giovedì, settembre 22, 2016

Eight days a week di Ron Howard



Difficile dire ancora qualcosa di nuovo sui BEATLES.
Soprattutto dopo le "Anthology" si supponeva che il discorso fosse abbondantemente chiuso.

Ci prova ancora il buon, appassionato e sincero fan, Ron Howard analizzando i "Touring years" quando John, Paul, George e Ringo passavano da un concerto, ad un set fotografico, interviste surreali, ad un'apparizione in TV, ad un nuovo concerto, a una veloce registrazione in studio (la produzione discografica fu spaventosa e incessante).

Lo fa osservando la progressiva perdita dell'innocenza di quattro ragazzi, giovani, freschi, che stavano cambiando il mondo e si ritrovarono in un delirante circo ormai incontrollabile.
La scelta è nota e drastica: lasciarono le scene e si dedicarono alla musica in studio.

Poche le novità (interessante l'episodio, poco noto, al Gator Bowl di Jacksonville, Florida che nel 1964 divenne il suo primo concerto non segregato per precisa volontà dei Beatles che si sarebbero rifiutati di suonare davanti a platee separate di bianchi e neri), rari i filmati e le foto inedite anche se il concerto integrale allo Shea Stadium ripulito dai rumori di fondo e rimasterizzato è fantastico.

Ultima annotazione: incredibile come suonassero e cantassero bene (come nota nel film ELvis Costello) con impianti ridicoli, senza spie e un rumore assordante di fondo.

Ideale per chi dei Beatles conosce poco, apprezzabile dai malati della band alla ricerca di nuove rarissime perle da aggiungere alla collezione, probabilmente inutile per il resto che si ritrova a rivivere una storia già vista mille volte.

5 commenti:

  1. Non sono riuscito a vederlo nelle poche date di proggrammazione..tornerà nelle sale? ce lo vredremo a casa o da qualche amico?
    Sicurmante molto interessante
    C

    RispondiElimina
  2. lo attendo al varco nel mio cinemino d'essai di paese...anzi comincio fin da ora a spaccare le palle al responsabile della struttura per farlo proiettare; quando comincio a rompere i coglioni raggiungo risultati notevoli :-)

    Charlie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti allenare l'Aston Villa 😁😁😁

      Elimina
  3. Lo guarderò col fido Rama dopo che sarem riusciti a guardare Love & metcy

    RispondiElimina
  4. Ron Howard.... Ritchie Cunningham, Happy Days... :) Paul67

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails