi vinsero 4-2).
Non dimentichiamo la mano di Henry che negli spareggi del 2009 eliminò ingiustamente l’Eire del Trap.

Infine gli scandali ancora più subdoli e ignobili sono quelli che continua a perpetrare la Fifa con sorteggi assurdi e pilotati come quello del Mondiale 2014 che piazza la Francia di Platini in un girone materasso e Inghilterra, Uruguay e Italia (7 mondiali in tre) nello stesso gruppo o che assegna il Mondiale 2022 al Qatar (il Qatar !!!!) dove non si può giocare nella stagione estiva !!!!

59 commenti:

  1. sempre interessanti questi flashback..
    la risposta e' una e una sola: sempre Moggi
    C

    RispondiElimina
  2. Per quale motivo il Camerun non avrebbe dovuto volere qualificarsi a Vigo? Passarono in vantaggio, e Graziani pareggiò con un lob di testa solo perché N'Kono (fuori posizione) girandosi velocemente per tornare indietro scivolò. Eran scarsi dicamo la verità, l'Italia dopo il pari controllò agevolmente l'incontro con paura certo, ma la melina funzionò.

    RispondiElimina
  3. Per Germania-Austria parlerei di accordo tacito tra giocatori.

    RispondiElimina
  4. Piuttosto, il rigore su Grosso contro l'Australia a Kaiserslautern è senz'altro uno dei PIU' GROSSI scandali mai visti ad un campionato mondiale.

    RispondiElimina
  5. well, mi sa che sul rigore su Grosso il Sir ha un attimo ragione:),..altro great scandalo ,ancor più GROSSO, il Moreno in Corea del Sud-Italia,...or Henry in France-Ireland (but qualificazioni),...Victim sempre il buon Trapatùùn ,....scandalosissimo (ma quelle erano coppe europee) anche l'annullamento del goal di Kalle Rummenigge contro il Rangers,...a Verona poi ancora sono straincazzatissimi (nasta vedere le loro tv locali) per quella partita con la Juve in coppa dei champions,..con Elkjaer e l'Usvàld incazzatissimi negli spogliatoi:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gol di Kalle annullato contro i Rangers strepitoso!!! C'ero!

      Elimina
    2. bellissimo!!!! uno dei piu belli della storia..schifosamente annullato...
      Nelle nostre ricostruzioni Casula galletts era a SSiro al match ed io (e Cpt Stax) la stessa sera sempre a Milano a vedere gli Style Council!!!
      C

      Elimina
  6. Infatti la polemica su Italia-Camerun fu sollevata da un'inchiesta tirata un po' per i capelli da Beha ma non mi sembra ce ne fossero i presupposti. Hrubesch, che segnò il gol per la Germania ha infatti successivamente detto che non ne parlarono con gli austriaci ma che era evidente che il risultato andava bene ad entrambi.

    In effetti il rigore su Grosso era perlomeno dubbio

    RispondiElimina
  7. Rigore dato al novantesimo!!!
    Difensore steso a terra, resta immobile perché lo sa che se si muove è finita, Grosso non lo salta, (ma 10 secondi prima su una trattenuta ben più vistosa resta in piedi, era quasi per terra, ma era fuori area) abbassa la gamba, finge di inciampare e va per terra, IGNOBILE!
    L'arbitro a due passi con visuale totalmente sgombra da un rigore inesistente invece di fischiare la fine della partita PAGATO DAGLI ITALIANI!

    RispondiElimina
  8. però grande Usvàld Bagnoeul,...a me piaceva un casino anche all'Inter,...tipo semplice ma efficace,...tutto il contrario di certi ' presunti maghi' inventati da certa stampa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michele, sei in carriera: da tuttologo a dietrologo!

      The Real WC

      Elimina
    2. Grande l'Usvàld, ma fu trattato male all'Inter perché la squadra non vinceva (come al solito) e neanche convinceva, troppo buono per un ambiente del genere, non meritò il trattamento.

      Elimina
  9. concordo Sir, purtroppo,..penso che a molti interisti lui piacesse molto come allenatore e personaggio,...ma forse era un ambiente troppo 'divistico' per un personaggio 'alla buona' , 'sui generis' per il calcio italiano dell'epoca e 'schivo' come lui,...Verona penso fosse il suo ambiente ideale

    ps: Real!!!!! dietrologo why?,... s'incazzarono veramente, èstoria del ballon rond

    RispondiElimina
  10. Concordo Mich, lo portiamo nel cuore ancora anche noi genoani, un uomo di grande onestà e doti umane poi l'abbiam fatto scappare.....siamo sempre un ambiente turbolento.

    RispondiElimina
  11. Per quel che riguarda il 54, indiscrezioni della stampa tedesca che un rapporto anti-doping sullo sport tedesco dal 1950-2010 (800 pagine) redatto dalla Humboldt University di Berlino, starebbe per rivelare che ad alcuni giocatori (i nomi sono nel rapporto) venne somministrata vitamina C che in realtà risulta esser stata pervitina, una metanfetamina comunemente nota come speed che veniva data ai soldati tedeschi nella II guerra mondiale ed era diventata (pare) di uso comune tra i calciatori tedeschi del dopoguerra. Inoltre il rapporto rivela che tre giocatori tedeschi che scesero in campo nella finale mondiale del 66 a Londra sarebbero stati trovati positivi all'efedrina. C'è parecchia agitazione negli ambienti ufficiali crautonici, si chiede la pubblicazione del rapporto che però rimane al momento bloccato per motivi legali in quanto contiene nomi cognomi, gare e dati, uhmm very interesting....

    RispondiElimina
  12. il rigore trasformato da Totti pero' rimane SUBLIME...solo Dio poteva pararlo!
    C

    RispondiElimina
  13. Bah, a mezza altezza nell'angolo, il portiere intuì

    RispondiElimina
  14. Però non l'ha presa... sono i rigori che preferisco, soprattutto quando il portiere intuisce, para, ma non blocca e la palla gli passa sotto le braccia: godo (ovviamente solo se il portiere è avversario)

    E la mano de dios del pube de oro?...

    W

    W

    RispondiElimina
  15. Il mio problema è che il rigore ormai l'aveva dato. Quando è entrato in porta ero me ne ero già andato

    RispondiElimina
  16. La mano de diòs fu una bella inculata e un altrettanto clamorosa svista. Ben più grave nella stessa partita lo spintone di Ruggeri (era lui?) a Lineker che a un metro dalla riga stà incornando in porta e invece per effetto dello spintone in porta ci finisce lui, mentre il pallone rotola via fuori dallo specchio della porta, sarebbe stato un pari perlomeno meritato.

    RispondiElimina
  17. Se il rigore di Grosso lo avessero fischiato contro l'Italia sarebbe accaduto il finimondo. Secondo me fischiando quel rigore l'arbitro nefasto fu più decisivo delle topiche di Byron Moreno quattro anni prima. Su Italia-Camerun non so se c'era una pappetta preparata oppure no ma mi pare di ricordare che fu l'Italia a passare in vantaggio con Graziani per poi concedere un gol al Camerun pochi minuti dopo con una dormita difensiva che manco il Villa di questi ultimi tre anni. Detto ciò ora siamo nelle mani di Blatta dei Blatters e quindi l'è maiala come dicono a Florence.

    Ps: la mano del Pube stroncò la più bella Inghilterra degli ultimi anni. IMHO

    Charlie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, bravo Charlie comincio a perdere colpi prima gol di Ciccio.
      Direi proprio che l'unica squadra inglese all'altezza del suo nome fu quella dell'86

      Elimina
    2. Col camerun fu l'Italia a passare in vantaggio, il Camerun pareggiò dopo pochi minuti...

      Elimina
  18. Gallets l'hai visto il mio comment S.Siro/ Style Council?
    C

    (concordo col Wite)

    RispondiElimina
  19. Ah, è quello di Inter-Rangers e concerto stesso giorno?

    SIM

    RispondiElimina
  20. Comunque ribadisco che gli scandali peggiore sono il sorteggio (pilotato) di quest'anno e l'assegnazione al Qatar del 2022 (dove in estate fanno 50 gradi e ora gli tocca bloccare i campionati di mezzo mondo per giocare in inverno).
    Il Qatar !!! Porca puttana ! Come fare il mondiale di sumo in Italia !

    RispondiElimina
  21. I sorteggi son sempre un po' pilotati dai, non è una novità di oggi.
    E' il mondiale che è ormai un anacronismo sportivo, resiste solo perché è una formidabile macchina genere-soldi, ma con la rapidità di cambiamento che riscontriamo nel mondo del calcio, francamente non è più plausibile. Lo stesso concetto di torneo a concentramento in unico posto (che ridicolmente può essere un sub-continente come il Brasile o uno stato piccolissimo come il Qatar) è superata dai tempi, se nel 1930 poteva essere una buona idea per contenere le spese oggi non mi pare più questo il caso.
    Con la marea di inutili amichevoli tra nazionali che interrompono la stagione dei maggiori campionati perché non li sostituiscono con il campionato del mondo? Finiti i gironi si passa all'eliminazione diretta, andata e ritorno fino alla finale, da compiersi nell'arco di due stagion, stessa cosa per l'europeo.

    RispondiElimina
  22. Yes sir..quello.

    Come il mondiale di sumo in Itlaia,magari aferragosto in Sardegna con tute da palombari...
    C

    RispondiElimina
  23. E eviteremmo un po di più di doverci sorbire alla tv quel pubblico di idioti pseudo-interessati al calcio, in realtà animati dal senso di dover partecipare a un mega evento con le facce pitturate , travestiti, coppie che si tengono la mano gente che piange quando ancora il rigore non è stato parato, fate vomitare, poi salutano la telecamera questo devo sopportare per riuscire a vedere una partita di un mondiale, torneo da abolire con effetto immediato, una disgrazia per i veri calciofili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mondiale a 16 squadre, solo il meglio, e partecipazione assicurata a chi ne ha già vinto uno, il resto sono stronzate platinian-blatteriane.

      Elimina
  24. Però io capisco pilotare (come è sempre stato) a favore della squadra di casa che in qualche modo è meglio vada più vanti possibile (poi vediamo nel 2022 cosa si dovranno inventare per il Qatar) ma che la Francia, per accontentare Platini, qualificatasi per un soffio, come sempre, debba avere un girone ridicolo con Honduras, Ecuador e Svizzera suona come presa per il culo.

    Sull'anacronismo del Mondiale sono d'accordo. Ormai ci si sposta in poche ore in tutto il mondo, non sarebbe male che per un anno le 32 squadre si affrontassero con partite di andata e ritorno (vedi Champions).
    Ma questo toglierebbe tonnellate di miliardi di euro di allestimento manifestazione, nuovi stadi etc

    RispondiElimina
  25. Gli stadi che stanno costruendo in Qatar saranno dotati di un'incredibile impianto di aria condizionata a vaporizzatore che riesce ad abbassare la temperatura considerevolmente e in campo e sugli spalti. Le condizioni ambientali in cui si stà svolgendo l'Australian Open di tennis in questi giorni sono più o meno simili, eppure si tratta di una delle manifestazioni sportive più tradizionali del globo.

    RispondiElimina
  26. ah sì è vero, non me lo ricordavo, Usvald era anche al Genoa, a me come personaggio piaceva un casino,...l'Ungheria meritava il mondiale 1954,..il Mondiale in Qatar d'estate è un'assurdità, fatelo in inverno al limite,ma il Blatter è capace in inverno di farlo in Yakutia:)....Lineker,grandissimo bomber,...tempo fa su un sito inglese a quelli che criticavano sempre Capello all'époque dissi: 'aveste ora un tipo come Lineker a 'centrattacco' avreste risolto il 25% dei problemi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michele, ma quanti anni hai?
      pure il mondiale del '54 hai visto?

      The Real WC

      Elimina
  27. E' praticamente deciso che il mondiale sarà in inverno.

    RispondiElimina
  28. cmq vedi che nella foro c'è Horst Hrubesch haha,..grande,...what about Baril Hoeness:),...Herbert Prohaska ottimo giocatore,....by the way,ticordando les vieux temps,.. ricordo allo stadio Bentegodi un VR-Inter 1-2 con una fantastica punizione di Hansi Mueller,...grandissimo goal veramente,..poi deluse Hansi alla lunga all'Inter ,...ma io l'ho vista dal vivo e fece una traiettoria fantastica,...bellissimo goal

    RispondiElimina
  29. wow grandioso , una tesi sul genovese nelle canzoni di De André,ve lo segnalo

    http://www.faberdeandre.com/tesi/tesi/pdf/tesi_di_padova.pdf

    RispondiElimina
  30. Famoso il gol di Hansi a S.Siro contro il Pisa, punizione ad effetto all'incrocio che fece rotolare di gioia mio fratello, noto juventino sfegatato, giù dai gradoni del vecchio 2° anello: mitologia del calcio italiano, vero The Raven?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma hansi muller non ha mai segnato a san siro contro il pisa!!

      Elimina
    2. Sir sei confuso......

      Elimina
    3. Si nella stagione 83/84 giocavo, andò mio fratello col Raven, lui può chiarire, il gol comunque lo fece (a quanto pare)

      Elimina
  31. Davvero grande (e pure grosso) Horst Hrubesch. Foto bellissima come bellissimi sono le tenute da gioco extra-classiche, Adidas per la Germania Ovest e Puma per l'Austria in ottemperanza al dualismo tra i fratelli fondatori delle due case produttrici e a quello tra cugini austro-tedeschi. Tra l'altro QUELLA divisa da trasferta Puma dell'Austria è stata davvero una delle più belle in assoluto, e anche la prima (bianca) non era affatto male.
    Stile, una parola purtroppo SCONOSCIUTA nel calcio di oggi.

    RispondiElimina
  32. MICHELE ESISTE DA SEMPRE
    PIU' ANTICO DELLE MONTAGNE

    Gandhi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto.
      "aere perennius" :-)

      Bibendum

      Elimina
  33. Hrubesch era un manzo grande e grosso (ciula e balosso,come si dice qui) che vedeva solo davanti a se come i bovi. Quoziente intellettivo pari al Paguro bernardo,con rispetto per l'animale. Perfetto esempio di "Tedesco".

    Pero segnava.
    A bè si bè

    C

    RispondiElimina
  34. Hansi Mueller segnò un gran goal su punizione a Verona ,...questo ho visto allo stadio, ma va bene.

    RispondiElimina
  35. e comunque sei un piciu Harmonica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarò un piciu, ma la juve sempre merda rimane.

      Elimina
  36. http://www.youtube.com/watch?v=kSmVUUI-png

    ahh, trovato Sir,...circa al secondo 25'' del beeve video,..quello il goal a Verona,...molto bello veramente

    RispondiElimina
  37. Ah ah ah ah ah graaande Mich! Quello che intendevo io potrebbe essere invece quello dopo, o l'ultimo, boh io non c'ero. C'ero invece quando fa gol alla Juve nel 3-3 dell'anno prima partita poi vinta a tavolino per un sasso che colpì il pullman dell'Inter in autostrada che fece il paio con la lattina di Mönchengladbach siglando la personale doppietta di Prisco, uno dei più grandi portieri nerazzurri di sempre.

    RispondiElimina
  38. well, io ai tempi di Mönchengladbach avrò avuto 5 anni e ascoltavo l'lp di Provolino regalatomi da mio zio,...come dicevano i Rokes 'ma che colpa ne abbiamo noi'?? :),.parlavo del goal del Mueller in sè che fu un gran goal,..come uno su punizione di Junior che ricordo o alcuni di Baggio o del grande Zico quando giocava a Udìn,...

    RispondiElimina
  39. Yeah Mich, sorry, non voleva essere offensiva.
    Fu un gran gol senz'altro, neanche l'unico. Ma era inviso a Beccalossi e dovette lasciare.

    RispondiElimina
  40. yeah, Sir, avevo capito che non era offensiva ,figurati ...assolutamente vero, c'era all'epoca una grande rivalità sua col Beck,.la stampa dell'epoca (spesso anti-interista) sfornava articoli quasi ogni giorno, è vero:)

    RispondiElimina
  41. la famosa finale del 1954: è vero che l'Ungheria segnò due gol nei primi 15 20 minuti, ma la Germania pareggiò già nel primo tempo, e poi segnò il terzo, dopo qualche palo dell'Ungheria, nel secondo. Se è vero che i tedeschi presero anfetamine , le avrebbero prese già prima dell'inizio della partita, e non nell'intervallo.... opinione personale!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails