domenica, maggio 24, 2015

Pyramiden



La fine del mondo è la rubrica domenicale che va ad esplorare i luoghi abbandonati dalla storia o comunque estremi.
I precedenti post
:
http://tonyface.blogspot.it/search/label/La%20fine%20del%20mondo

Pyramiden, ex avanposto minerario sovietico si trova sull’isola norvegese di Spitsbergen nell’arcipelago delle Svalbard in pieno oceano Artico, appena 1300 km a sud del Polo Nord.
A causa della forma piramidale della montagna che sorge alle sue spalle, la città venne chiamata Piramide dal gruppo di minatori svedesi che la fondò nel 1910.
La città fu venduta nel 1927 all’Unione Sovietica che ne sfruttò le miniere di carbone fino al 1991. Venne abbandonata definitivamente nel 1998 a seguito della dissoluzione dell’Unione Sovietica e dell’interruzione dei sussidi alle popolazioni residenti.
Gli edifici sono ancora perfettamente conservati, grazie alle temperature gelide. C'è chi sostiene che potrebbe essere l’ultima città a deteriorarsi sulla faccia della terra.
Pyramiden è attualmente in fase di nuovo sviluppo per accogliere i turisti. Dal 2013 sono circa 30 le persone che vivono qui a turno per mantenere attivo l'insediamento, sono stati aperti un hotel, un piccolo museo, una caffetteria.
L’unico abitante permanente si chiama Vladimir Prokofiev, 33 anni, guida turistica.
Unico modo per raggiungere la città: barca o motoslitta. A Pyramiden sorge il monumento di Lenin più a nord del mondo.

3 commenti:

  1. su fb a questo post si è presentato uno che c'è andato davvero!!!
    grande.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails