mercoledì, giugno 30, 2010

Get back. Album da (ri)scoprire





Prosegue la rubrica in onda su questi schermi alla fine di ogni mese.
“Get back” recupera alla memoria tre/quattro album alla volta, il più delle volte
sepolti dalla polvere e dalla storia, ma meritevoli di nuovi ascolti


PRETENDERS - Learning to crawl
Uscito nel 1984 e spesso poco considerato è, a mio parere, il miglior album di Chrissie Hynde e soci, un perfetto connubio tra rock e pop.
Piccoli gioielli come “Back on the chain gang” e “Show me”, la ballata “2.000 miles” e la splendida cover dei Persuaders “A thin line between love and hate” ne fanno un capolavoro nascosto di grazia e ruvidezza.
L’album seguiva la scomparsa per overdose del bassista e del chitarrista originari.
Alla chitarra arrivò Robbie McIntosh poi a lungo con Paul Mccartney e al basso Malcom Foster.

CASSIUS CLAY - I am the greatest
HAL BLAINE - Psichedelic Percussion

Grazie al nostro Cristiano un paio di scoperte intriganti.
Nel primo il più grande pugile di tutti i tempi ci delizia con una serie di sketch parlati e una cover (riuscitissima) di “Stand by me”. Una curiosità che rende ancora più completa l’affascinante figura del futuro Mohammed Alì
Nel secondo, del 1967, il batterista Hal Blaine (uno che ha suonato con Elvis, Beach Boys, Simon & Garfunkel, Ronettes, Nancy Sinatra, Frank Sinatra) rivede le 12 stagioni in senso percussivo con abbondanza di inserts psichedelici, in un lavoro a tratti ostico e sperimentale ma molto interessante

45 commenti:

  1. Alberto Galletti30 giugno 2010 11:04

    Middle of the road forse la miglior canzone dei Pretenders ma non mi hanno mai entusiasmato oltre livelli da Greatest Hits (che peraltro ho e mi piace).
    Interessantissimo il disco di Hal Blain, è qualcosa di simile a Enoch Light? una mia vecchia ed apprezzata conoscenza?

    RispondiElimina
  2. Non lo conosco Enoch Light. Ne ho letto un po' però.

    Hal Baline è molto particolare. Batteria in grande evidenza con costruito "intorno" il pezzo. Strano, dopo un po' rompe le palle ma è interessante.

    RispondiElimina
  3. "Back on the chain gang" secondo me (diciamo secondo i miei gusti, meglio) è una pop song perfetta e "timeless". arrangiamento, melodia, cantato, mixaggio.

    RispondiElimina
  4. Concordo.
    Comunque tutto l'album è pieno di gran belle songs, soprattutto arrangiate con grande gusto.

    RispondiElimina
  5. Album bellissimo, come Chrissie
    A.

    RispondiElimina
  6. Back on the Chain Gang e' una delle cover dei Bluebeaters che piu' mi piacciono. L'originale non mi garba piu' di tanto

    RispondiElimina
  7. grandi PRETENDERS
    ps; alla FACCIACCIA di Blatter e di "Notti Mondiali",...ho appena visto su utube gli "highlights" della vittoria del Tampere in trasferta sull'FC Honka (0-2, Camp. finlandese),...un tipo ha sbagliato un gol clamoroso da 30 cm dalla porta,...un GRANDE

    RispondiElimina
  8. ...perchè non lo naturalizziamo?...e mandiamo il Costanz in Finlandia? lol

    RispondiElimina
  9. Attenzione che l'FC Honka potrebbe essere un avversario della Giuve nei preliminari di Europe League di fine luglio

    RispondiElimina
  10. Voto anche io l'album e come sottolinea AGalletti Middle Of The Road come top Hit!!

    Chrissie ha formato la coppia "rock" ideale con Ray Davies ma poi si e' andata a sposare con quel minchia di J Kerr..vergogna.

    Hal Blaine faceva parte della cosiddetta "Wrecking Crew" ovvero la crema dei turnisti californiani dei 60s (tra cui LA bassista Carol Kaye che ebbi la fortuna di conoscere anni fa a Los Angeles!)..presenti anche sul capolavoro FOREVER CHANGES dei LOVE.
    Concordo col boss Tony, dopo un po il disco rompe le balle ,ma e' interessante (e non dura molto).

    Tony,l'hai visto il dvd di GSH?

    bellissima Mich,vado a vedere o' fenomeno finnico!!

    C

    RispondiElimina
  11. ..veramente? ,....non lo sapevo, ....peccato..., ci fosse stato Cannavaro in difesa magari un golletto ci scappava anche per noi:)
    Mich.

    RispondiElimina
  12. Cannavaro va a fare il beduino a Dubai!!!
    e restaci

    C

    RispondiElimina
  13. Alberto Galletti1 luglio 2010 16:42

    La descrizione di Blaine combacia con quella di Enoch Light: senz'altro interessante, cercherò di procurarmelo, la parte sperimentale della musica leggera comunque mi affascina.
    Grazie per i consigli.

    Che ne pensate degli strumrentisti italiani tipo Marc 4 e compagnia? secondo me tenevano testa agli anglo-americani

    C prima o poi ci dovremo incontrare

    RispondiElimina
  14. volentieri Galletti!
    chissa che non si riesca a berci "qualcosa" insieme il 15 a venaria..
    C

    RispondiElimina
  15. Alberto Galletti1 luglio 2010 16:57

    Spero proprio di farcela!

    Ho dato un'occhiata al primo preliminare di europa league, delirante, al 1° luglio poi..altro che mundial..

    a proposito avrei ancora qualcosa di pernicioso da comunicarVi...ah ahah

    RispondiElimina
  16. dicci dicci..(congiuntivo)
    C

    RispondiElimina
  17. galletti,se abbiamo modo di scambiarci indirizzi di posta appena riesco ti copio hal blaine e te lo mando..sempre un piacere diffondere le cose belle no?
    C

    RispondiElimina
  18. Si in effetti il primo turno di Europe League è oggi con grandi partite come l'azera Qarabağ contro la macedone Metalurg Skopje o la kazaka Tobol contro la bosniaca Zrinjski Mostar.

    QUESTO E' IL VERO CALCIO, altro che Cristiano Ronaldo

    RispondiElimina
  19. Alberto Galletti1 luglio 2010 17:33

    Possiamo usare questo post? Io non riesco a pensare ad un altro modo. Sempre un piacere riceverle le cose belle!

    Le quattro sudamericane van tutte fuori tranne forse l'Uruguay,ma temo favoritismi pro-Ghana ma è nel DNA dei grandi calciatori rioplatensi di combattere in trincea.
    Dopodichè le conclusioni son presto fatte...
    W l'europa league (e la champions league) prima della fase a gironi!

    RispondiElimina
  20. Alberto Galletti1 luglio 2010 18:02

    Fan parte del preliminare europa-league anche:

    Dinamo Tblisi vincitrice Coppa delle Coppe 1979/80 e 5 o 6 volte campione del URSS giocatori grandissimi come Shengelija,Chivadze,Sulakvelidze erano la spina dorsale della nazionale sovietica a Spagna '82;
    Glentoran vincitore di almento 20 scudetti nell'Irlanda d.N.(li vidi giocare da bambino a Torino nel primo turno dell'allora Coppa dei Campioni 1978/79 Juve-Glentoran 5-0)
    Gyoeri ETO ex Raba Eto Gyoer 2 scudetti in Ungheria e avversario della Juve in Coppa Coppe 1978/79;
    Dundalk pluricampioni dell'EIRE;
    KR Reykjavik 24 titoli islandesi e una lunghissima militanza nelle coppe;
    Sliema Wanderers credo la squadra più titolata del calcio maltese scudetti coppe etc;
    FC Nitra (ex-Plastika Nitra) squadra dal buon passato nella serie A della ex-Cecoslovacchia.
    Tutta roba gloriosissima che riempiva i nostri giornali sportivi in estate in occasione dei primi turni delle coppe.

    RispondiElimina
  21. Lo Sliema Wanderers me lo ricordo fin dall'infanzia quando ne beccava sempre sei o sette all'andata e altrettante al ritorno al primo turno della Coppa delle Fiere.
    Dinamo Tbilisi gloriosissima !

    RispondiElimina
  22. C'avrei gusto veder volar fuori il Brasile sborone/vinciamo noi e pure la Spagna anche se vedere il Paraguay in semifinale che tristezza.
    Forza Argentina contro le teste quadre e molt oindeciso tra Ghana e Uruguay. Una squadra africana avanti , tra l'altro così spettacolare, sarebbe una grande cosa, ma m i piace l'Uruguay, come nazione e come squadra (a parte le improponibili acconciature dei suoi giocatori, che fanno il paio con quelle del portiere dell'Argentina !)

    RispondiElimina
  23. Alberto Galletti2 luglio 2010 09:28

    Cavolo boss, ho visto che hai parlato bene dei Divine Comedy wow io ho l' LP Casanova avrà 15 anni ma mi è sempre piaciuto con la splendida "Becoming more like Alfie":piacevole sorpresa.

    Nel 93 in vacanza a Malta andai allo stadio nazionale Ta 'Ali per il preliminare di Champions Hibernians Pawla-Dinamo Minsk 4-3 (1-2 all'andata)e maltesi eliminati per i gol in trasferta con gol all'incrocio da 30 metri all'ultimo secondo,che sfiga...ci rimasi malissimo da allora sempre affezionatissimo alle grandi squadre maltesi.

    Per Cristian,spedisci a: albe.box@libero.it
    ti ringrazio anticipatamente.

    Per quel riguarda i mondiali,godiamoci lo spettacolo (sperando che ci sia) e se viene qualche risultato gradito tanto meglio, adesso di pathos ce ne dovrebbe essere.
    Io rimango un grande estimatore dell'Uruguay a 360°.

    RispondiElimina
  24. Divine Comedy sempre freschi e piacevoli.
    Uno dei gruppi più sottovalutati degli ultimi anni.

    Malta mi è sempre stata simpatica. Ne ha sempre prese a valanga ma recentemente ha piazzato finalmente qualche buon risultato, qualche vittoria e pareggio anche importanti (Ungheria, Svezia ad esempio).
    Guardando le statistiche della NAzionale la squadra contro cui ha giocato di più è...l'Islanda (??)

    RispondiElimina
  25. Alberto G: ricevuto OK! appena riesco ti scrivo e via..(non riesco ad entrare nella mia box oggi..cazz)
    C

    RispondiElimina
  26. dinamo tiblisi sempre presente nelle coppe dei70s!!
    col capitano KIPIANI,se non erro!!!
    C

    RispondiElimina
  27. Alberto Galletti2 luglio 2010 12:21

    Non erri carissimo il grande DAVID KIPIANI!

    Buttarono fuori pure il Napoli di Diaz e Krol (e Bruscolotti!) nell'80 mi pare 2-0 a Tblisi davanti a oltre 90.000 spettatori!

    Certo la disintegrazione dei club calcistici dell'Europa orientale ci ha tolto qualche bel divertimento...

    RispondiElimina
  28. e tutta la stirpe cecoslovacca? il portiere Viktor,il difensore Pivarnic e lo slavo Popivoda!!!
    C

    RispondiElimina
  29. Dall'andata del primo turno di Europe League segnalo che il Qarabaq azero ha fatto fuori la macedone Metalurg 4 a 1 e che gli andorrani Lusitanos (squadra di Andorra con SOLO giocatori portoghesi ?!!) ha perso dai macedoni Robotnicky 5 a 1
    male i Sanmarinesi Faeano sconfitti da georgiani Zestaponi 5 a 1

    Appasionante lo 0-0 tra la moldava Baltji e l'azera Khazar e tracoll odell'olandese Dudelange al cospetto degli inarrestabil danesi Randers: 6-1

    Bene il Dundalk, 3-3 in Olanda, male il Glentoran , 3-0 a Rejikiavik.

    Dinamo Tblisi solo 2-1 in casa agli estoni del Flora Tallin

    RispondiElimina
  30. grazie Tony adesso controllo la schedina..

    dimenticavo sempre della Cecoslovacchia Europea del 76 il mitico PANENKA,inventore del "cucchiaio"

    C

    RispondiElimina
  31. Alberto Galletti2 luglio 2010 12:40

    Grande!!!!

    Antonin Panenka baffoni spioventi e cucchiaio del Dukla Praga come Ivo Viktor il portiere che parò i rigori nella finale dell'europeo 76 vinta contro i crucchi. Mi ricordo anche Zdenek Nehoda altro bel calibro!
    Quelli però che proprio mi mandavan giù di testa erano però i DDR.
    Dopo pranzo mi scateno..

    RispondiElimina
  32. allora Galletti prima del tuo assalto pomeridiano vado in anticipo con il Magdeburgo di Pommerenke e del mitico SPARWASSER,eroe nazionale dopo il goal alla germania dell'Ovest nel mondiale 74
    C

    RispondiElimina
  33. Alberto Galletti2 luglio 2010 13:27

    Eh, grandi batterono il Milan in finale di Coppa delle Coppe '74
    Fu l'unico incontro tra le due Germanie mai giocato al Volksparkstadion di Amburgo.
    Proprio lui in un intervista postuma dichiarò che il piano della partita era di non farsi travolgere: sapevamo fare solo catenaccio disse e godettero sempre di scarsissima stima presso le autorità comuniste in quanto il calcio in quanto disciplina di squadra era zero per il regime eravamo arrivati al calcio come scarti di altre discipline.incredibile..

    La cosa migliore però erano i nomi delle squadre

    RispondiElimina
  34. Carl Zeiss Jena (che eliimino il Cagliari nell'unica NOSTRA Coppa dei Campioni), Dinamo Dresda e Dinamo Berlino, il Magdeburgo. Tutte finite in B o C

    RispondiElimina
  35. galletti vai sulla mail

    RispondiElimina
  36. Alberto Galletti2 luglio 2010 17:54

    E FUORI UNO!!
    A CASA I BOCCHINARI BRASILIANI!!!!

    Rientro ora dal torrido cantiere (senza computer)

    RispondiElimina
  37. Alberto Galletti2 luglio 2010 18:07

    Allora:

    Il Carl Zeiss Jena (ex Motor Jena), leggendaria squadra delle industrie ottiche Zeiss perpetrò un incredibile eiminazione alla Roma 3-0 all'Olimpico e un incredibile 0-4 a Jena al ritorno ad opera del tremendo Bielau. Ancelotti disse in un intervista che morsicò una coscia a Krause dop un capitombolo e questo non se ne accorse neanche.
    La Dynamo Dresden emanazione calcistica della Stasi fece fuori la magna Juve nel 74 in Coppa dei Campioni .
    Sachsering Zwickau giustiziere dei viola in una Coppa Coppe anni 70.
    il grande Schnuphase giocò pure nel
    1.F.C. Magdeburg dei tempi d'oro e pure nella DDR, insieme al bomber Joachim Streich,tremendissimo.
    Altri nomi Waggonbau Dessau e Lokomotiv Leipzig squadre dei ferrovieri la seconda fu l'ultima a tenere alto l'onore arrivò alla finale di Coppa Coppe '87 arrendendosi solo ad una prodezza di un giovane Van Basten.
    Il Zentralstadion di Lipsia era capace di 100.000 spettatori.
    Turbine Halle ed Energie Cottbus squadre del ministero dell'Industria.
    Certo come dice il boss Tony fa un po malinconia vederle sparite perfino dal panorama nazionale

    RispondiElimina
  38. Alberto Galletti2 luglio 2010 18:41

    Tra le altre squadre degne di menzione che militarono nella prestigiosissima Oberliga troviamo pure:
    Polizei Brandeburg
    Vorwaerts (Sempre-avanti) Gotha
    Turbine Erfurt
    Volkspolizei Dresden
    Aktivist Brieske Ost
    Mechanik Gera
    Rotation Dresden
    Empor Rostock (ora Hansa)
    Motor Karl Marx Stadt
    Chemie Halle

    splendidi....

    RispondiElimina
  39. grandissimo DUNDALK,...i goal del 2-1 della DINAMO TBILISI li ho visti, il secondo è stato fantastico,i tifosi sugli spalti impazzivano...wowww la Mechanik Gera non me la ricordavo,...grandissimo l'EB/Streymur che ha perso solo 1-0 in Svezia, mi dispiace per i kazakhi dello Shakhter,..perla di LambruscBagn che mi era sfuggita: "Chiellini per difendere il pallone è andato di corpo” (haha) non toglietece Salvatò e Costà plisse
    Mich.

    RispondiElimina
  40. I nomi della DDR sono fantastici !!
    A breve cmq un post sulla Mitropa Cup !

    RispondiElimina
  41. Alberto Galletti7 luglio 2010 11:54

    Grazie Tony!

    Ero talmente impallinato con l'Oberliga che comprai un libretto con tutte le statistiche di tutte le edizioni (e che conservo gelosamante!)

    vanto una presenza allo stadio nella prestigiosa manifestazione. Tengo tutto il repertorio per il post.
    Resta tutt'ora la mia dimensione ideale del calcio.

    Elogio dei valorosi calciatori uruguagi eliminati da un 'Olanda non certo superiore nel collettivo e da una clamorosa svista arbitrale.
    Per me una lezione di calcio di una volta apllicata all'oggi!

    RispondiElimina
  42. Grande CELESTE!! E splendido Forlan! pèeccato..
    C

    RispondiElimina
  43. DAvvero peccato per la Celeste.
    Molti gli scarponi ma mi sarebbe piaciuto vedere quella squadra "antica" sul gradino più alto del Mondiale. Victorino e Fucile Campioni del Mondo !!

    Come disse Manlio Scopigno vedendo Niccolai ai Mondiali messicani del '70
    "...di tutto mi sarei aspettato in vita mia fuorché di veder giocare Niccolai via satellite...".

    RispondiElimina
  44. Alberto Galletti7 luglio 2010 15:39

    Comunque han fatto una gran figura!
    Fucile forever!!! Con Lugano e Suarez mi piacerebbe rigiocarla...

    L'allenatore filosofo eh..una delle sue perle

    Indovinello:
    Sparta Praha - Rapid Wien 6-2 e 1-2

    RispondiElimina
  45. Alberto Galletti7 luglio 2010 17:00

    Apprendo con enorme soddisfazione dal sito BBC sport che il direttore dello stadio di Auckland ha affermato che visto l'orrida esperienza della coppa del mondo di calcio, ogni vuvuzela o simile verrà confiscata all'ingresso dello stadio in occasione della partita di apertura del Tri-Nation New Zealand - South Africa di sabato. Mi permetto anche di segnalare che in 25 anni di test match di rugby o cricket guardati in tv (e due o tre anche dal vivo) di 'ste trombe di merda non avevo nessun ricordo, incluso il mondiale di rugby '95 di cui conservo ancora le videocassette di alcune partite.
    Dello stesso parere si sono dette le autorità australiane ed inglesi ed immagino (anche se magari con imbarazzo) la SAFRU.

    AVETE ROTTO I COGLIONI!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails