sabato, gennaio 12, 2013

Forza Wilko !



FORZA WILKO !

WILKO JOHNSON è stato il chitarrista dei primi DR.FEELGOOD, fino al 1977, quando lasciò la band per fondare i Solid Senders, successivamente unirsi a Ian Dury and the Blockheads e proseguire una carriera discontinua con la The Wilko Johnson Band.

Seminale nell'influenzare i primi chitarristi punk (Paul Weller lo ha sempre citato come PRIMA FONTE d'ISPIRAZIONE insieme a Pete Townshend) e con i Dr Feelgood perfetto ponte tra il rock degli anni 70 e il punk grazie all'interpretazione ruvida, elettrica ed aggressiva del 60's, il cosiddetto PUB ROCK.

Ultimamente si è dedicato anche alla carriera di attore.

A Wilko Johnson è stato diagnosticato un cancro al pancreas in stadio terminale.
Ci si aspetta che le sue condizioni peggioreranno nei prossimi mesi ma Wilko ha deciso di non seguire alcun trattamento.
Il suo manager ha rilasciato un comunicato:
"Sono dispiaciuto di dover annunciare che a Wilko è stato diagnosticato un cancro terminale al pancreas.
Ha deciso di non subire la chemioterapia.
Attualmente si trova in un buono stato d'animo e non sta ancora soffrendo alcun effetto fisico e ci aspettiamo che passi alcuni mesi in salute e attività.
Wilko desidera ringraziare per tutto il supporto che ha avuto nel corso della sua lunga carriera da coloro che hanno lavorato con lui e sopratutto ai fan devoti che lo hanno seguito durante i concerti, comprando i suoi dischi e che hanno reso la sua vita straordinariamente piene di eventi ed esperienze"


FORZA WILKO ! FORZA WILKO !!!

11 commenti:

  1. ohh grandi DR: FEELGOOD,..ho un live lp e qialche roba in studio,..anche 9 BELOW ZERO live era ok

    RispondiElimina
  2. FORZA WILKO!
    FORZA WILKO!
    FORZA WILKO!

    C

    RispondiElimina
  3. Irriverent Escapade12 gennaio 2013 18:52

    L'avevo visto qualche tempo fa su France 24....sembrava timido quasi reticente a parlare della sua carriera, di Dr Feelgood e le altre esperienze, niente a che vedere con la vivace spavalderia che lo contraddistinguevA nelle sue esibizioni on stage.
    Poi tre giorni fa, ho letto il comunicato. Ho capito il tono dell'intervista....
    Keep the faith, Wilko, from the very deep of my heart

    RispondiElimina
  4. non dev'essere facile, ma proprio no. Anzi direi che è la cosa più difficile di sto mondo.

    Forza Wilko


    RispondiElimina
  5. con il coraggio e la forza che lo ha sempre contraddistinto affronterà anche quest'ultima tappa!
    Go Wilko!!

    RispondiElimina
  6. Rispetto per l'artista,ma sopratutto per l'uomo,un esempio di dignita'davanti a quella"bestia" che ce ne sta portando via troppi di amici.

    RispondiElimina
  7. spero viva il piu' possibile in tranquillita', e quando succedera' il peggio andra' nel paradiso dei rockers e si riunira' col grande lee brillaux.
    amo quel gruppo, il mio unico rammarico e' non avere avuto la possibilita' di vederli con la formazione storica, sarebbe stata un esperienza splendida!! grande Wilko!!

    RispondiElimina
  8. Coraggio Wilko, non è ancora il tuo tempo.
    Slide

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails