mercoledì, luglio 06, 2016

Tyrrell P 34 - L'auto a sei ruote



Nei primi anni 1970 la Tyrrell sviluppò una vettura rivoluzionaria nel mondo della Formula 1, grazie al progettista Derek Gardner, con una monoposto a sei ruote, la TYRRELL P 34.

La Goodyear costruì all'uopo una nuova gomma, più piccola (10 pollici) rispetto alle 13 pollici comuni in Formula 1.
La ridotta carreggiata anteriore migliorò l'inserimento in curva ,ma la velocità non ne ebbe vantaggio.
La Goodyear lasciò presto il progetto creando enormi problemi nello sviluppo e nel perfezionamento.
Deluso e scoraggiato Gardner abbandonò la squadra e fu sostituito da Maurice Philippe che apportò ulteriori modifiche ma senza sostanziali progressi.

La Tyrrell abbandonò il progetto nel 1978 ma altre squadre provarono a perfezionarlo (vedi la Lotus e perfino la Ferrari) ma quando la FIA inserì l'obbligo delle sole 4 ruote ogni velleità in tal senso scomparve dall'orizzonte.
La Tyrrell a 6 ruote vinse solo il Gran Premio di Svezia 1976, conuna storica doppietta (primo Jody Scheckter e secondo Patrick Depailler) e giunse terza nel campionato costruttori.

15 commenti:

  1. Esteticamente rimane un gran mezzo

    RispondiElimina
  2. La vidi da vicino ai box e poi vincere la corsa a Monza in una Coppa Intereuropa di una quindicina di anni fa, emozionante! Alla guida l'inglese Martin Stretton che compí i 18 giri ad una rispettabilissima media di oltre 190 orari. Un vero bolide

    RispondiElimina
  3. Stranissima anche la Ferrari a sei ruote nella foto

    RispondiElimina
  4. E anche quella della foto sopra che è una Williams

    RispondiElimina
  5. anonimo delle 12:42...

    http://blog.guerinsportivo.it/blog/formula-1/2016/06/15/la-formula-1-e-i-prototipi-progettati-a-sei-ruote

    RispondiElimina
  6. anonimo delle 12:42...

    http://blog.guerinsportivo.it/blog/formula-1/2016/06/13/f1-amarcord-la-storica-doppietta-della-tyrrell-p34

    RispondiElimina
  7. non pensavo potesse interessarti l'automobilismo.. io sono stato un grande appassionato di f1, ma non solo, sin da piccolo fino a una ventina d'anni fa. mio team preferito la hesketh ;) per la livrea (ma guarda un po..) e il pilota storico, James Hunt. Grazie a youtube mi son fatto anche qualche giro sulla tyrrell 6 ruote...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scuderia di Lord Hesket facoltosissimo e parecchio eccentrico nobiluomo inglese che fondò la scuderia con l'unico intento di divertirsi il più possibile. Infatti scelse Jimmy Hunt per guidare le sue macchine. Mitologia della F1

      Elimina
    2. http://f1-history.deviantart.com/art/Lord-Hesketh-James-Hunt-Thruxton-1975-326277896

      che coppia!!

      Elimina
  8. non credevo avesse vinto un gran premio, anzi pensavo fosse stata un flop clamoroso. e la brabham alfa romeo di lauda con la ventola posteriore? andava come un razzo ma sparava oggetti addosso a quelli che seguivano, tanto che fu vietata
    alberto

    RispondiElimina
  9. Le ricordo sul Guerin Sportivo!
    Da bambino per me una gran simpatia per Emerson Fittipaldi (anche sulla sua Copersucar!)
    C

    RispondiElimina
  10. La primissima Copersucar era stilisticamente bellissima, linea perfetta, quasi da anni 50, senza angoli, e anche i colori. Tra le mie preferite di sempre. Peccato che fosse inguidabile e surriscaldava dopo 2 km… ha subìto sùbito ;) modifiche e cannibalizzazioni

    RispondiElimina
  11. Tempo addietro lessi che erano state rimesse in produzione le gomme anteriori e che potevano quindi rigirare gli esemplari rimasti. Con mia sorpresa lessi anche che quello testato (mi pare in mano ad un dirigente BMW) girasse due secondi a giro più veloce che all'epoca: chi sa!

    RispondiElimina
  12. Tempo addietro lessi che erano state rimesse in produzione le gomme anteriori e che potevano quindi rigirare gli esemplari rimasti. Con mia sorpresa lessi anche che quello testato (mi pare in mano ad un dirigente BMW) girasse due secondi a giro più veloce che all'epoca: chi sa!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails