domenica, luglio 17, 2016

Sintra



La fine del mondo è la rubrica domenicale che va ad esplorare i luoghi abbandonati dalla storia, particolari o estremi.
I precedenti post:

http://tonyface.blogspot.it/search/label/La%20fine%20del%20mondo

Sintra, cittadina di 30.000 abitanti ne bel mezzo della costa ovest portoghese, iscritta nella lista dei Patrimoni Unesco dal 1995, è considerata una delle capitali dell’architettura romantica proprio grazie ad una serie di costruzioni di incredibile impatto visivo.
Il poeta inglese Byron, noto viaggiatore, che arrivò a definirla un "glorioso Eden".

Residenza estiva dei sovrani del Portogallo, a partire dal XIX secolo si è arricchita di palazzi originali, di residenze principesche e di castelli colorati che la rendono simile un luogo da fiaba.

Tra i luoghi più caratteristici il Palacio de Pena castello che sorge su una collina a 450 metri di altezza, coloratissimo e particolarissimo con uno spettacolare Parco del Palazzo, grande circa duecento ettari.
Non dimenticando il Palacio Nacional e l'antichissimo Castello do Mouros costruito dagli arabi nel VIII secolo.

10 commenti:

  1. si, gran bel posto...come un po' tutto il Portogallo....

    RispondiElimina
  2. L'ho girato un po' ma l'ho trovato sempre molto malinconico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah poi a lungo andare è un po' TROPPO malinconico :)

      Elimina
  3. Venerdì 22 luglio sono proprio lì!!
    Hasta
    Clodoaldo

    RispondiElimina
  4. Una sera verso il 99 o 98 in una taverna dell'Estrela a Lisbona tra un bacalau con cipolle e un bacalau senza c'era un festival hardcore con Cop shoot cop, Youth Brigade e altri tipi del genere... :-)

    RispondiElimina
  5. No, forse era il 96...mah...

    RispondiElimina
  6. io ho visto solo lisbona per 5 giorni ma mi è rimasta nel cuore
    alberto

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails