lunedì, novembre 22, 2010

Heroes: Eric Cantona





E' inutile che tre milioni di persone manifestino per strada sventolando la loro bandierina, NON SERVE A NIENTE.
Il sistema è costruito dalle banche.
E COME SI DISTRUGGONO LE BANCHE ?
RIPRENDENDOCI IL NOSTRO DANARO.
Se tre, 10 milioni di persone ritirassero i soldi dal conto, le cose cambierebbero.


ERIC CANTONA

www.bankrun2010.com

http://en.wikipedia.org/wiki/Eric_Cantona

56 commenti:

  1. io che ci lavoro, in banca, da trantaquattro anni, ne ho viste piu' di bertoldo. e allora? mi sono incazzato, incattivito, rotto i coglioni, sputerei in faccia a una miriade di capi e clienti, di quelli che piangono miseria tutto il giorno e poi...scudano milioni di euro. ridico: e allora? Deve arrivare un gran figlio di....a pontificare che.....Va' bene..ha mica detto anche dove metterli, per caso.....i miei, che sono pochi..perche' i suoi, sicuramente non li ha in banca....almeno, non in europa,,,,magari in qualche bel paradiso fiscale, al caldo di Antigua, Santa Lucia, Bahamas.....ma vai a cagare, va, Cantona'...

    RispondiElimina
  2. sarà anche come dici tu...cio' non toglie che il discorso del mio amico Eric non faccia proprio una grinza !

    Giampaolo

    RispondiElimina
  3. eeheh lo sapevo che ti sarebbero girate le palle.
    Infatti, massimo rispetto per chi ci lavora in banca, ma a me che le banche mi hanno mezzo rovinato e a cui ho lasciato montagne di interessi assurdi e da usurai, un discorso del genere fa sempre piacere.

    Che poi lui sia un milionario (in euro) a cui viene facile dire certe cose è un altro discorso che posso condividere.

    Però....

    RispondiElimina
  4. Intendiamoci, sono d'accordo con tutti, ma dico tutti, quelli che ce l'hanno con l'usura legalizzata, anche se ci lavoro. Mi incazzo che queste cose vengano da multimilionari, non ultimo il grillo parlante, che sbraita sbraita e poi compra immobili in svizzera. Tony, le banche con quelli come noi vanno a nozze (certo, come noi, il mutuo l'ho dovuto fare anch'io, oltre a altri finanziamenti e palle varie). Raccolgono dal Cantona di turno, riconoscendo interessi, per prestare a noi a tassi indecenti. Capito perche' m'incazzo?

    RispondiElimina
  5. Lo so, lo so e hai perfettamente ragione.
    E' il famoso, poetico e politically correct concetto di "fare il finocchio con il culo degli altri".

    Ma Cantona mi è sempre stato simpatico con quel suo essere così borderline, stronzo e sbruffone, anche calcisticamente parlando.

    RispondiElimina
  6. Alberto Galletti22 novembre 2010 14:40

    Immarcabile in campo e fuori.

    Ci andrei piano a considerarlo il millionario idiota di turno, è arrivato fin lì non rinunciando mai ad essere se stesso, quando fu megasqualificato in Francia per aver detto in faccia all'intera commissione disciplinare (ad uno ad uno) che erano degli idioti si ricostruì completamente la carriera in Inghilterra (ma non la reputazione che rimase,grazie al cielo,immutata)dopo che si era già ritirato a soli 25 anni! Il calcio volante di Selhurst Park rimane una perla e,aggingo io, una garanzia sul personaggio.

    Detto questo, le banche son sempre le banche ma io considero molto più censurabile Obama (visto che se ne è parlato di recente) che usa 800 miliardi di dollari di soldi dei contribuenti (che magari lavorano dalla mattina alla sera)per rimediare alle malefatte di questi criminali, responsabili del crac del 2008 e che dovrebbero subire invece una Norimberga. La stessa cosa l'ha fatta Gordon Brown (Labour, ma guarda!)in Gran Bretagna. Mi incazzo pure io.

    Infine: l'unico francese che mi sia mai piaciuto (e non poco), ammetto di avere sempre fatto fatica a riconoscerlo.

    RispondiElimina
  7. ah, per chi si vuole mettere avanti : il 22 settembre 2011 (cioè esattamente tra 10 mesi) ci sono gli Specials all'Alcatraz di Milano...

    RispondiElimina
  8. Una volta che non vanno fuori tema gli altri, ci pensa l'autore di questo blog... grandissimo ...

    RispondiElimina
  9. 5 commenti in tema sono piu' che sufficienti..!
    ottima la notizia degli Specials, sembra proprio che non ci si possa far mancare nulla di questi tempi. ottimo!

    circa la questione BANCHE,informo tutti dell'esistenza delle BANCHE ETICHE,le cosiddette MAG

    Cristiano

    RispondiElimina
  10. Alberto Galletti22 novembre 2010 15:39

    Tony Face: il Cantona dei bloggers.

    RispondiElimina
  11. Alberto Galletti22 novembre 2010 15:41

    22 settembre 2011...di questi tempi...
    o di quelli?

    RispondiElimina
  12. mi è dispiaciuto non essere a Torino sabato! (eravamo vicino a Verbania a suonare)
    un po' per i S.A. ma di più per vedervi tutti (quasi) insieme.

    RispondiElimina
  13. Alberto Galletti22 novembre 2010 16:18

    Grande Pibio!

    Gli incontri son stati perfino meglio del concerto, pensa te...

    RispondiElimina
  14. eh, ma va a finire così, di solito!!
    soprattutto quando si va a Torino!!

    RispondiElimina
  15. Il concerto a Verbania è andato bene almeno ?

    RispondiElimina
  16. ciao pibio! ti chiedevo la stessa cosa sul vostro blog..
    ma vedremo di rifarci presto tutti insieme..anzi rilancio l'idea accennata a galleti e Andrea l'altra sera..PRANZO SOCIALE di TonyfaceBlog magari a meta strada,tipo dal fratello chef di Alberto..eh???

    C

    RispondiElimina
  17. Cazzo! Forza, io ci sono. Occhio che alla Losanna, oltre a mangiare bene, si beve meglio.....

    RispondiElimina
  18. Alberto Galletti22 novembre 2010 17:09

    Ha ha grandissimo! Sapevo che saresti stato il primo ad aderire!
    Si rischia una Waterloo di proporzioni bibliche.

    RispondiElimina
  19. Il Pranzo Social(ista) del Blog non sarebbe male.....

    RispondiElimina
  20. si, è andato bene, grazie ragazzi! abbiamo suonato carichi e il posto ve lo consiglio, ottimi suoni sul palco, e anche giù. Quelli del Titty Twister, gestore, fonico e organizzatore sono gentilissimi, cordiali e in gambissima!
    Unico neo, per ora alle 24 un'ordinanza li obbliga a terminare le esibizioni (vigili, caramba etc gli hanno sferrato adosso un'offensiva incredibile, nonostante da fuori il locale non si senta nulla davvero!)e per quell'ora il locale non era ancora pieno...in seguito era pienissimo, e come sapete la cosa fa tristezza un po' a tutti (band, gestore, organizzazione...)
    La prox stagione avranno una deroga per staccare all'1 almeno.
    Altrimenti bisognerebbe sradicare la brutta abitudine della gente che il sabato sera (va a capire perchè) esce di casa a mezzanotte...
    Magari fare la cena del blog! io presente già da ora!

    RispondiElimina
  21. Inculare le banche è come inculare i passeri non c'è storia. Al massimo chi ha fegato può tentare una rapina.

    Concordo col discorso dell'anonimo e salvo anche la boutade del francese che non è spiritosa ma mette il dito nella piaga, abbiamo il peggior sistema bancario europeo, costa una cifra ai clienti non da interessi ai misci (squattrinati) e ti incula anche negli investimenti dei risparmi, andate affanculo (con rispetto per l'anonimo).

    Meno male che certi personaggi dello spettacolo cantano fuori dal coro, sono una minoranza della minoranza ma se non sputtanano il sistema certi personaggi chi dovrebbe farlo?? La politica?! Troppo collusa e poco credibile (anche a sinistra).

    RispondiElimina
  22. Hola a todos desde Madrid, mi viene da dire:meno male che Cantona c’è!
    Questo francese barbuto, che si è fatto miliardario giocando a calcio e vendendo la sua immagine a una multinazionale, ha la chiave per ribellarsi al capitalismo. Ma il suo ragionamento non vi sembra troppo semplicistico? Leggete qua: http://www.occhiopidocchio.info/europa/meno-male-che-cantona-ce/
    saludos

    RispondiElimina
  23. Tony, il Titty Twister potrebbe essere il nostro posto! Inizio ore 10, due ore al fulmicotone e via....Concordo pienamente con Pibio: cazzo ci fanno fino a mezzanotte in casa? Eh Gallo, lo sai che quando c'e' da mettere le gambe sotto dei tavoli io sono in prima fila..

    RispondiElimina
  24. .....e per quanto riguarda le banche italiane, il problema e' solo uno: non vogliono smettere di guadagnare, e quindi si inventano porcate e gabelle. Hanno tolto la commissione di massimo scoperto? Si sono inventati il cmds. il cliente usa l'internet banking? si inventano commissioni assurde. Il classico furto legalizzato! Il dio profitto..per pagare stipendi indecenti ai vari Profumo, Passera e compagnia cantante...Vado avanti a lavorare, e intanto mi viene da vomitare a pensarci..qaunte ne dovro' vedere ancora?

    RispondiElimina
  25. Alberto Galletti23 novembre 2010 10:14

    Si potrebbe creare un movimento a favore del giusto orario. Aderisco subito. Questo blog è senz'altro una delle tribune più autorevoli a tale proposito.
    Non ho ben capito, ma pare che ultimamente la gente qui da noi pensa di vivere a Ibiza o in Costa del Minchiòn, comunque sempre in 'sta cazzo di Spagna dove fanno tutto tardi. Un posto dove si fan vacanze 10 mesi su dodici. Cazzo dove abito io (e quasi tutti voi) per 6 mesi l'anno fa freddo il tempo è gramo, c'è nebbia si mangiano polenta,cotechini e storie varie, cosa c'entriamo noi con la movida? A mezzanotte e mezzo ci si potrebbe esser già divertiti un mondo e andarsene a casa (a meno che non si facciano incontri perniciosi come succede fuori da certi posti a Torino). Non abbiamo cultura per 'ste cose,il locale si riempe quando la band ha finito, ovviamente la cosa importante non era il concerto, roba da matti!! Avranno imparato come si fa ad andare in giro guardando Italia 1 ha ha ha...

    Carlo ho la tua copia del cd se passo stasera dopo il lavoro (18.30) ti becco? Per le gambe sotto il tavolo siam sempre daccordo...

    RispondiElimina
  26. hahaha!!! incontri perniciosi come succede fuori da certi posti a torino..

    ma dici a me?
    ehi con chi stai parlando?
    ma dici a me?

    C

    (gambe sotto il tavolo!)

    RispondiElimina
  27. Infatti tra le ragioni che spesso mi tengono lontano dai concerti è che non ne ho voglia di tornare in piena notte (che alle 6.30 mi alzo).
    Non esiste. I concerti dovrebber iniziare alle 22 al massimo.
    Poi se uno si vuole fermare si fermi.

    RispondiElimina
  28. dovrei essere gia' a casa. Sai, io viaggio un po' come i salariati di una volta: alle 18:30 massimo 19 se' magna. Cena parca, eh? Mettetevi d'accordo per l'uscita a cena (o pranzo,. a me va' bene tutto). Uso il blog di Tony per dirvi che il 3 dicembre (venerdi') presentiamo il disco HOT MAMA VOL.1 al Milestone di Piacenza. Poi ce ne saranno altre, non ultima quella del 5 febbraio, al LOFT 10 di Pavia bellissima libreria/ in pieno centro, in Piazza Cavagneria. Con presentazione del libro Mod Generation, con la presenza di Tony.

    RispondiElimina
  29. Alberto Galletti23 novembre 2010 10:39

    Si a te, dico proprio a te, ha ha ha..., scherzo, non son mai stato a Torino in vita mia, hahahaha

    Gambe sotto il tavolo sempre!
    e inizio concerti alle 22 (massimo) pure!

    RispondiElimina
  30. la verita' e' che SIETE vecchi..io alle due di notte mi arrampico ancora sui muri
    (Barbara mi ricordava che l'altra sera x lo sbalzo termico dentro/fuori mi fumava la testa..hahah!)
    C

    RispondiElimina
  31. vedo comunque che l'idea PRANZO/CENA del Blog sembra attecchire..bene!

    Nell'occasione verra'assegnato il primo trofeo "DEBACLE CREMONINI"

    C

    RispondiElimina
  32. Alberto Galletti23 novembre 2010 13:44

    sbalzo termico eh?

    RispondiElimina
  33. Comunque la cena va fatta sul pavese/piemontese.
    Buttate luogo e data e incominciamo a prenderci le misure.

    RispondiElimina
  34. esatto Alberto..dentro/fuori

    Tony, io proporrei,alla cieca ma mi fido, a Felizzano (Al) dal fratello di Galletti..i dettagli li deve fornire lui pero'.

    Periodo? forse lascerei passare natale visto che nel periodo gli impegni si infittiscono..
    ma dite anche voi.
    Pranzo o cena?
    La logistica cambia..

    C

    RispondiElimina
  35. inoltre si brindera' al passaggio di galletti al West Ham,dopo anni di inutile tifo Midlands (aston villa? aston martin??)

    RispondiElimina
  36. Alberto, ah ah, hai detto le medesime parole dell'organizzatore del Titty Twister! ("capisco in Spagna, ma qui da noi, và che roba!!!" e indicava la situazione meteo, 2 gradi scarsi con pioggia mista a nevischio e le Alpi bianche tutte intorno a noi!

    RispondiElimina
  37. La cena è più rischiosa per il ritorno ma è meglio per lo spirito in generale.
    Il pranzo necessita di un festivo

    RispondiElimina
  38. son d'accordo..la cena ha uno spirito diverso..(x il ritorno ci vorrebbe una NAVETTA)
    C

    RispondiElimina
  39. ordine del giorno:

    -mangiare
    -bere
    -brindisi al west ham di galletti
    -premiazione trofeo "debacle cremonini"
    -bere
    -ri bere
    -esecuzione inni mod a cappella
    -caffe
    -"pussa caffe"
    -bere
    -varie ed eventuali

    RispondiElimina
  40. Alberto Galletti23 novembre 2010 16:29

    Io la vedo così: un sabato a pranzo, andando un po per le lunghe non si rischiano rientri ad orari folli,dal punto di vista della comodità non c'è confronto,chiedero all'addetto ai lavori per un eventuale differenza di trattamento. Anch'io andrei a dopo le feste,io ad esempio ho già il calendario congestionato adesso.
    Il posto suggerito fino ad ora può andare bene, (un po' lo conosco ahaha) e col bere ci sarà da stare attenti...
    Ad ogni modo si trova a Masio (AL)
    Secondo le mie conoscenze dei vostri recapiti,chilometricamente siam messi così:
    Alberto e Carlo 107 km. 1h 11'
    Tony 116 km. 1h 24'
    Pibio 105 km. 1h 11'
    Cristiano 117 km. 1h 26'
    Andrea 86.8 km. 1h 05'
    da Milano centro 111 km. 1h 19'.

    RispondiElimina
  41. Alberto Galletti23 novembre 2010 17:30

    Aggiungo che brinderemo senz'altro alla retrocessione del West Ham, se facciamo a febbraio/marzo dovrebbe esserci anche la certezza matematica.

    RispondiElimina
  42. Alberto Galletti23 novembre 2010 18:11

    Dentro/fuori... uhm, capisco Cristiano, a me sembrava più fuori/fuori.

    Sono abbastanza disperato con il mio amatissimo squadrone inglese: dopo 30 di militanza, mi ritrovo con un padrone yankee e un manager francese: è più di quello che riesco a sopportare, per non parlar dei giocatori, ceduti i due migliori, (il terzo partirà presto) gli arrivi son stati prima Heskey e ora Pires, cos'è un ricovero?
    Come già confidato ai miei più stretti collaboratori in campo calcistico mi son spostato poco più in la e per il momento mi guardo il West Bromwich Albion e The Mighty Wolves, (il BCFC proprio non ce la faccio)e tengo d'occhio la (triste) classifica.

    Rivoglio Deadly Doug
    W Villa
    Il West Ham maaiii!!

    RispondiElimina
  43. Con google maps vai fortissimo ha ha grande Gallo

    E di Peter Withe che dici?? Ha giocato ovunque tranne nel club della sua città natale

    Non sarebbe male in località Ceres con digestivo al Pian della Mussa (top of the mods) vero Cristiano?? Ma è un pò in culo ai lupi ah ha ha

    Masio è OK, tra l'altro il locale è vicino ad una Pubblica Assistenza ah ha ha

    Con rispetto parlando le vostre squadre ci fanno una pippa

    "You'll never walk alone"

    GO REDS!!!

    RispondiElimina
  44. E allora ?
    E' SEVERAMENTE VIETATO PARLARE MALE DEL WEST HAM in questo blog (soprattutto di questi tempi....sigh. Già me lo vedo con il Watford, il Crystal Palace o il Scunthorpe United il prossimo anno).

    Comunque MASIO va benissimo.
    Gennaio/febbraio quando sarà andato via quel metro di neve che si sta per abbattere sul Nord

    RispondiElimina
  45. Alberto Galletti24 novembre 2010 09:50

    Peter Withe è uno scouser mi pare. Il grande Ron Saunders lo prelevò dal Newcastle Utd. nell'estate 1980 per la cifra record di £500.000 quando il calcio inglese era ancora una cosa seria. Nel maggio '81 il grande Villa vinse il campionato (per la prima volta dal 1910) grazie ai suoi 20 gol, ma non è finita perchè un anno dopo (maggio '82) Withe infilò il pallone vincente nella porta del Bayern e diede all' Aston Villa (uno dei più gloriosi club calcistici al mondo)la vittoria in Coppa dei Campioni!
    Oh...it must be...and it is!!! Peter Withe!!. Villa in the lead!

    Giocò, credo, anche nel Forest.

    Tony (e Cristiano) non preoccuparti per il Crystal Palace è già praticamente retrocesso in III Divisione. Ma rallegratevi in quanto il Brighton & Hove Albio capeggia la classifica della III Divisione, Già vi vedo un bel mod rally al seguito della squadra a Brighton..... hahahahaha "from Soho down to Brighton I must have played them all"!! ha ha yeess not pinball but Millwall, Crystal Palace, Sutton United Croydon Athletic,Crawley Town and finally Brighton & HA, la lalala lalalalala...

    RispondiElimina
  46. Alberto Galletti24 novembre 2010 10:04

    Dimenticavo per Andrea:
    il coro modificato dei concittadini dell' Everton (l'unica squadra di Liverpool!)

    "you'll never walk again" (once you met us)
    la lalala lalalala

    RispondiElimina
  47. vedo che abbiamo galletti in grande spolvero..ma IO ti ho visto con la badge del WEST HAM,quindi non bluffare va'..!

    Andrea: haha!! davvero sarebbe un bel programmino quello qui da me..magari in primavera, il posto e' molto bello, a 1700 m,rifugio, polenta "concia"(realizzo solo ora che in ispanico anche "concha" significa "mussa")e carni varie..che non cito se no poi con i vegans sono mazzateQuindi non fate i bulicci e tutti in quota!!

    C

    q

    RispondiElimina
  48. Alberto Galletti24 novembre 2010 14:24

    Ecco cos'era!!!!

    'azz, ho trovato due souvenir dell'altra sera nella tasca (interna) del giubbotto, dopo aver fumato il primo, ho mangiato il secondo!!!
    hahahahahaha

    la lalala lalalala

    W Villa

    RispondiElimina
  49. haha!! pensavi fosse un pasticcone da discoteca?!?! haha!!
    mi sembra pero' avertela vista appuntare sul giubbotto,caro..
    ma forse non ricordi...(poi dite a me e alla mia testa fumante)

    granaaadaaaaaaaaaaaaaaaa

    W Villa (Claudio)

    C

    RispondiElimina
  50. Alberto Galletti24 novembre 2010 15:31

    Impossibile non voglio rovinarlo.
    Pensa che ho costretto Bonetti a darmi uno dei suoi rotolini di nastro adesivo di carta per appiccicare Popivoda sulla schiena senza rovinare l'Harrington jacket!

    Al West Ham maaaiii!!!

    RispondiElimina
  51. se e' x non rovinare il jacket allora va bene..sul mio bomber invece troneggiano (manica sx sempre) una delle badge piu' vecchie che ho "The Kids Are Allright" (che ha trent'anni giusti,come il mio primo LP dei Secret Affair) e la piu' recente, quella della FHallam TRINITY..

    (ma Bonetti perche' gira con quei suoi rotolini di carta?)

    C

    RispondiElimina
  52. Alberto Galletti24 novembre 2010 16:43

    Li aveva in casa glieli ho fregati quando sono andato a chiamarlo (un colpo di culo)

    Il tuo bomber l'ho visto.
    Ti confesso che mi son pentito di non aver indossato il mio parka ritrovato il mese scorso dopo aver pensato per tre anni di averlo perso! Li la spilletta me la sarei appuntata per farti contento ha ha ha.. poi me la sarei mangiata in macchina

    RispondiElimina
  53. quello e' un raro esempio di bomber in tela militare..non se ne trovano molti

    Vedro' con piacere il tuo parka se non prima al pranzo/cena sociale
    C

    RispondiElimina
  54. Alberto Galletti24 novembre 2010 17:07

    E' appena passato di qua Bonetti che ti manda,ridendo, i suoi saluti.

    RispondiElimina
  55. mitico bonetti! ricambio volentieri!!
    C

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails