sabato, maggio 04, 2013

“Woody, Cisco and me” - Jim Longhi



“Woody, Cisco and me” - Jim Longhi (Clichy Edizioni)

Un libro stupendo.
Una storia dai tratti che riportano al Jack London più avventuroso (ma ne è esistito uno poco avventuroso ?) e che coinvolge l’immenso Woody Guthrie, talento artistico e musicale ma anche persona divertentissima, geniale, sarcastica e Cisco Houston, altra grande penna del folk americano, impegnati nella seconda guerra mondiale, nello sbarco in Sicilia, affondati due volte dai nazisti, vivi dopo mille difficoltà e avventure, raccontati dall’amico comune Jim Longhi con un tratto semplice, diretto, acuto, ironico e di facile approccio.

Emerge la figura di un Woody Guthrie genialoide ma soprattutto compagno(ne) sempre pronto allo scherzo, a trovare il lato divertente della vita anche nei momenti più drammatici (si parla di viaggi in mezzo alla seconda guerra mondiale, inseguiti dai sommergibili nazisti o al cospetto di un’Italia e ad un Nord Africa devastati dove la fame e il bisogno spingono alla depravazione e ai limiti estremi della sopravvivenza).
Molto suggestive(per quanto drammatiche) le visite in Sicilia e in Irlanda, ancora di più in Algeria.
Woody Guthrie addobba la sua chitarra con la famosa scritta “This machine kills fascists”.
E non a caso. Si arruola volontario per andarlo a combattere il fascismo (e il nazismo). Coerenza estrema e in mezzo musica, testi, solidarietà, ribellione, socialità.
Un libro affascinante che non vorresti mai che finisse.

4 commenti:

  1. Un libro per l'estate. Grazie della dritta

    Charlie

    RispondiElimina
  2. Mi associo a Charlie! grazie della dritta..

    "This Machine Kills Fascists"
    Anni fa prestai ad un amico davvero disinteressato alla politica una chitarra per suonare a una festa sponsorizzata da AN (piccolo particolare di cui si guardò bene dall'informarmi)..
    Lui non mi disse di La Russa e dei suoi "fascisti in doppiopetto" e io non gli dissi che ci avevo appiccicato la frase di W.Guthrie!
    Surprise Surprise..
    (Non essendo ovviamente andato li per provocare si procuro'all'ultimo momento un'altra chitarra.."ma sai la caga quando me ne sono accorto!!!)

    C

    RispondiElimina
  3. ah ah ah ah!!!
    Bella Cris...

    RispondiElimina
  4. but , a proposito si An ,..è un pò che non si vede Italo Bocchino,..pls Lett It Be ridaje un 'ministerium' anche a lui....||

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails