martedì, agosto 11, 2015

Il calcio che (non) conta



Rubrica periodica che andrà a visitare i campionati meno seguiti e noti in giro per il mondo.

In ISLANDA il campionato è in pieno svolgimento e vede il Fimleikafélag Hafnarfjarðar (più brevemente conosciuto come FH) guidare la classifica con 30 punti distanziando il KR di 3 punti. A seguire Breidablik, Valur e Fjolnir.

Sempre da quelle parti nelle ISOLE FAR OER alla 20° giornata il B36 Tórshavn guida sicuro con 45 punti davanti al NSÍ Runavík a 40 e al Vikingur a 35.

In SCOZIA Celtic, Aberdeen e Hearts a punteggio pieno dopo due giornate. Solo una giornata in Championship (la serie B) e Irangers inaugurano battendo il St.Mirren 3-1.

Appena partiti in IRAN e Esteghlal FC e Sepahan guidano a pieni punti dopo due giornate. Male il Persepolis (una delle più note squadre locali, con 30 milioni di supporters).

In UZBEKISTAN alla 17° giornata il Pakhtakor Tashkent precede di quattro punti il Lokomotiv Tashkent, mentre i TURKMENISTAN domina l' Altyn Asyr con 12 punti di distacco sull'Ahal, dopo 18 giornate.

In SIRIA eppur si gioca. Sono sei le squadre impegnate e al momento AL Aish e al Whada sembrano aver la meglio dopo tre giornate.

In VIETNAM dopo 20 giornata è lotta incertissima tra B.Binh Duong (chiamato il Chelsea del Vietnam a causa di una florida situazione finanziaria e dove giocano il croato Marko Simic, una carriera tra Ferencvaros e, lo scorso anno, Pordenone, il nazionale ugandese Oloya e il senegalese Dieng, 127 presenze con l'Honved Budapest) e LS.Thanh Hoa, divise da un punto.

Dopo 10 giornare è la lotta al vertice in MONGOLIA tra FC Ulaanbaatar (in cui si segnalano le presenze di un giocatore irlandese, un liberiano, un nord coreano e un croato...) Selenge Press (dove gioca il giamaicano Andre Fagan) ed Erchim (dove giova il serbo Mladen Lazarević, già con Partizan e nella serie B belga).

Nel frattempo il BHUTAN, approdato per la prima volta ai gironi di qualficazione per i Mondiali 2018 dopo aver eliminato lo Sri Lanka ha iniziato maluccio perdendo 6-0 dalla Cina e 7-0 da Hong Kong.
Meglio l'AFGHANISTAN che pur sconfitto 6-0 dalla Siria ha rimediato una vittoria , 1-0 con la Cambogia.

20 commenti:

  1. Ma questi che vanno a giocare in Mongolia ?

    RispondiElimina
  2. Mah, uno viene dal Pordenone. Riserve delle riserve, due soldini, un'esperienza unica e magari vinci anche lo scudetto.

    RispondiElimina
  3. Ma la foto a quale si riferisce?

    RispondiElimina
  4. In vietnam giocava uno di Lecce

    RispondiElimina
  5. La foto è presa a caso da internet, non ha riferimenti con i campionati citati

    RispondiElimina
  6. http://www.tuttocalciatori.net/Vergori_Manuel

    RispondiElimina
  7. Gli afgani col pallone ci prendono poco, ma sono dei mostri a basket..

    RispondiElimina
  8. A basket ? A cricket se la cavano piuttosto bene

    RispondiElimina
  9. I soldati americani nei cortili delle caserme durante la guerra avevano i campi da basket e giocavano interminabili partite cogli afgani...e si incazzavano come matti, perchè le prendevano sempre. Anche perchè gli afgani più piccoli erano sul metro e novanta....

    RispondiElimina
  10. Il calcio scozzese conta, fa cagare ma conta.

    RispondiElimina
  11. L'Afghanistan é al momento la miglior squadra di cricket al di fuori delle otto con Test status. Molto lontano da queste ma senz'altro migliore di tutto il resto

    RispondiElimina
  12. Il Pakhtakor Tashkent ha fatto un mucchio di campionati dell' Unione Sovietica

    RispondiElimina
  13. Sul campo della fotografia ci farei giocare Inter-Sampdoria in eterno....

    RispondiElimina
  14. Il calcio scozzese conta tanto nell'immaginario ma nessuno ne parla. Poi adesso che i Rangers sono in B...
    Ah segnalo il Lugano di Zeman i nSvizzera: 4 partite 3 sconfitte (l'ultima 6-1) e una vittoria con il Vaduz...

    RispondiElimina
  15. Ho letto, non so se sbaglio, che l'Afghanistan ha battuto la Scozia in World Cup e che parteciperà alla prossima nel 2016

    RispondiElimina
  16. Hanno battuto la Scozia due volte, quest'anno di cui una al mondiale e soprattutto l'Irlanda.
    La prossima Coppa del mondo sarà nel 2019 credo, perché l'han giocata quest'anno, solo le nazione con il test status sono qualificate automaticamente, le altre giocano due tornei biennali divise in due serie senza meccanismo automatico di promozione, le prime due andranno al mondiale.

    RispondiElimina
  17. Zeman si conferma il solito grandissimo allenatore.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails