domenica, novembre 21, 2010

Secret Affair live a Torino 20-11-2010




Serata magica per festeggiare il trentennale dei Mods di Piazza Statuto e che fa il degno paio con il Traffic Festival estivo con Paul Weller, Specials e Statuto.

Dopo un'ottima e affollata presentazione di "Mod generations" e "Mod..." di Luca Frazzi/Terry Rawlings nel tardo pomeriggio, l' "Hiroshima" si è progressivamente riempito di giovani e "anziani" della Vecchia e inossidabile Guardia, ancora senza alcun segno di ruggine, nonostante la pioggia sferzante.
Tanta gente a tributare il giusto plauso ai SECRET AFFAIR, icona tuttora vitale ed energica della storia della musica MOD.

Band in forma eccellente a supportare il duo Page/Cairns che, pure un po' imbolsiti, continuano a tenere la scena in maniera più che dignitosa.
Partono un po' "lenti" per poi decollare e travolgere tutti.
Tanti i brani dall'esordio "Glory boys" (da "Shake& shout" ad una lunga versione di "I'm not free", fino ai gioielli finali "Time for action", "Glory boys" e una stupenda versione di "Let your heart dance") e dal secondo "Behind closed doors" ("My world", "Sound of confusion", un'epica "Streetlife parade"). Solo una cenno dal pur stupendo "Business as usual" "("Dancemaster") e ottime le covers di "Get ready" e una grande "Don't need no doctor" riarrangiata con eccellente gusto a chiudere il set.

Ian Page canta divinamente, la band pulsa energia a profusione, Cairns a volte indugia troppo su suoni secchi e "duri", ma alla fine l'amalgama è perfetto.
Gran bel concerto.

Foto rubate al Facebook di Naska

14 commenti:

  1. Magnifica ed energica performance dei Secret Affair, al pari della compagnia di supporter prima e dopo il concerto.

    Cristiano è vero il proverbio che l'erba del vicino è sempre più "verde" ah ha ha un piacere averti conosciuto "live".

    Albe e Bonetti la dimostrazione che anche over 40...the kids are allright !!

    Absolutely Cool Saturday

    RispondiElimina
  2. non ce l'ho fatta, vuoi per il tempo (sia in senso stretto che metereologico) che per la mancanza di patata di salvataggio. peccato, vorrà dire che me li vedrò tra trentanni al loro ritorno in italia. mi sembra dai commenti che sia stato un bel concerto, anche per il più disincantato (come me d'altra parte, sarà l'età :) tony. dai dai raccontate...

    RispondiElimina
  3. Serata magnifica!
    Concerto splendido x energia,resa sonora,compattezza della band (grande Rinaldi!!),Page con la voce dei vent'anni e'un vero miracolo che fa venir ancora la pelle d'oca,Cairns "with eyes of lead"con la Telecaster fumante mi "dedica" uno dei suoi famosi fingerpoint alla fine dell'ultimo assolo visto che gli sono a un metro e mezzo..
    Di "Business.." propongono anche una strepitosa "Lost in the night" che mi emoziona,tutti i pezzi cantati a memoria dalla maggior parte del pubblico.

    Una occasione indimenticabile x rivedere "facce" nuove e meno nuove dopo trent'anni di attitudine,Oskar e tutta Piazza Statuto a far gli onori di casa (grazie! grazie!! grazie!!!), Naska issato a braccia a torso nudo x il visibilio delle sue innumerevoli fans (?),Jacopo ed Ennio dei promettentissimi Tailor Made, gli immarcescibili Cristina e Mauro da sempre nostri maestri,il fascino di Lilith e PAPA TONYFACE I (che tra una ciancia e l'altra mi son scordato di prendere il Cd STMods azz..),conosco dopo anni di letture indispensabili il mitico Luca Frazzi,e tuui i Glory Boys elettrizzati da questa festa magica..
    Ma la vera sorpresa riguarda il dinamico trio di questo blog: Alberto Galletti incontenibile e simpaticissimo (chi mai si sognerebbe di appiccicarsi una foto di Danilo Popivoda sulla schiena x farsi riconoscere?!?), il grande Andrea B. di compagnia piacevolissima e dalla parlata irresistibile (ricordi M.Ranieri e la sua "erba di casa mia"? ahahahaha!!!..ci siamo capiti) and last but not least il leggendario Bonetti,affiatatissimo "partner in crime"..
    Per finire a tarda notte ad intonare canti anarco-comunisti (Siam del Popolo gli Arditi..)con Tovarich Ciro Argent!

    Peccato,Capt..ho fatto innumerevoli ronde al bancone del bar sperando di incontrarti, ma ho capito la situazione logistica..next time!!

    W i Mods!

    Cristiano

    (Tony, perche' non pubblichi le foto con le nostre belle faccine da cazz? haha!)

    RispondiElimina
  4. l'incontro Cristiano - Popivoda da incorniciare!!!

    aspettiamo il commento del Gallo

    RispondiElimina
  5. Alberto Galletti21 novembre 2010 22:59

    Bellissimo, bellissimo!
    Grande atmosfera, la scena mod torinese è davvero unica, nonostante si sia una "parrocchia" piccola (mi si passi il termine, ha dato prova di grande vitalità e compattezza. Ho dato un'attenta occhiata alle foto e alle locandine in esposizione e mi son ricordato dei capodanni mod di Torino,stesse emozioni.

    Bel concerto,davvero Ian Page ha cantato benissimo, timbro di voce potente e intatto e a mio avviso più compatto (maturo rispetto agli esordi)e grande fiato devo dire, nonostante una certa (imbarazzante) pinguedine...Cairns assolutamente determinato ha menato sciabolate tutta sera e ha chiuso con grande aggressività degna di un Cass Pennant! Bella l'ultima parte del concerto la davanti un po di vecchia sana energia, a bloody good party!

    Assolutamente travolto dalla nostra nuova conoscenza Cristiano,dopo l'esilarante presentazione tenuta a battesimo dal boss-Tony sotto il segno di Popivoda, il dopo concerto è un irresistibile escalation, insieme con Andrea e Bonetti davvero una bella compagnia.
    Ad ogni modo le ciancie (non sapevo si chiamassero così a Torino ha ha ha ha)che ti impediscono di ricordarti del cd dei STP ci fanno uscire da Torino in un delirio di risate che risuoneranno a lungo nella memoria a ricordare una serata da autentici numeri uno e mi costringono ad un pomeriggio sul divano (la partita è stata rinviata per impraticabilità del campo)con un cartello con scritto "Complimenti hai appena incontrato la Torino Mod Firm ha ha ha.

    W i mods

    RispondiElimina
  6. Alberto Galletti21 novembre 2010 23:01

    Dimenticavo Tony, mi raccomando tieni la foto nel cassetto!!

    RispondiElimina
  7. La foto è decisamente impubblicabile...

    Ribadisco lo spessore del concerto dei S.A.
    Professionali al 100%, tecnicamente impeccabili e con Ian Page che ha preso tutte le note dall'inizio alla fine, con una voce pazzesca.

    Unica nota "negativa" è che abbiamo ascoltato SOLO brani di 30 anni fa.
    Seppur riarrangiati e adattati anche ad un sound più attuale fanno apparire i Secret Affair come una cover band dei Secret Affair.
    Nulla di nuovo eh ragazzi ?
    C'è stato solo un brano che non ho riconosciuto (e che forse è una cover...). Brano lungo , mid tempo soul, molto molto bello e che potrebbe intitolarsi "Ride".

    RispondiElimina
  8. si Ride è un pezzo nuovo di un paio d'anni fa. bello fra l'altro.
    mi sembra che l'album nuovo sia pronto già da tempo, ma hanno problemi di pubblicazione (licensing perchè cains è legato ad una label tipo library music, ma mi sa anche scarso interesse delle case discografiche)

    RispondiElimina
  9. Alberto Galletti22 novembre 2010 16:13

    Forse una Juke-box band più che cover, ma vista la serata cosa aspettarsi di più. Se aqndassi a vedere The Who (ad esempio),mi aspetterei esattamente la stessa cosa!
    Non darmi della biro rossa so a cosa ti riferisci e condivido.

    Complimenti per il CD davvero bello,ma il primo ascolto (rientrando l'altra notte) ha un attendibilità tutta particolare. Se non ti disturba ti ragguaglierò dopo avergli dedicato l'attenzione che merita.

    RispondiElimina
  10. "attendibilita' TUTTA PARTICOLARE"...hahahah!! Grande Alberto, capisco benissimo!!
    C

    RispondiElimina
  11. Alberto Galletti22 novembre 2010 16:40

    You naughty boy!!!

    RispondiElimina
  12. cristiano vorrei altresi' vedere qualche foto non dei secret affair ma dell'altro soggetto anzi delle altre soggette citate nel sms :)

    RispondiElimina
  13. eeehhh Capitano..tu vuoi la botte piena e la moglie ubriaca..di foto non ne ho ma ho notato appunto un certo "movimento"..eheheh

    C

    RispondiElimina
  14. anche io non sono riuscito ad essere presente per grossi problemi di famiglia.....verro'ad ammirarli i prossimi trentanni con cpt stax!larry from Alessandria

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails