mercoledì, marzo 25, 2015

Barcellona-Sparta Praga 2-3



Per la serie Grandi partite dimenticate si torna agli inizi del secolo scorso.
Le altre qui:
http://tonyface.blogspot.it/search/label/Grandi%20partite%20dimenticate

Il 24 dicembre 1921 il Barcellona giocò un'amichevole contro lo Sparta Praga ai tempi tra i maestri del calcio in occasione dell’inaugurazione dell’Estadi Català che fu poi rinominato Camp de Foixarda.
Lo stadio sorse all’interno di un parco progettato nel cuore di una città in costante espansione e che avanzò a De Coubertin la sua candidatura per ospitare le Olimpiadi del 1924.
Per avvalorare la candidatura fu costruito uno stadio di grandi proporzioni, in grado di ospitare 50.000 persone e con una struttura centrale ad “Arco di trionfo”.
Il 2 giugno del 1921 però le Olimpiadi furono assegnate a Parigi e il lavoro perse lo scopo originario.

Così l’inaugurazione fu fissata alla fine dell’anno quando ancora i lavori non erano ultimati.

In occasione del prestigioso confronto arrivarono 32.000 persone, molte delle quali si assieparono sulla collina di terreno su cui ancora non era stata costruita una tribuna (vedi foto).
La prima partita fu vinta 3-2 dallo Sparta, la seconda, a S.Stefano, dal Barca 2-0 mandando in visibilio la città !
Nel 1951 lo stadio prese il nome di Camp de Foixarda e dopo la nascita nel 1957 del Camp Nou fu riservato al rugby (tutt’ora in funzione).
La partita del 21 dicembre 1921 viene ricordata in Spagna come il giorno in cui il calcio diventò sport di massa.

25-12-21
BARCELONA-SPARTA PRAGA, 2-3

Barcelona: Zamora, Planas, Surroca, Torralba, Sancho, Samitier, Vinyals, Martínez, Grácia, Alcántara, Sagi
Sparta: Peyr, Hojer, Pospisil, Kolenaty, Kada, Perner, Sedlacek, Janda, Meduna, Kokourek, Mazal.
Arbitro: F.Bru

26-12-21
BARCELONA-SPARTA DE PRAGA, 2-0

Barcelona: Zamora, Planas, Berger, Torralba, Sancho, Samitier, Cella I, Piera, Gràcia, Alcántara, Sagi
Sparta: Peyr, Hojer, Pospisil, Kolenaty, Kada, Perner, Sedlacek, Janda,Meduna, Kokourek, Mazal
Arbitro: Cruella

18 commenti:

  1. Foto strepitose !

    RispondiElimina
  2. La foto in alto è un classico dell'iconografia del calcio che fu.
    Tutto sommato un giorno infausto nella storia del calcio mondiale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè infausto ?

      Elimina
    2. La partita del 21 dicembre 1921 viene ricordata in Spagna come il giorno in cui il calcio diventò sport di massa.

      Elimina
    3. era meglio se restava uno sport per pochi ?

      Elimina
  3. grande Sparta Praha, per la vittoria a Barcelona!!... a livelli più alla 'w il parroco/provinciali'la figurina Panini fine anni '70 del Lokomotiva Kosice rimane un'icona 'mitopoietica'

    RispondiElimina
  4. Lo Sparta aveva la panchina cortissima suppongo :-)

    Charlie

    RispondiElimina
  5. ..The best... Gallo!!!

    Clodoaldo

    RispondiElimina
  6. grande il Gallo..anche per la famosa sua definizione degli spagnoli in tempi piu recenti (ahahaha remember?)
    C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Definizione indimenticabile: "ignobili nanerottoli"!

      Elimina
    2. ce n'era un'altra..molto piu "risoluta" aha!
      C

      Elimina
  7. Io non ricordavo neppure questa che ha detto Pibio.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. eh ma noi siamo i tuoi biografi e ci ricordiamo tutto..era "b........i"
    C

    RispondiElimina
  11. Uh, ok.
    Non ricordavo, comunque confermo tutto!

    RispondiElimina
  12. "..con quel loro titic&titac insulso..."

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails