mercoledì, settembre 21, 2011

100 Club Punk Festival 1976






35 anni fa, il 20 e 21 settembre 1976, si svolse al "100 Club" di Londra il "primo" Festival Punk della storia (anche se già c'erano stati concerti con più gruppi punk).

Parteciparono Sex Pistols, Clash, Siouxsie and the Banshees e Subway Sect il 20 settembre e Damned, Buzzcocks, Vibrators con Chris Spedding e i francesi Stinky Toys il 21 settembre.

Un folto pubblico tra le 500 e 600 persone vide la nascita della scena punk londinese con i Clash con Terry Chimes alla batteria (arrivato da pochissimo) e un repertorio con alcuni brani che non compariranno mai nei dischi della band, Siouxsie and the Banshees con Sid Vicious alla batteria che, non avendo brani pronti, si esibirono in una sorta di happening teatrale e i Vibrators che fecero da backing band a Chris Spedding imparando i pezzi nel camerino appena prima di salire sul palco.

Nel pubblico futuri personaggi come Shane MacGowan dei Pogues, Shanne Bradley dei The Men They Couldn't Hang, Viv Albertine delle Slits, Chrissie Hynde dei Pretenders, Vivienne Westwood, Gaye Advert and T. V. Smith degli Adverts.

Fu in questa occasione che Sid Vicious tirò un bicchiere ai Damned, colpendo una ragazza e accecandola in un occhio.

39 commenti:

  1. mandria di punchetTony... a fuoco (virtuale) ogni tipo di similsputacchiera, originale compreso (cosi' avrei scritto una trentina d'anni fa).

    RispondiElimina
  2. ....i miei interventi sono diventati un po monocorde... ;o)

    RispondiElimina
  3. Bellissimo! Precursore dei festival Casula di prossima generazione! Ce ne vorrebbero di iniziative così! O almeno mi piace pensarlo.

    I Buzzcocks non erano niente male, punk mischiato col pop di matrice sixties (che a me mi garba)...ma nel 72 non so cosa facessero...

    W

    SPIT OUT THE HAM, FATHERCASULAS!

    RispondiElimina
  4. Ciao! Sono Liam Casulas, l'autore dii maniphesto di festival qui compare in prima foto e pregho vivimente di inserire mio nome in calce alla foto submentionata; in attesa di un riscontri ala mia richiesta, ringrazio anticipatamente e saluto
    Liam Casulas
    nakedeye@gmail.com
    London, 21 settembre 2011

    RispondiElimina
  5. Liam vattene in culo te e la tua isolaccia piena di hooligans
    Qua tutta terra casula

    RispondiElimina
  6. Sentireti notizie di mio avocado!

    RispondiElimina
  7. oggi è il compleanno di liam, tony fagli gli auguri

    ps: hai una lista dei brani suonati dai clash? non ricordo di avere la registrazione di questo concerto, sono curioso di conoscere gli inediti

    RispondiElimina
  8. Il set ufficiale dei Clash è questo

    White Riot
    Londons Burning
    I'm so Bored with the USA
    How can I understand the Flies
    Protex Blue
    Deadly Serious (Dig a Hole)
    Deny
    48 Hours
    What's My Name
    Janie Jones
    1977

    Ma Terry Chimes sostiene che avessero preparato una serie di altri brani di Mick Jones che poi non furono suonati:
    Mark Me Absent, You Know What I Think About You, Sitting at my Party, I Never Did It e 1-2 Crush On You.

    RispondiElimina
  9. un'occhio con l'apostrofo?

    male, male...

    RispondiElimina
  10. Direi che il pubblico del festival era infestato di gentleman, chissà se all'epoca il grande Shane aveva tutti i denti in bocca?
    Casula's rule
    Charlie

    RispondiElimina
  11. Curiosità. Terza foto dall'alto: il capellone sul fondo a destra è in realtà una sagoma di cartone di Mike Ratledge dei Soft Machine, dietro al quale si nasconde Jimmy Page, che tenta di entrare al 100 Club in incognito per "spiare" il nuovo fenomeno. Il tipo al centro con gli occhiali da sole era a Zerbo nel 72. Si fece un trip.

    W

    RispondiElimina
  12. Infatti la foto è emblematica (ce ne sono tantissime anche delal scena di NY nello stesso periodo) su chi seguiva il punk ai tempi.
    Metà più o meno punk, l'altra metà un fritto misto.

    RispondiElimina
  13. pibionakedpibionakedpibionakedpibionakedpibionakedpibionaked..

    contact us

    pibionaked@mantramail.uk

    londoningland 21 sept 11

    RispondiElimina
  14. pibio naked? ma che schifo, dai!!!
    (e se ve lo dico io...)

    RispondiElimina
  15. Beh, d'altra parte nonostante la 'rottura', non è che il punk avesse spazzato via tutto, il 'vecchio' rock c'era ancora con i suoi seguaci, non era improvvisamente scomparso... solo che adesso c'era anche la novità del punk... per cui la 'convivenza', in qualche modo, o almeno la mescolanza, in qualche caso, con i friccheTony dell'epoca sarà stata inevitabile, immagino...soprattutto nel 76 quando la cosa era ancora agli inizi...con esiti anche buffi...per chi come me non l'ha vissuta di persona è un po' difficile capire...voglio dire, dagli anni 90 in poi i ragazzi hanno solo dovuto 'preferire' il punk piuttosto che il metal o il grunge o il rock, ecc, tanto la tua nicchia o il tuo gruppo lo trovavi...dal 76 ai primi 80, era una vera SCELTA...Immagino anche lo smarrimento, ma magari la curiosità, di un 'capellone' medio dell'epoca...

    W

    RispondiElimina
  16. Ah, per chi come me non ha vissuto di persona nessuna delle grandi stagioni musicali...vi invidio anche un po'...

    RispondiElimina
  17. E infatti alla fine dei 70 primi 80 nel giro "punk" soprattutto di provincia trovavi di ogni.
    Ticordo un tipo di Salsomaggiore che arrivava sempre in moto con l'elmetto da nazi e svastica, un altro con capelli riccioli lunghissimi e giubbotto di pelle con la scritta Sex Pistols, "punk" con i baffi etc etc

    RispondiElimina
  18. Hello! Mio nome Sir Pirlan McBarnabah. Io avvocato Mr Casulas Liam photographer and graphic designer in music. Tu violato legge competente di copyright. Tu soggetto sanzaione otherwise rilevare immagini di tuo blog. Tu sritto parola obsiena NAKED according to immagini di uomo nudi. Sconsiliamo con valore anche on line andare avanti questa strada o practicare sede legale. Mail raccomandata ricevuto ritorno.

    Best Regards,

    Sir Pirlan McBarnabah
    London, 21 sept. 2011

    RispondiElimina
  19. AhAhAh, si e, come hai raccontato spesso tu stesso (altro titolo per Vasco, toh), anche la difficoltà dei seguaci di allora a orientarsi tra musica e stile...mentre o oggi è una pacchia, tra pc e tv...

    RispondiElimina
  20. io che nel 77 avevo 11 anni ma da li a poco sarei diventato molto precoce avevo sullo stesso giubbotto le pezze di: sex Pistols,lingua rolling stones,target Jam e...Meat Loaf!

    C

    (pibionaked crew)

    RispondiElimina
  21. Buongiorno sono Giorgio Pizzocaro.
    Protesto con veemenza che nessuna delle foto pubblicate sia mia.
    Milano 21 9 2011

    RispondiElimina
  22. E sotto il giubboto, Cris, avevi una maglietta della foto di squadra della Juve, con al posto di Zoff lo stirello di Yoko.
    :-

    RispondiElimina
  23. Buongiorno, vorrei segnalare che quest'anno ricorrono i 15 anni dal tour "Nessun Pericolo Per Te" di Vasco Rossi, di gran lunga l'artista più rappresentativo del panorama musicale italiano. Avendo notato che la natura dei post di questo blog è per lo più di carattere musicale, ho pensato che vi avrebbe fatto piacere sapere che sono in possesso di numerose foto di quei memorabili concerti. Si tratta di immagini inedite che andranno senz'altro ad avere un'importanza storica, credo, nella tradizione visiva della cultura italiana e che potrebbero trovare il dovuto spazio su queste pagine.

    Contattatemi: samthafox69@blascovox.com

    RispondiElimina
  24. E' uno scherzo...vero ?

    RispondiElimina
  25. no, è tutto vero, ho scritto alla email indicata e mi è arrivata una tettata di foto in faccia.

    fidatevi di uno che di seste coppe c se ne intende, ne ho due a circa 1 metro mentre vi sto scrivendo...

    RispondiElimina
  26. iscriviamoci come Blog!
    casula!
    C
    tony ci pensi tu?

    (pibionaked crew)

    RispondiElimina
  27. pibio,anyway,tutto vero..ma visto l'annata la maglia della juve era quella di Caùsio (poi sono arretrato in difesa..agile mazzulatore di attaccanti,occhio)
    C

    RispondiElimina
  28. precisazione: sull autobio di John Lydon si legge che Sid non ha tirato nessun bicchiere e nessuna ragazza ha perso un occhio, e' una leggenda che si e' tramandata nel tempo, lui sostiene che nulla di tutto cio sia accaduto, prob era un esagerazione della stampa uk.
    In ogni caso vorrei avere una macchina del tempo per andare a vedere quel festival li!!! l ho sempre sognato!
    Valerio Impulsive

    RispondiElimina
  29. dicono che il bicchiere di Sid sia finito invece sui denti di Shane MacGowan...

    RispondiElimina
  30. Di leggende ce ne sono sempre state,in effetti !
    Allora la stampa si diede da fare nel descrivere questi ragazzi ribelli come dei volgari teppisti o dei semplici piantacasino alcoolisti e drogati...
    quando andai a Londra,nel 1979,c'erano meno punk già rispetto a pochi anni prima,ma la situazione è sempre stata molto tranquilla
    mentre anche qui in Italy sui giornali campeggiavano foto di presunte risse e scontri (ai tempi con i famigerati teddy boys,già trentenni o quarantenni) come se fossero fatti di ordinaria quotidianità.
    In realtà certi episodi sporadici furono ingigantiti,secondo me volutamente,per distrarre i giovani dai veri scontri sociali : che qui da noi venivano soprattutto tra frange di estremismo politico,che stavano per scomparire (per fortuna,aggiungo io)!

    RispondiElimina
  31. Infatti mi ricordo che il "Corriere" titolò in occasione di un concerto dei Ramones a Milano nel 1980: "Arrivano i Ramones c'è da avere paura"
    E riportò degli "incidenti" al concerto dei Madness (o dei b52's) tra "opposte fazioni, mods e punk".
    Boh, io c'ero e non mi ricordo di particolari incidenti

    RispondiElimina
  32. Tra il pubblico c'era anche Paul Weller ?

    RispondiElimina
  33. gli "incidenti" (cioe' risse) riguardavano in italia fasci (chiodo) e "comu"(eskimo o altro) e comunque comprensibili dove c'era tanta gioventu' impulsiva (io c'ero)
    C

    RispondiElimina
  34. Infatti, erano più divisioni politiche che rivalità di appartenenza a questo o a quel movimento. Questo sicuramente in provincia.
    Diverso nelle grandi città dove la cosa era ben più marcata (vedi Milano tra mods e paninari, ad esempio o metallari)

    RispondiElimina
  35. che forse pero' furono un po dopo (mods vs paninari ad es)
    C

    RispondiElimina
  36. Risolto quindi il dilemma della dentatura del vecchio Shane, potenzialissimo Casula
    Up the pints
    Charlie

    RispondiElimina
  37. Comunicazione di servizio, domando scusa.
    per Valerio Impulsive: ma tu sei il Valerio di Milano che suonava il basso?

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails