lunedì, settembre 26, 2011

Pisarei, fasò e rock n roll



Lilith's HairCut
(da sin Massimo Vercesi- Lilith and the.., Ferruccio Quercetti-Cut, Tony io, Luca Giovanardi-Julie's Haircut, Paolo Apollo Negri.Più sotto Enea e Lilith)

I pisarei e fasò sono il piatto tipico piacentino.
Sono gnocchetti fatti con acqua, farina, sale e pane grattuggiato, conditi con salsa di pomodoro e fagioli (poi ci sono le varianti personali, dalla cipolla, al lardo, alla cotica etc).
E’ un antico piatto povero che si trova in ogni trattoria o ristorante della città e della provincia.
Pisarel in piacentino è anche una sorta di bonario insulto (la traduzione in italiano indica l’organo riproduttore maschile).
E’ quello che abbiamo offerto giusto ieri a pranzo a due ospiti di riguardo (il piatto tipico, non l'insulto):
Luca Giovanardi dei JULIE'S HAIRCUT e Ferruccio Quercetti dei CUT.
I Julie’s e i Cut sono due gruppi che convocheresti SEMPRE nella nazionale della musica rock italiana ai mondiali.
Nessuna speranza di arrivare agi ottavi di fronte a USA, Inghilterra, Irlanda, Australia, ma anche Svezia, Francia, altre britanniche, qualche africana, ma magari con un colpo di culo e un brano azzeccato, qualche punto lo porti a casa.
Dopo una zuppiera di pisarei, un bel po’ di salume piacentino, un budino Elah e un bottiglione di vino (Gutturnio che prendo a Roncaglia e imbottiglio io. Pesante, greve, alcolico) siamo andati allo Studio di registrazione Elfo.

Che è uno studio della madonna.
Primo perchè è dietro casa nostra (che neanche John Lennon o gli U2, lo studio dietro casa), poi perchè è davvero un gran bel posto, a Tavernago, in mezzo alla campagna e si registra benissimo.
E infine al mixer c’era Paolo Apollo Negri, un tastierista/Hammondista che il mondo ci invidia e che metterei tranquillamente anche lui in quella nazionale.

Ci siamo arrivati cotti e balitti (i balitti sono le castagne cotte nell’acqua, ma in piacentino indicano anche quelle cose che stanno sotto l’organo riproduttore...insomma siamo sempre lì).
Che vuol dire che prima di incominciare eravamo già stanchi e rintronati (vino, nottata, età etc etc).
Ma per quella strana cosa che è il rock n roll (eh lo so, entriamo nella solita epica, ma mi viene così), poi è bastato attaccare un chitarra, un basso (senza marca, comprato a 50 euro a San Pietroburgo, suono spaziale) e i due brani destinati al nuovo album di LILITH AND THE SINNERSAINTS, sono saltati fuori che è un piacere.
Mai suonato insieme, diversa l’età, storie lontane, ma lo stesso sangue e lo stesso respiro.
Due grandi brani e una grande giornata.
Poi io ho dovuto portare a casa mio figlio Enea che non ne poteva più (e che c’era la pallavolo femminile con la Turchia, decisiva per i quarti degli europei, siamo passati).

La nostra è arte povera, fatta con un po’ di farina e pan grattato, una scatola di fagioli e due pomodori. E poi un po’ di vino (imbottigliato in casa).
Roba di poco valore, ma ha un sapore.......

45 commenti:

  1. Bello davvero l'Elfo, anche come struttura. Ci sono stato in occasione della presentazione del precedente album di Paolo, nonostante sia imboscato per bene (ed anchio non ho il navigatore) sono riuscito a non perdermi, come normalmente succede.

    Hey! The young Face è uguale al papà!

    RispondiElimina
  2. PS: centra un cazzo... Tony, posso mettere la tua selezione di post-Beatles Beatles che mi sono compilato qualche anno fa sul mio account Mixcloud? Citando la fonte ovviamente. Me la sono riascoltata in macchina ed è veramente ben fatta. Considera che non sono un fan dei Beatles post scioglimento, ma messa giù come hai fatto tu suona fluida. Sono certo che l'altro beatlologo che conosco avrebbe da obiettare (Mac obietta sempre, da vecchio Mod acido) ma essendo "ready made" non la toccherei.

    RispondiElimina
  3. ci vuole la virgola tra qualche anno, e fa..

    RispondiElimina
  4. Col cazzo, Tony. Queste sono le cose belle che ti mettono a posto con la vita. Punto. Nient'altro da dire.

    RispondiElimina
  5. bella tony! Questi resoconti riempiono il cuore,
    e finalmente vediamo The Young Face, piacere Enea!
    Cpt,a mio mod-esto parere assomiglia a Lilith,ma la silouette e' del padre
    cristiano

    RispondiElimina
  6. Per fortuna assomiglia alla mamma !!!

    RispondiElimina
  7. Per fortuna non assomiglia a Paolo Negri...

    RispondiElimina
  8. l'espressione e lo sguardo sono face, periodo young mod "vi distruggo con la sola imposizione degli occhi"

    a proposito di figliame, che dite di questa foto? eh? http://img64.imageshack.us/img64/4370/leahvespa.jpg

    RispondiElimina
  9. hahaha...la virgola fra l'altro è dopo "fa" ... ma tanto hai capito lo stesso.

    RispondiElimina
  10. Il vecchio mod acido vuol fare i complimenti allo chef. Pisarei e fasò originali senza personalizzazioni (ovvero brandelli di maiale morto) credo sia una leccornia assoluta.

    RispondiElimina
  11. Nel volto del giovane Enea direi che c'è molto della mami (i tratti, ma anche quel pizzico di sfrontatezza), il resto è del (mod)father. Sguardo, atteggiamenti e fisico assolutamente Face...Io l'ho visto di persona ormai alcune volte: silenzioso ma acuto osservatore, sfuggente e con un pizzico di mistero, un kid di rara coolness, anche coi calzoni corti...farà strage di ragazzine...la mejo gioventù casula...

    Del resto, che dire: sono le giornate che ti fanno sopportare tutto il resto, lavoro, menate, facce di merda...ti trovi in studio a far musica con un gruppo di amici, l'alchimia funziona e la vita ha un senso, un senso così chiaro che non c'è nenache bisogno di spiegare...

    CASULA!

    W

    Le ultime su Galletti lo danno al Punto Bianco del Pronto Soccorso di Pavia: lavanda gastrica dopo aver ingerito omino per omino Genoa e Villa del Subbuteo...

    RispondiElimina
  12. Complimenti e invidia per tutto ! Ottima la citazione del budino Elah, ho lavorato 10 anni in quell'azienda ....

    RispondiElimina
  13. Il budino Elah e' il budino casula x eccellenza..cacao? vaniglia?

    hahah Wite!
    per citare il tuo amico subbuteista..moolto positivo mooolto positivo mooooolto positivo...!!!

    e della bomba piacentina niente?

    Cristiano

    RispondiElimina
  14. ma cosa aveva fumato Apollo..va che sguardo..

    RispondiElimina
  15. Budino alla vaniglia !
    La bomba di riso piacentina è qualcosa di un po' inquietante..sformato di riso con dentro un piccione....
    Ah, per Tarkus, i nostri pisarei sono SOLO con pomodoro e fagioli, anche perchè poi c'erano brandelli di maiale a go go sotto forma di salame e coppa.

    RispondiElimina
  16. No Apollo ce ne aveva solo piene le palle di starsene lì la domenica sera a fare delle foto con alcuni anziani con prole

    RispondiElimina
  17. mooolto positivo mooooooolto positivo

    RispondiElimina
  18. e bettyblue dov'era?

    RispondiElimina
  19. maiale morto. pensavo si mangiasse vivo

    RispondiElimina
  20. Oh, andare in studio sotto l'effetto di Gutturnio e pisarei, neanche gli Stones per Exile On Main Street...complimenti per la tempra r'n'r...So anch'io che alla fine Apollo al mixer era stravolto: 'Ferma tutto! Da capo, c'è un rutto nei panoramici della batteria'...ahahahah!

    W

    RispondiElimina
  21. Cibo, Vino, Musica e Amici....roba di valore assoluto!
    Utv
    Charlie

    RispondiElimina
  22. Ah c'è un album appena uscito dei newyorkesi STEPKINGS
    Roba ultra funk un po' tipo Curts Mayfield ma con un sacco di influenze psych soul tipo Tempations e 5th Dimension.
    Notevoli, album eccellente

    RispondiElimina
  23. me li vado a cercare,tanx!

    vi piacciono i Cymande?

    C

    RispondiElimina
  24. Yes, me li vado a sentire anche io. Ah, già che ci siete, sentite questi:

    www.myspace.com/ulyssesgb

    W

    RispondiElimina
  25. Oh, io gli Stepking non riesco a trovarli, ma sono imnranato assai con internet. Un linketto?...Cris, i Cymande mi piacciono abbastanza, ce li ho in una raccolta in cui fanno The Bottle di Jill Scott Heron, ma non possiedo album interi e li conosco poco, comunque...

    W

    RispondiElimina
  26. ...mooooolto positivo, mooooooolto positivo...gol: vò a zero, Careca...mavaffanculo

    RispondiElimina
  27. http://3voor12.vpro.nl/speler/luisterpaal/45163569
    Gli StepKings sono aqquà

    RispondiElimina
  28. grazie Tony, da approfondire. sembrano ben strani...di botto direi "nmcot", sto sentendo un paio di brani (il primo sembravano i pink floyd..) http://www.youtube.com/user/thestepkids

    ho visto il tuo link sopra adesso, vado a sentire l'albm che son curioso.

    RispondiElimina
  29. dal lavoro non riesco più a commentare, ma ci tenevo a condividere con voi questo bel video:

    http://www.youtube.com/watch?v=-8xNdG7pJhk

    (ma chi è???)

    RispondiElimina
  30. Si, minkia, mi piacciono i Cymande!

    RispondiElimina
  31. Zio: un'altra vittima di blogspot! Io ho avuto un mese lo stesso problema e credo Galletti ne sia ancora "oscurato"..hold on!

    Cymande: Wite/Tarkus: anche io ho una bella raccoltona in cd,mi tornavano in mente rivedendo "La 25 ora" film di Spike Lee dove sono presenti con "BRA" forse il loro pezzo piu' celebre...mooolto positivo mooolto groooove!
    C

    RispondiElimina
  32. AhAh, chi è il tizio nella vasca?!

    Sentito gli Stepkids, hanno qualcosa degli AIR (quindi anche un po' dei Pink floyd) o sbaglio? Meno tocco POP francese e più psychedelic funk, ma me li ricordano un po'...non male comunque!

    W

    RispondiElimina
  33. Mooooolto groooooovy... mooooooooooolto grooooovy...tiro, gol: Toni Polster!

    AhahAh, pheeega Cris, nella mia compila, pescata nel cestone al Marco Polo, c'era roba tipo "Crumbs off the table" versione Laura Lee, "Want Ads" Honey Cone, "Come In Out of The Rain" George Clinton, gli immancabili Osibisa con "Sunshine Day" più altra roba così così, ma per 4,90...

    W

    RispondiElimina
  34. E' un po il pregio e difetto delle complie,Wite..
    A volta suggeriscono cose stratosferiche e da approfondire, altre volte proprio queste rischiano di sparire in mezzo alla quantita (e omogeneita) del materiale..
    In una raccolta di Mojo "the Roots of Hip Hop" ho conosciuto praticamente GS Heron,Last Poets e Cymande in un colpo solo!
    moolto positivo..mooolto positivo.. e dèvia!
    ma vaffanculo
    C
    ma vaffanculo

    RispondiElimina
  35. Dici bene, Cris...
    Raccolta di Mojo la rivista o raccolta amburghese del MOJO Club? Le seconde son moooooooolto positive! Ne ho due o tre, una MEJO dell'altra...
    Nei cestoni del Marco Polo c'era pieno di antologie low cost della Motown, grazie alle quali mi sono fatto una bella infarinatura (specie col volume Connosseurs), poi c'erano greatest hits tarocchi di Small faces, Nice, Manfred Mann, Amen Corner, ecc, di importanza inestimabile per me...

    W

    Ah, mi permetto di insistere: cercatevi sti Ulysses da Bristol, ne vale la pena...

    RispondiElimina
  36. W, intendo la rivista. Insiema ai cd bonus di Uncut,delle proprie miniere.
    La conoscenza propedeutica da compilation del supermerkato e' alla base dell'approccio casula.
    Motown Conosseurs irraggiungibili! In una c'e' marvin gaye che fa Sunny..e non e' un pezzo che si trova dappertutto.
    Moolto positivo...!
    C

    RispondiElimina
  37. Ahahah! Superblack market casula!

    Dico proprio quella, Cris, copertina con fondo bandiera USA in fiamme ed etichetta 45rpm...
    Bellissima quella versione di Sunny, probably the best! La compila si apre con Here are the pieces of my broken heart di Gladys Knight & The Pipes e si chiude con Flying High di Smokey Robinson, in mezzo un pezzo della madonna di Martha Reeves senza le Vandellas, No one there. è quella è quella! E poi c'è anche
    do iiiiiiiiii love you (baby!)
    Mol toooooooo pò sit (ivo!)

    W

    RispondiElimina
  38. Queeeelllaaa!!!!!
    Moooolto positiiiiiiivoooooooo!
    C

    RispondiElimina
  39. Anche quelle tipo "Motown Sings The Beatles" o affini..in una ho sentito la versione di "She's leaving Home" di Syreetha piu' bella del mondo..
    sono sulla trequarti..tiro!!
    C

    RispondiElimina
  40. Grande Cris, l'Hohner Clavinet di Stevie è sempre Wonderful!

    Arbitro, fallo di pinghella!...

    W

    RispondiElimina
  41. W,io faccio entrare Galderisi
    C

    RispondiElimina
  42. C, corro ai ripari inserendo Faccenda!

    W

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails