martedì, novembre 15, 2016

The Ballad of John and Yoko



Uno dei brani più particolari dei BEATLES, anche uno dei meno considerati.
Una veloce e scanzonata canzone, molto orecchiabile e fresca, con un testo che è una specie di cronaca del periodo di convivenza e del matrimonio tra John Lennon con Yoko Ono.

Il brano fu registrato dai soli JOHN e PAUL (pur in un periodo di grande tensione tra i due) il 14 aprile del 1969.
George era in vacanza mentre Ringo era impegnato nelle riprese del film The Magic Christian.
John si presentò a casa di Paul chiedendogli di aiutarlo a completare il brano e subito dopo decisero di andare ad Abbey Road a registrarlo.

John suonò chitarra solista, chitarra acustica e cantò, Paul ai cori, basso elettrico, pianoforte, batteria, maracas.

Il riff di chitarra finale fa riferimento a Lonesome Tears in My Eyes, brano che i Beatles avevano in repertorio ad Amburgo.
Il brano fu censurato in diversi stati degli USA a causa del ripetersi della parola "Christ".
Il brano uscì solo come singolo il 30 m aggio del 1969 (sul retro la bella "Old Brown Shoe" di George) e arrivò al primo posto delle charts.

https://www.youtube.com/watch?v=10UCIWFe4DM

8 commenti:

  1. Uno dei miei pezzi preferiti! Mi e' sempre piaciuto molto il testo, la semplicità del pezzo, il fatto che J&P fossero ai ferri corti ma avessero lo stesso questa "urgenza" di John e che in uno spartito "cantabeatles" al posto di Christ ci fosse un "--"
    C

    RispondiElimina
  2. Per completezza applaudo la bside Old Brown Shoe di George..anche questa tra le favorite..tempo strano coi battuti di piano e bell'assolino finale
    C

    RispondiElimina
  3. Un altro "Christ" celebre e non censurato (hao un latro spartito!) era quello degli Stranglers in Hanging Around
    C

    RispondiElimina
  4. Molto meglio il lato B, gran canzone.

    RispondiElimina
  5. Durante un dei suoi famosi Bed-in Lennon la cantò ad Al Capp che aveva attaccato lui e Yoko, specialmente quast'ultima, mi pare per la copertina del disco. Lennon fu grandissimo e gli rispose tra le altre cose ricantandogli 'un pezzo della canzone cambiando il verso da 'the weay things are going thry gonna crucify me' in 'the way things are going we gonna crucify Al Capp', il quale incasso malissimo e se ne andò imprecando, mi pare.
    Devo avere ancora il video su un vecchio vhs. Ovviamente adesso ci sarà su iutiub

    RispondiElimina
  6. "Old brown shoe" ha un giro di basso pazzesco e quando rientra nel finale ha un tiro incredibile (mi sembra lo avessero doppiato facendolo passare nel Leslie dell'Hammond). E pare che il basso (come ha dichiarato) lo avesse suonato lo stesso George.

    Brano che ha anche un piccolo mistero Beatlesiano. Dopo averlo registrato risulta dagli archivi che George ne riregistrò un demo successivamente, praticamente uguale a quello originale.
    Scambio di date sui nastri ? Bizzarria di George ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. misteri cosmici...
      qualcuno ha visto la Super Luna? Io no.
      C

      Elimina
  7. "The ballad of John and Yoko" è un bel pezzo (...anche perché ha un giro di basso semplice ma efficace, che riesco anche a rifare non troppo male....) che testimonia come Lennon e McCartney, se avessero continuato a collaborare, avrebbero arricchito reciprocamente i loro brani solisti.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails