martedì, luglio 17, 2012

Mod Heroes : Bradley Wiggins



BRADLEY Marc WIGGINS è un pistard e ciclista su strada britannico che corre per il Team Sky.
Su pista ha vinto tre ori olimpici nell'inseguimento, uno nel 2004 ai Giochi di Atene e due nel 2008 ai Giochi di Pechino, oltre a sei titoli mondiali.

La particolarità che lo distingue dagli altri sportivi è che Bradley (attualmente maglia gialla al Tour De France e con discrete possibilità di vittoria) è un MOD.
Prima di vincere i due ori a Pechino si caricava con l’ascolto di “David Watts” dei Jam, ha una collezione di scooters e di chitarre 60’s (pare sia pure un buon chitarrista) ed è fan sfegatato di Small Faces, Kinks, Who, Weller oltre che di Oasis (il cui ascolto lo introdusse alla cultura mod) e nomi più recenti come Moons e Rifles, oltre ad esibire un look mod impeccabile.
Anche la sella che ha brevettato per la sua bici porta un logo dallo stile inequivocabile.
E allora da oggi sappiamo chi tifare quando parte una gara ciclistica !

65 commenti:

  1. Idolo!
    Spero proprio che ce la faccia, anche se arrivare a Parigi in giallo sarà durissima i Pirenei e l'ultima cronometro (soprattutto) fanno paura. Ma sulle Alpi è passato indenne.
    Bellissime le due foto in Fred Perry. E' anche un càsula, nella tappa di domenica ha rallentato per aspettare Cadel Evans suo rivale numero uno per la vittoria finale che aveva forato perchè qualcuno aveva gettato puntine sulla strada, lui era riuscito a schivarle e ha deciso di non approfittarne.
    GRAAAANDEE!!!!

    c'moooooonn!!!!

    RispondiElimina
  2. non seguendo più il ciclismo non ne sapevo nulla....ma il mio tifo ora è assicurato.

    RispondiElimina
  3. Il primo mod in yellow jersey!
    Dovrebbe farcela, a cronometro questo qui ti rifila mezza giornata di distacco (agli altri Cronomen!) e dopo i Pirenei c'è la solita crono pallosissima e interminabile, alla penultima tappa...
    E l'uomo più forte a questo Tour (Froome) ce l'ha in squadra e la Sky l'ha già fermato sulle alpi, altrimenti se ne andava e ciau Pep...e Froome è un'altra saetta a cronometro...che squadrone la Sky...
    Ma domenica!! uno stronzo sparpaglia i chiodi, tutti bucano, i big capiscono che c'è stato il sabotaggio e si aspettano...tranne il solito mangiarane di Rolland che vede tutti in panico e scatta in solitaria da gran bastardo!!! l'han ripreso poco dopo, l'hanno mandato affanculo tutti e lui neanche per le balle....

    RispondiElimina
  4. Francese guardacaso!

    Ciao Pibio, pensavo proprio alla cronometro lunghissima, ma se va forte nessun problema, sui Pirenei ce lodovrebbe portare la squadra, faccio un gran tifo per lui!

    Vai Bradley!

    RispondiElimina
  5. Cassio, e' morto anche Jon Lord?

    RispondiElimina
  6. Domani un ricordo per il buon Jon con qualche curiosità dal suo periodo 60's

    RispondiElimina
  7. A cronometro Wiggins è un mostro, è vicecampione del mondo in carica e campione nazionale.
    Perde solo se Froome fa ammutinamento o Nibali fa un tappone pirenaico d'altri tempi, da 8 minuti alla maglia gialla (impossibilissimo)...per cui per me finisce: Wiggins-Froome-Nibali.

    RispondiElimina
  8. bellissimi i reportage casula dal giro..e parafrasando de andre'
    "Strada di spilli fitti
    tonnara di ciclisti.."
    C

    RispondiElimina
  9. hahahahahaha!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. aggiungo che a proposito di "accenti" ci distinguiamo anche circa Còrtez..che dovrebbe essere Cortèz
    Casùla

    RispondiElimina
  11. Morto anche Bob Babbitt...urca...

    W

    RispondiElimina
  12. le fred perry cycling sono veramente fighe. con 30 anni/kg di meno le avrei prese al volo. il colletto stile cycling,'sdoganato' dai mods già quelli originali è per me ancora più cool delle polo

    RispondiElimina
  13. Credo proprio che me ne procurerò una!
    Fichissime!!!

    Gli Style Council Uallera e Talbotto indossavano maglie da ciclista nel video di My ever changing
    mo(o)ds.

    Grande Capitano!

    RispondiElimina
  14. Ok prossimo raduno Casula tutti in bici sullo Stelvio con le cycling shirts in omaggio a Bradley
    Poi serata DJ e si torna giù.
    Affare fatto ?

    E comunque un MOD che vince il Tour de France mica male.....

    Babbit dei Funk Brothers !!!! minchia !

    RispondiElimina
  15. MOD: Cycling living under difficult traffic

    RispondiElimina
  16. Un MOD che vince il Tour mi gasa, alla faccia di tutte le donnine su due ruote italo-francesi ancora presi nelle loro meschine tattiche/ripicche anni 50/60 e sempre perdente (ma così han sempre la scusa pronta, li si che son dei campioni del mondo).
    VBella Tony, questo è un grande post.

    RispondiElimina
  17. Direi che per il raduno potremmo scegliere molto più modestamente Pianello, non credo di riuscire a salire più in alto di quello con una bici , ha ha ha ha

    RispondiElimina
  18. si...ma resta la bruttissima immagine di Froome che dopo aver riportato Wiggins su Nibali (che era scattato benino a 5 km dall'arrivo a La Toussuire), si gira, vede il suo capitano in crisi e con 4 pedalate diaboliche saluta tutti ed è già 50 metri avanti! Spaventoso Froome, salita al 16-18%, sangue alla testa e bava alla bocca per tutti...quando d'improvviso comincia a maneggiare con la cazzo di radiolina e mogio mogio si rimette davanti a Wiggins a tirare. L'han fermato! mah, l'unica azione degna di nota di TUTTO il tour (finora) ammazzata nella culla...mah...

    RispondiElimina
  19. Beh questi giochi di squadra non sono certo la novità.

    RispondiElimina
  20. In bici?...però bisogna portarsi la fred perry di ricambio...e la bomba?...

    W

    RispondiElimina
  21. Il gregario bogeyman sarà fornitissimo di Fred Perry di ricambio e bombacce.

    RispondiElimina
  22. bravo..cosi muoio
    C

    RispondiElimina
  23. Ma intervieni subito ha ha ha ha ha....

    RispondiElimina
  24. giusto! dosi da cavallo subito e poi si vede..hahah!
    C

    RispondiElimina
  25. Cris, carne di cavallo in dosi da cavallo subito! E ripartiamo di slancio!
    con questa arrivi primo e te lo fa pure arrizzà!
    bomba bomba labbomba!
    ahhahahahahahahah!!!

    W

    RispondiElimina
  26. hahah!!! la vecchia!!
    C

    RispondiElimina
  27. Io di ciclismo non capisco nè so niente, ma che Wiggins fosse un mod lo sapevo grazie lettura dell'agile volumetto dell'immarcescibile Paolo Hewitt "The A To Z of Mod". Testo non fondamentale ma comunque interessante.
    Purtroppo non sono in grado in questo frangente di trovare un aggancio per il mio solito sproloquio su Fay Hallam...

    Fabio T.

    RispondiElimina
  28. Lo sto finendo il libro di Paolo hewitt e lo recensirò a breve. Tante belle cose ma anche un sacco di superficialità ,dimenticanze e minchiate

    RispondiElimina
  29. Oggi tappone pirenaico al Tour con Aubisque, Tourmalet e Col d'Aspin, in bocca al lupo al nostro ragazzo.
    Come la vedi Pibio?

    RispondiElimina
  30. Fabio T...fay mai andata in bici?

    RispondiElimina
  31. Purtroppo anche oggi lavorerò fino a notte...cercherò di sbirciare un po' la TV...secondo me Nibali ci prova, può contare su due come Basso e (meglio ancora) Schmidt (anche se finora entrambi un po' in cagona...).
    Salite mitiche ma pedalabili, se la Sky sta compatta annullano tutto...
    Poi c'è la variante Evans! Evans attacca insieme a Nibali, rosicchiano a Wiggins i 2 minuti e ce ne mettono al massimo 1 o 2 di loro...ma a quel punto si muove Froome, e se Wiggins va in crisi nera l'africano inglese si prende la maglia oggi e nella Crono gli spiaccica 5 minuti a tutti.
    Il duo Wiggins-Froome lo vedo bel saldo, al massimo se salta il primo vince l'altro. Evans e Nibali si possono giocare giusto il terzo posto della generale.
    E se Wiggins va in crisi nera, roba da 7/8 minuti (pochissimo probabile, i Pirenei non sono le Dolomiti...) vince Froome tranquillo,

    RispondiElimina
  32. Grande Pibio! Disamina eccellentissima.
    Vero salite pedalabili lunghe rampe a pendenza costante, pochi "muri" la difficoltà è sempre climatica, previsto sole, rischio di "cotte".
    Bene, vinca il migliore, mi terrò informato in qualche modo.

    RispondiElimina
  33. Grazie Albert!
    anch'io cercherò di spiare qualcosa...minchia, lavoro di merda!!!vabè, a breve anche 'sto problema sarà risolto (nel modo peggiore). Questa è tappa da guardare in canottiera al bar della Moretta con in mano una spuma bianca rancida, mentre ogni tanto un vecchio che gioca a carte si gira e ti fa "Oggi attacca Mòser." (notare l'accento austro-ungarico di derivazione 'Mauser') e tu gli rispondi "ma và là, Mòser, szöga cul tri da figa lì, bambul!"...

    RispondiElimina
  34. hahaha! Grande Pibio! impareggiabile il quadretto!!!
    C

    RispondiElimina
  35. Ahahahahahahahahah! Immenso Pibio!

    W

    RispondiElimina
  36. Si Pibio, grande.
    Mi terrò aggiornato ripensando a quei pomeriggi passati proprio in quella maniera (magari con su una maglietta), mangiando piroliti al bar davanti alla tv a guardare il tour.

    RispondiElimina
  37. 38 fuggitivi hanno superato il Col d'Aubisque, GPM vinto da Kessiakoff, il plotone con la maglia gialla e tutti i migliori passa a 3' e 45'', iniziata la discesa su Adast.

    RispondiElimina
  38. 5' e 45'' di distacco del gruppo dai fuggitivi a 117 km dal traguardo. (ma con ancora tre montagne da scalare)

    RispondiElimina
  39. grazie Alb della cronaca!
    ma che sono i piroliti????
    C

    RispondiElimina
  40. Mòser e' retro come Càsula

    RispondiElimina
  41. Erano gelati confezionati (Besana?) al gusto panna ricoperto di strato alla fragola, con stecco mangiabile alla fragola. Anche 6 o 7 ogni pomeriggio e pvia di ciclismo e poi di spumini.

    RispondiElimina
  42. Quattro si staccano alle pendici del Tourmalet dal gruppo fuggitivi, gruppo maglia gialla attestato intorno ai 6'

    RispondiElimina
  43. aaah! ecco!!! e poi via di SPUMADOR!!
    C

    RispondiElimina
  44. Spumino: mini torneo di calcio ad una porta. Uno stà in porta gli altri cercano di segnare, in area solo al volo o di testa , da fuori anche tiro diretto. Il portiere fa: nei prossimi 15 minuti 15 gol, 16 per vincere. Alla fine chi perde paga la spuma agli altri (rigorosamente SPUMADOR), da cui il nome spumino. E si tiravan le otto di sera....

    RispondiElimina
  45. 38°C su Tourmalet, i corridori sono stra-sbragati, parecchi cedimenti di schianto, due al comando il gruppo di 38 fuggitivi spaccato in tre pezzi, dietro dal plotone si è staccato un gruppo di una trentina con dentro Wiggins, Nibali, Froome e Evans tra gli altri.
    Anche se non ci sono azioni leggendarie, resta una giornata epica, sforzi al limite dell'umano, caldo bestia.

    RispondiElimina
  46. Noi ne facevamo una versione simile..
    Si faceva a coppie..di solito ogni coppia aveva un "crossatore" ed un realizzatore ma alla fine lo scopo era segnare ed andare in porta (e totalizzare un punto)..per questo scopo e5ra importante crossare x tutti e/o realizzare x tutti..specie se il portiere era forte.
    C'era il bar bocciofila vicino ma difficilmente si pagava x tutti..si beveva alla fontana vincitori e vinti
    C
    C

    RispondiElimina
  47. Triplo tentativo di attacco di Nibali sulla salita del Peyresourde ultima salita di questa infernale giornata nel sud delòla Francia. Il duo inglese Wiggins-Froome stoppa i primi due, Wiggins stoppa il terzo mostrando (ma non ho visto, solo sentito) la stoffa da maglia gialla.
    Davanti un duo francese stà per trovare la gloria inseguita alla follia per tutta la giornata, spero che cadano entrambi a 50 metri dal traguardo ha ha ha ha ha ha ha maledetti framncesi.......

    RispondiElimina
  48. Il crossator cortese... Insomma una specie di 'tedesca' (nome poco casula, me ne rendo conto)?

    W

    RispondiElimina
  49. e bè, più o meno tutto da copione...minchia però Evans, gli scricchiolii sono diventati uno schianto irrimediabile, è saltato, addio podio...

    RispondiElimina
  50. Irriverent Escapade19 luglio 2012 08:25

    Gran figo, Wiggins. Appassionata di pista lo seguo da anni. Dalla mort di Casartelli (che ho visto in diretta), a Pantani a tutta quella m...di doping mi sono un po' allontanata dalla Grande Boucle: sto seguendo la corsa solo grazie al vespista Wiggins..

    RispondiElimina
  51. pure da me si chiama Tedesca quel giochino........oh io di ciclismo non ci capisco una sega ma se c'è un MODernista Ciclabile il mio supporto va a lui senza condizioni a meno che non sia naso-blu. Sarà mica naso-blu?

    Charlie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Irriveremt Escapade19 luglio 2012 16:01

      Scusa se mi intrometto, e' nato a Gand. Quindi, non poteva far altro che il.ciclista...per il.suo essere meravigliosamente Mod c'entra il trasferimento

      Elimina
  52. No è nato in Belgio, madre australiana, poi ha vissuto a Camden e adesso stà nel Lancashire, per me o è dell'Arsenal o è del Burnley.

    RispondiElimina
  53. Nibali ha attaccato sulla discesa del Col de Mente, vantaggio per il momento 30''

    RispondiElimina
  54. Fatta la cazzata descritta nel post 'squallor' la Liquigas ha dovuto 'tirare' tutto il giorno: sul falsopiano ok, sul Port de balles Il cottissimo Basso a tirare e dietro tutti a sbucare a destra e manca tanto l'andatura era infame.
    Aggiungerei che sulla discesa dopo Il GPM Port de Balles, se a uno gli puzza la pelle e attacca può prendere tipo quello che vuole sul gruppo (o ammazzarsi dopo un volo di 700 m nel vuoto)...
    Contador nel 2010 attaccò...

    RispondiElimina
  55. Tappa assurda.
    Tour finito.
    Meno male.

    RispondiElimina
  56. Vittoria di Cavendish nella tappa per velocisti, Brad the MOD ancora in giallo. Tripudio britannico nel ciclismo, clamoroso! è come se l'Italia o la Francia battessero l'Australia a cricket (cioè il mondo comincia a girare al contrario).
    Parigi si avvicina...

    RispondiElimina
  57. Fenomenale!
    Trionfo a cronometro 1'e 15'' al compagno di squadra Froome, una prova impressionante,gli altri concorrenti stritolati.
    Splendide le inquadrature con in primo piano il bull's eye bianco-rosso-blu e splendido il pugno all'aria sulla linea del traguardo.

    Yeeeessss!

    RispondiElimina
  58. Trionfo (anche) MOD sui Campi Elisi.
    Bella gara quest'ultima tappa, con finale scontato ma solo nel risultato. Fuggitivi che sembrano quasi farcela ma vengono ripresi dal gruppo trainato dai treni Sky e Liquigas, e strepitosa prova del "gregario" Wiggins in maglia gialla che tira la volata a Cavendish e si scansa giusto prima dell'ultima curva. Sprint micidiale dell'uomo-jet inglese che vince in modo impressionante e splendida esultanza di Wiggins e del compagno di squadra che si felicitano per la vittoria del compagno. Sprazzi di ciclismo di altri tempi.
    Bella corsa davvero.

    RispondiElimina
  59. MODernismo Ciclabile sui Campi Elisi.
    Tutto molto casula.

    Charlie

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails