giovedì, aprile 10, 2014

I campioni che non hanno mai giocato un Mondiale



Prosegue la rubrica ASPETTANDO IL MONDIALE che ogni settimana proporrà un racconto o una storia relativa all'appuntamento quadriennale che si svolgerà quest'anno in Brasile.
Oggi con ALBERTO GALLETTI si scrive di quei campioni che non hanno mai avuto l'opportunità di partecipare ad un Mondiale.

Qui le altre puntate:
http://tonyface.blogspot.it/search/label/Aspettando%20il%20Mondiale

Nelle foto: George Best, Alfredo Di Stefano, Gunnar Nordhal, Valentino Mazzola e Jim Baxter.

GEORGE BEST
La sua Irlanda del Nord aveva capacità ben maggiori di quella attuale, dispersa da tempo tra le cenerentole d’Europa, ma non riuscì mao a centrare una qualificazione mondiale durante il suo periodo di attività.Con la Nazionale giocò 37 partite segnando solo 10 gol.

ALFREDO DI STEFANO
Uno dei più grandi giocatori della storia non riuscì mai a partecipare a causa di una lunga serie di contrattempi: nel 1950 la sua Argentina si rifiutò di partecipare a causa di alcune controversie con il paese ospitante Brasile, nel 1954, trasferito in Spagna non venne ritenuto ancora “spagnolo” per poter giocare con il nuovo passaporto, nel 1958 la Spagna non si qualificò e nel 1962 invece non potè giocare con gli iberici perchè infortunato.

GUNNAR NORDHAL
Oro Olimpico con la Svezia nel 1948, 43 gol in 33 partite in Nazionale (media di 1,30 a partita !!!), 210 in 257 presenze con il Milan, non riuscì a partecipare ai Mondiali a causa dell’ostracismo della federazione che non gli perdonò la decisione di essersi trasferito in Italia passando professionista !!
Il regolamento federale svedese prevedeva che potessero giocare in nazionale solo calciatori dilettanti e tesserati per squadre svedesi, non essendo la Svezia come l'Italia si attennero al regolamento.

DUNCAN EDWARDS
Una stella che poteva illuminare il calcio mondiale (l’allenatore del Manchester Utd Tommy Docherty disse che “potete prendere tutti i Best, Pelè e Maradona ma Duncan era il più grandi di tutti loro messi insieme) ma che morì nel tragico incidente aereo del 1958 che cancellò a Monaco lo Utd. A 21 anni aveva già giocato 18 volte in Nazionale e vinto due scudetti.

LASZLO KUBALA
Fu nazionale di Cecoslovacchia, Spagna e Ungheria (nato a Budapest, di origine slovacca, morto a Barcellona).
La fuga dall’Ungheria comunista gli costò una squalifica e l’impossibilità di giocare nella Pro Patria dove si era trasferito nel 1949.
Andò nel Barcellona, prese la cittadinanza spagnola e con le Furie Rosse giocò 19 partite.

RYAN GIGGS e IAN RUSH
L’uno, Giggs, un fenomeno dalla carriera incredibile, l'altro, Ian Rush, ha il record di 364 gol con il Liverpool.
Gallesi....

JIM BAXTER
Assoluto genio del centrocampo di Rangers e Scozia, senso tattico, visione di gioco, passaggi millimetrici galvanizzatore dei compagni di squadra, ma anche un inguaribile sciupafemmine e fortissimo bevitore, fu protagonista della vittoria a Wembley nel 1967 con i campioni del mondo in carica inglesi per 3-2, il suo stile di vita lo portò a lasciare il calcio a 31 anni nel 1970 già in declino da qualche stagione, ormai fuori dal giro della nazionale proprio nell'anno della prima qualificazione scozzese al mondiale dopo quella del '58.

GEORGE WEAH
Portento del gol, bandiera del Milan nei 90’s.
Liberiano...

ERIC CANTONA
La Francia fallì la qualificazione nel 1990 e nel 1994, in seguito fu affossato dalla presenza di Zidane.
Si consolò con sette scudetti con Marsiglia, Leeds e Manchester Utd.

BERND SCHUSTER
L’Angelo Biondo si ritirò a soli 24 anni dalla carriera internazionale dopo i ripetuti litigi con la nazionale tedesca (che aveva aiutato a vincere l’Europeo del 1980) tra cui il rifiuto di giocare con l’Albania per assistere alla nascita del figlio (cosa che creò grande scandalo).

LIAM BRADY
Il più grande giocatore irlandese del dopoguerra prima dell'epoca d'oro di Jack Charlton, 79 presenze con la Nazionale dal 1974 al 1989 e centinaia di partite con Arsenal, Juve, Samp, Inter, Ascoli, West Ham.L'Irlanda si qualificò per la prima volta ai mondiali nel 1990.

JARI LITMANEN
Grande campione, ma giocare con la nazionale finlandese, mai qualificata per un mondiale, non l’ha certo aiutato...

KEVIN KEEGAN
Due volte pallone d'oro (1978 e 1979), 29 volte capitano dell'Inghilterra giocò la miseria di 26 minuti ai mondiali dell'82 entrando al 64' della partita contro la Spagna per cercare di rompere lo 0-0, che durò fino alla fine ed eliminò l'Inghilterra che rimase imbattuta a favore della Germania Ovest (che andò in finale) con un gol segnato in più.

CARLOS BIANCHI
403 gol in 575 partite ma solo 14 presenze in nazionale dal 1971 al 1973.

E ancora:
Matt Le Tissier (Inghilterra), David Ginola (Francia), Ian Wright (Inghilterra).

ITALIA
Il Grande Torino venne cancellato dalla tragedia di Superga il 4 maggio del 1949, un anno prima del mondiale del 1950.
Pur se in declino (la nazionale con l’ossatura granata fu spazzata via dagli inglesi 4-0) avrebbe potuto testare la propria forza nel 1950 in Brasile, anche se il vero talento della squadra fu Valentino Mazzola.

PAOLO PULICI
Fu convocato ai Mondiali del 1974 e 1978 ma non giocò un solo minuto (a favore di Bettega)

45 commenti:

  1. Puntuale l'ìappuntamento pre Mondiali!
    ottimo...
    leggendo di Pulici mi veniva in mnete Claudio Sala che pero se non erro nel 78 giocò "in staffetta" con Caùsio,giusto?
    Accidenti..non ricordavo di Keegan..che sorte
    Con quei riccioli avrebbe meritato di piu
    C



    C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Inghilterra non si qualificò ai mondiali del 74 (leggendarie parate di Tomaszewski a Londra nell' 1-1 che qualificò la Polonia) e del 78 (eliminata dall'Italia)

      Elimina
  2. http://calciatoricapelloni.files.wordpress.com/2009/08/breitner-paul-keegan-kevin.jpg

    RispondiElimina
  3. http://www.codda.org/varie/fucktotum.htm

    RispondiElimina
  4. A proposito dell'eliminazione della Francia dal Mondiale del 1994: il gol che li sbattè fuori, Cantona incluso, lo segnò Kostadinov all'ultimo minuto di recupero al Parco dei Principi. Perchè dico ciò? Perchè, oltre ad essere calcisticamente autistico, martedì sera a Stamford Bridge a gara finita un tifoso del Chelsea ha sbandierato sotto la faccia di Blanc (difensore di quella Francia) la maglia della nazionale bulgara di Kostadinov a mo di sberleffo ulteriore!

    Mi pare di ricordare che il Galles di Rush non fosse male, mi pare che suonò pure l'Italia.

    Charlie

    RispondiElimina
  5. pecchè dici cio?

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Ha giocato nel 1994 ma fu subito espulso dopo pochi minuti...

      Elimina
    2. beh anche keegan ha giocato
      alberto

      Elimina
    3. Keegan è citato perché è stato un campionissimo con soli 26 minuti.
      Zola (e lo dico da tifoso del Cagliari e da SUO tifoso in particolare) era di livello ben inferiore…purtroppo.

      Elimina
  7. Grandissimo Paolino Pulici,.idem Gunnar Nordahl (anche se Milanista,... ma uno dei più grandi bomber di tutti i tempi in ASSOLUTO),...poi great sympathy per Ian Rush,...quando giocavo nell'under 19 di una squadra locale mi chiamavano appunto ' Ian Rush' perchè , pur non partecipando al gioco di squadra,..segn avo un casino di goal come lui al Liverpool ( o Erwin Vandenbergh o Steve Archibald etc.) 'sottoporta',.....ahooo arridatece il vecchio centravanti di 'rapina',..'abaso' il centravanti di manovra ingabbiato negli schemi 'tattici':)

    RispondiElimina
  8. well,..La Pro Patria e' leggendaria,..pero' qualche day fa guardavo il Milan,..well, preferisco i Celtic Glasgow,..damn!,..oppure Gianni Rivera,..o anche Pierino Gros..,..bravo et ottimo il great Nicola Pietrangeli,..concordo, in particular il secundus set di Wimbledon:),... va beh, sed anche la 'Final Four' con la Forst Cantu'??:),..poi e' vero,..anche Sir Alex Ferguson o Sara Simeoni, proprio now stavo a remember Marcello Guarducci,..eh tanta roba,..anche Italia-Germania 4-3 e Billie Jean King,..etc

    RispondiElimina
  9. evvai Mich centravanti di rapina..alla Pablito,Bonimba e soprattutto Gerd Muller......aah se ci fossimo incontrati sui campi da gioco sai che marcatura a uomo "old school" che t'avrei fatto..stile Martiradonna..Galdiolo..Della Martira..Spinosi...!!!

    C

    RispondiElimina
  10. eh va beh,..è accaduto alcune volte, non toccavo un pallone fino all'89'...ma poi su mischia in area un guizzo e zack:),...la maggior soddisfazione è toccare due palloni in un'intera partita e fare un assist di testa e un goal da 3 metri su mischia all'89° come mi capitò in un villaggio della Bassa colpubblicaccio attaccato alla rete a inveire:),..
    GRandissimo Gerd Mueller, il più Grande 'rapinatore d'area' di tutti i Tempi,..Un Idolo:)

    RispondiElimina
  11. Anonnimo, se vuoi ti 'inoldro' some very funny emails di un Noto inventore del 'pank italiano',...estremamente plurilinguistiche e 'ironicamente' improntate al puro 'pastiche' linguistico:),....ma è roba per menti raffinate,...dubito tu possa capire:),....come una qualunque maestrina anni 70:)

    RispondiElimina
  12. Ai centravanti di rapina (che ho sempre detestato e maltrattato), ho sempre preferito quelli di sfondamento coi quali ingaggiai qualche epica battaglia.

    RispondiElimina

  13. Horst Hrubesch
    Andy Gray
    Ruud Geels
    Bonimba
    Peter Withe
    Aldo Cantarutti
    Joe Jordan
    Peter Osgood
    Klaus Fischer
    Claudio Sulser

    RispondiElimina
  14. grande Albe! infatti il rapporto stopper/centravanti sarebbe qualcosa su cui scrivere un libro..
    Epiche battaglie hai ragione!..
    Se mi metti il bove HH in cima mi prudono gia le mani..ahaha!..anche Cantarutti sarebbe stato epico..gli altri me li devo ripassare ahahah!
    C

    RispondiElimina
  15. L'ordine è casuale.
    HH per me il #1 degli sfondatori

    beccati questo assist di testa di Joe Jordan
    http://www.youtube.com/watch?v=GK14TNFn0LQ

    RispondiElimina
  16. Malcom Mc Donaaald!!
    https://www.youtube.com/watch?v=tyckt3H6I6Y

    RispondiElimina
  17. Peter Withe!!...grande Albe...
    Giorgione no?? potrebbe starci anche lui,che ne dici... tra i recenti Bobo Vieri?? non ti convince??
    The Raven

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peter Withe con una pinta a tiro è un super casula!
      Garantito!

      Charlie

      Elimina
  18. Si tutti e due certo ma sono andato coi miei miti, Andy Gray resta forse il mio più grande.
    la nostra finale non verrà:
    Real - Bayern e Atletico-Chelsea
    certo potrebbe uscirci un remake del 1974

    RispondiElimina
  19. ...vendetta temenda vendetta !!!! ...come sai sono esclusivamente dell'Athletic Club....ma insomma essendo L'Atletico una costola nostra .....spero succeda quello che in sede di ottavi avevo pronosticato...
    The Raven

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aupa Zubigorria

      Charlie

      Elimina
  20. AMAPA BALUBA BALUBA BA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bidibibodibibu'

      Charlie

      Elimina
  21. Albe uno cosi mi avrebbe solo fatto ridere..altro che sfondamento..ahaha!
    e chi e' uno dei Predator?

    http://www.oldschoolpanini.com/2011/12/dans-la-serie-il-ny-pas-que-trifon-ruud.html

    C

    RispondiElimina
  22. Eh, ho capito, ma 1,81 per oltre 80 kg, 388 gol lasciamo stare la capigliatura.......

    AG

    RispondiElimina
  23. ma fa ridere un ripporto cosi dai!
    e poi 1.80 lo sono anche io e 80 mkg (adesso) pure..lasciamo stare la capigliatura! aha!
    C

    RispondiElimina
  24. 40 anni fa.... parecchi dei nostri portieri non arrivavano a 1,80.
    Cmq me lo ricordavo coi capelli più corti, ad ogni modo gol a grappoli

    AG

    RispondiElimina
  25. yes certo..un bomber puro..una media impressionante
    ma qualche mastino italiano l'ha mai marcato? e con che esito?
    (ti chiedo perche non ho memoria..dovrei guardare,ma tu sai..let me know)
    C

    RispondiElimina
  26. Si Morini
    http://www.youtube.com/watch?v=qSoCaL1_Cmo

    mi pare che passò la Juve ai rigori. Zoff ne parò 3 o 4 al ritorno

    AG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Morgan! il tipo non ha toccato boccia..
      Tanx Albe

      http://www.youtube.com/watch?v=YfU84-UOk5Q

      C

      Elimina
  27. Steve Archibald un Maestro:),...riguardo agli stopper 'maltrattanti' e polpacciuti ce n'erano parecchi anche qui che mi minacciavano dal primo minuto dicendo tipo 'ganba d'sèlar' (gamba di sedano,..aka magra),...era una soddisfazione doppia quando insaccavo alla prima occasione:)

    RispondiElimina
  28. beh ma Andy Gray, Ruud Geels, e anche il Mitico Bobby Latchford erano anche Idoli miei,...e quando giocavo sul 'campino del prete' mettevo il polsino da tennis in omaggio al Grande Peter Withe,...poi grandissimo anche Deehan del Norwich,...un sabato 'spaccai il cazzo' all'allenatore affinchè, anche se ero centravanti, mi desse il n. 8 come Deehan,...lui mi disse ' e chi cazzo è deehan?' ,..ma poi mi assegnò la casacca n. 8,...cmq io non ero come Hrubesch etc. ,..ero 1,80 e 58-59 kg, molto magro,..tipo Spillo o Rush

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Mich, Bob Latchford! Me lo ero dimenticato, fortissimo e grande pure Deehan col numero 8 come da tradizionale numerazione inglese.
      Visto che ci siamo ci mettiamo pure Andy Lochhead e i due Hatley padre e figlio.

      Elimina
    2. haha, concordo, ma ora me ne viene in mente un altro,...una volta un ragazzo che giocava terzino i 'promozione' e che veniva a giocare con noi al 'campino del prete' 'estate mi disse (in dialetto) che ,come modo di giocare ,gli ricordavo Alan Smith dell'Arsenal ( te sicuramente te lo ricorderai), la cosa mi piacque, da fan del calcio britannico...well, Mitici giocatori,...Grandissimo anche Paul Mariner:)

      Elimina
    3. Me lo ricordo altrochè lo vidi anche giocare ad Highbury una decina di volte quando vivebo colà nel 91-93, grande coppia con Ian Wright.
      Grandissimo sfonadatore Mariner di reti e di pinte sempre con la panza da birra che gli usciva da sotto la maglietta

      Elimina
    4. sembra quello degli Stadio

      Elimina
  29. cmq andare a giocare in certi campi di villaggio, ripensandoci,era una great 'experience', soprattutto nei giorni di nebbia o col campo al limite dell'impraticabile per le gelate o le pozzanghere,...quello era il vero 'football' a pensarci

    RispondiElimina
  30. logorroico forever

    RispondiElimina
  31. haha è vero Sir, viva Paul Mariner:),...

    RispondiElimina
  32. e viva anche la birra!
    C

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails