lunedì, agosto 24, 2015

Campionato di calcio 2015-2016



Ripartito il Campionato e come ogni anno qua si va di previsioni e pronostici.
Innanzitutto è da rimarcare il ritorno, seppur modesto, degli investimenti in acquisti (200 milioni in più) e di qualche nome interessante (da Mandzukic a Dzeko, Kedhira, Jovetic).

Indipendentemente dagli inattendibili risultati della prima giornata la JUVENTUS rimane ancora la netta favorita con unico (credibile?) avversario la ROMA, molto rinforzata (anche se pur se pur sempre in balìa di senatori e magagne interne). Poi LAZIO, NAPOLI e FIORENTINA ma difficilmente in grado di accreditarsi per lo scudetto.
L'INTER ha fatto una buona campagna acquisti ma è ancora un'incognita, il MILAN è stato spinto da un'imbarazzante campagna mediatica (la Gazzetta ha usato toni trionfalistici per la vittoria in Coppa Italia con il Perugia e giusto ieri paragonava con un fumoso giro di parole Bacca e Luiz Adriano a Gullit-Van Basten !!!!, Mihalovic "non firmerebbe per il terzo posto"...) ma non mi sembra possa aspirare a posizioni di vertice (considerato che ora arriva anche Balotelli a distruggere lo spogliatoio).
Dovrebbero fare un campionato tranquillo Bologna, Verona, Udinese, Torino, Palermo, Genoa, Sassuolo, sperando magari in qualche exploit verso l'Europe, la Samp con quel presidente, quell'allenatore e Cassano può fare disastri (in senso negativo, intendo).
Atalanta, Empoli, Chievo, Frosinone, Carpi si giocheranno la salvezza.
Un occhio lo riserverò sempre alla serie B ovviamente dove spero in un immediato ritorno del mio CAGLIARI in A, senza spareggi o play off !!

E come sempre i pronostici in percentuale:
Juventus 60%
Roma 20%
Napoli 5%
Lazio 5%
Fiorentina 5%
Inter 3%
Squadra a scelta 2%

25 commenti:

  1. Secondo me la sorpresa sarà il Sassuolo e non sono così convinto che la Juve avrà vita così facile

    RispondiElimina
  2. tiè ( facendo le corna con entrambe le mani) questi so' i pronostici

    * Donato cavallo

    Intanto l'inter è prima..
    non credo che il Bologna farà un campionato così tranquillo.

    saludos

    Giampaolo

    RispondiElimina
  3. Prima direi (ahimè) la Zambdoria.

    RispondiElimina
  4. Anche secondo me il Bologna avrà dei discreti mal di pancia.

    RispondiElimina
  5. Il trattamento riservato al Milan dalla Gazzetta è ignobile.

    RispondiElimina
  6. La Lazio mi sembrava meglio l'anno scorso. L'allenatore deve smetterla di piangere ad ogni piè sospinto, è insopportabile.

    RispondiElimina
  7. La Juve si è avvicinata alle altre (non il contrario), non vince facile quest'anno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sir. come al solito hai ragione...la Juve si è avvicinata alle altre e non il contrario...purtroppo...!!
      riguardo alla povera beneamata , con il sopravvalutato lungo capello grigio che si rtirova in panca ed il solito crogiuolo di pippe in campo può giusto godere del primo posto oggi...alla prox se il Carpi si mette lì ed aspetta un punto lo prende se non tre...comunque ancora Juve con relativa ...molto relativa... fatica...Inter da 6/7° posto Toro e Genoa nei paraggi forse anche davanti ...Fiorentina prima del Napoli...Milan incognita massima...Bologna non tranquillo.anzi..Chievo salvo anche quest'anno..spero retroceda il Palermo...

      Clodoaldo

      Elimina
    2. Secondo me vivremo un altro "caso Parma".
      Se Garrone si stufa e chiude i rubinetti l'allegra armata Samp vola per aria in due minuti...cioè: Zenga si è fatto espellere nel tunnel degli spogliatoi alla fine del primo tempo quando erano sul 5-0 !!!
      Immagino i nervi saldi durante un derby.
      Cassano ha una decina di kili in più ! Mamma mia.

      Elimina
    3. Non sarei così drastico con l'Inter, in fondo la Seria A non, è la ECL, piazzamento UEFA possibile.
      Il Genoa ieri sera ha fatto un primo tempo roboante ed entusiasmante, purtroppo il problema è duplice e rimane la difesa prende gol prima o poi, l'assetto è troppo sbilanciato, in virtù anche dei gol sbagliati (secondo problema, quindi servono sempre almeno due gol per vincere la partita, con il rientro di Pavoletti e Perotti però un po dovrebbe migliorare.

      Sui ciclisti non mi pronuncio, non voglio credere che sian messi così male , ma aspetto fiducioso.....

      Zenga e Mihajlovic sono due bestie ignoranti di livello assurdo, han superato e distanziato Colantuono di chilometri, li vedrei bene nella B turca a perdere un po di partite e poi andarglielo a spiegare ai tifosi.....teste di c***o.

      Il Torino invece promette bene, al contrario dei due summenzionati l'esimio professor Ventura mi sembra una garanzia (reale).

      Elimina
    4. Ora vediamo se veramente Allegri sa fare qualcosa, squadra per metà da reinventare, il che comprende
      Scelta del nuovo XI iniziale
      Eventuale cambio di modulo
      Scelte certe su chi gioca e chi no
      Accettazione e adattamento dei giocatori ai ruoli
      Raggiungimento della fluidità di manovra
      Ottenimento dei risultati.

      Ieri sera nessuna di queste cose si è vista.

      Elimina
    5. Han tirato cinque calci d'angolo che non sono arrivati neanche in area, quasi, altezza mezzo metro!!?!?

      Elimina
    6. Nel gol mancato da Pogba dopo ottimo spunto personale, c'è dentro tutta la differenza tra il calcio italiano e quello nord-europeo, dove i tecnici fanno si che sia ben chiaro che dopo il primo dribbling riuscito e solo il portiere davanti a 8/10 metri dalla porta si fogona e si fa gol!

      Elimina
  8. Anche secondo non vince facile ma invece di 17 punti vince con 6 o 7. La Roma potrebbe farcela ma temo che scoppi a primavera.

    Il trattamento della Gazza al Milan è stato incredibile. Ogni giorno articoloni su quanto fossero forti con titoli ridicoli (mi sembra uno su Romagnoli che ha la classe di Ibra e il tocco di Nesta , una cosa del genere, con trafiletto di "smentita" il giorno dopo a causa degli insulti e sfottò arrivati in redazione)

    RispondiElimina
  9. Per non parlare della trattativa di Ibrahimovic completamente inventata, fanno schifo.
    Ma nessun problema Mihajlovic è una garanzia (di insuccesso).

    RispondiElimina
  10. Figuriamoci se uno come Ibra torna in una squadra conciata così che non fa una coppa quando in Francia vincerà un altro scudetto e si fa la Champions.
    Ma adesso gli torna Balotelli che con Mihalovic andrà d'accordissimo ahahahaha

    RispondiElimina
  11. Non hanno i soldi per pagarlo.
    Quest'altro più si addice al loro modo di fare da barboni.

    RispondiElimina
  12. Garantisco su Mihajlovic: lo abbiamo avuto a Firenze. Povero Milan...

    RispondiElimina
  13. Juve scudettata e Cagliari in A
    C

    RispondiElimina
  14. Heart of Midlothian primi in Scozia a punteggio pieno dopo 5 giornate!

    RispondiElimina
  15. Secondo me la Juve rimane favorita, anche se ha rinunciato a un buon 40% del suo potenziale. Bisognerá vedere se i nuovi si sapranno adattare e saranno all'altezza della situazione. Potrebbe soffrire della sindrome post triplete che colpí l'inter qualche anno fa (nel suo caso sarebbe post - quasi triplete), anche se la Juve ha dimostrato nella sua storia di saper calcolare i rischi meglio dell'Inter e di saper agire di conseguenza. La Roma si é rinforzata notevolmente, prevedo anche per quest'anno una serie di roboanti batoste in Europa e forse qualche punto in piú in campionato, ora che ha un centravanti vero. Per il terzo posto, che prevedo nettamente steccato dalle prime due, se la giocano la Lazio, la Fiorentina e l'Inter. La Raiola Milano A.C. (mai vista una squadra cosí succube di un procuratore) é un'incognita, mentre Sarri a Napoli e Zenga a Genova non mangeranno il panettone. Occhio a Genoa e Torino, squadre collaudate con ottimi tecnici, pronte per fare il salto in Europa, mentre l'Udinese fará come sempre il suo onesto campionato, con possibilitá di classificarsi tra le prime 7.

    RispondiElimina
  16. Noi in Europa c'eravamo già anche ma il figlio di putt**a del presidente non paga le rate dei giocatori e ci squalificano, stessa storia quest'anno la prima rata per Cissokho da € 125mila é saltata e quelli del Nantes l'han denunciato

    RispondiElimina
  17. La Juve ha lavorato alacremente per rendere livellato il campionato italiano tuttavia se non va molto avanti in CL corre il serio rischio di fare cinquina. Le genovesi difficilmente ripeteranno la grande stagione passata mentre le milanesi son sempre in bilico tra il tormento e l'estasi, certo se Ciuffolo dopo le ingenti spese non arriva tra le prime te ad Appiano Gentile la campana suona a morto. La Roma ha già vinto lo scudetto come da prassi agostana mentre a Napoli tra due mesi Cinepanettone avrà già fatto partire la bambola. Lazio outsider insieme alla Viola. Scendono Carpi Empoli e Frosinone che ha appena comprato Tonev e quindi ha tutta la mia simpatia per il problema che ci ha risolto. Forza Ciociari....

    Charlie

    RispondiElimina
  18. l'inter sta investendo soldi che non ha se non arriva tra le prime tre rischia il fallimento. Rinfonzarsi si è rinforzata, mancini ha ereditato il culo lasciato libero da Sacchi, comincio a sperarci ( come poi sempre). La juve perde un pezzo al giorno e lo sostituisce con incognite e mezzi giocatori, il milan è il bluff del berlusconismo in disarmo, la Roma incompiuta per vocazione e convinzione. Scendono empoli, frosinone e atalanta.

    Giampaolo

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails