sabato, febbraio 25, 2012

Get back. Album da (ri)scoprire





Consueta rubrica mensile alla riscoperta di qualche album dimenticato e che vale la pena di riascoltare. Questo mese viaggiamo di pop contaminato.

BLONDIE - Blondie
Debbie Harry è una delle icone del primo punk che ha attraversato a fianco di Ramones, Talking Heads, giro del CBGB’s con la sua incredibile sensualità ma soprattutto con una personalità musicale comune a pochi.
I Blondie avevano l’approccio urgente ed elettrico del punk ma i piedi ben piantati nei 60’s, 50’s e nel pop da classifica.
Il primo album, del 1976, ne è uno splendido manifesto dove a grintosi brani pop punk come “In the sun” o “Rip her to shreds” si affiancano deliziosi garage beat (sentire la tastiera di “Little girl lies” o l’incedere di “Rifle Range”), pop soul travolgenti (“Xoffender” ), escursioni doo wop nei 50’s ((“In the flesh” dove i cori li fa Ellie Greenwich, nota ai cultori del rare soul), brani proto new wave (“Kung fu girls”).
Un album ancora oggi delizioso.
Venne poi il successo planetario di “Heart of glass” , lo scioglimento, la carriera solista di Debbie, reunion etc.

CACAO - 1&2
Band che visse dai primi anni 80 a Milano, un LP all’attivo e un paio di brani di discreta notorietà.
Ora quell’album viene ristampato dalla VoloLibero con l’aggiunta di un secondo CD di inediti per riscoprire un sound che mischia il primo Joe Jackson, Police, XTC, la PFM più pop.
Suonavano benissimo e con una serie di brani niente male.
Da (ri)scoprire

PRIMITIVES - Pure
Band inglese a cavallo tra gli 80’s e i 90’s, tre album all’attivo e un sound non troppo lontano dai primi Blondie a livello ispirativo.
“Pure” è il secondo album del 1989 e comprende alcune cose interessanti dal singolo “Sick of it” ad una riuscita cover dei Velvet Underground “I’ll be your mirror”..

16 commenti:

  1. ottimo Blondie, cercherò di scoprire i Cacao per me sconosciuti. Riguardo ai Primitives salverei la raccolta dei primi singoli e parte del primo album. Ancora oggi alcuni brani sono interessanti mentre altri non hanno retto la patina del tempo.

    RispondiElimina
  2. I Primitives? Non c'è Mal... :)

    RispondiElimina
  3. Recentemente (ri)ascoltavo "Parallel Lines" dei Blondie, album che ha scalato nel tempo la mia personalissima classifica...

    Dei Primitives ho già detto tempo addietro: secondo me "Lovely" (1988) e i primi singoli (qui contenuti) sono il top.

    Butto lì qualche 'recupero' recente:

    Warren Zevon: "Warren Zevon" (1976), grande disco da avere, punto.

    Sugar: "Copper Blue" (1992) per me uno dei migliori album di Mould post Huskers, anche se qui si sentono parecchio, quasi una sorta di loro disco postumo...

    Fleetwood Mac: "Rumours" (1977) l' album che per anni ho dimenticato di ascoltare, per poi capire che è uno dei più belli dischi pop di sempre.

    Prefab Sprout: "Steve McQueen" (1985) classe assoluta, eleganza e gusto. Capolavoro.

    E chiudo con quello che è uno dei miei dischi assoluti in ambito "pop" italiano:

    Enzo Carella: "Sfinge" (1981) contiene i precedenti "Barbara" (testo di Panella, qualche Goblin a suonarci) e "Fosse Vero", due pezzi che da soli valgono l' album. Poi ci sono la title-track e canzoni splendide, ironia intelligente, grande musica. L' incrocio ideale fra il miglior Battisti (gli arrangiamenti) e il Battiato più leggero, lontano anni luce dalle menate tipicamente 70's. Se questa è musica 'leggera', ce ne fosse!

    AndBot

    RispondiElimina
  4. mi associo ad And Bot sui Sugar,davvero un "postumo" Husker Du..e Carella da risentire..fosse vero..madonna che flashback..corro!
    C

    RispondiElimina
  5. Brrr Carella...ma l'ho rimosso. Proverò a cercarlo.
    Warren Zevon un grande (a tratti), "Rumors" piacevole (a tratti), Sugar pure (a tratti), Prefab a tratti.

    RispondiElimina
  6. eh eh...a tratti!

    "Sfinge" mi piace moltissimo, secondo me rifila un paio di giri a tutti, anche al miglior Battisti. Poi è chiaro che hanno fatto anche parecchie strunzate.

    Di Zevon è bello anche il successivo, con due-tre pezzi 'classici'. Di "Rumours" mi piacciono troppo i suoni, canzoni pop della madonna: ma è anche l' unico album che mi garba dei Fleetwood. Idem per i Prefab Sprout: il resto trascurabile. Il Mould solista raramente mi ha tradito.

    Non conosco i Cacao, ma la miscela XTC, Police, Jackson ha già ottime possibilità di riuscirmi gradita...

    Enzo Carella: "Malamore" (capolavoro!)

    AndBot

    RispondiElimina
  7. Bob Mould un padre
    C

    RispondiElimina
  8. cavoli se me la ricordo "barbara"..dopo la faccio sentire ad una omonima (che ora sta guardando un Porot,mon ami)
    C

    RispondiElimina
  9. Stavolta seguo di più AndBot, Rumors è un gran disco, e Steve McQueen anche, devo avere ancora il vinile tra l'altro, ascoltato un sacco di volte. Ripescaggi pop del momento The Smiths - Hatful of hollow, The Cure Kiss me kiss me kiss me. ora vado a vedere se c'è qualcosa di Warren Zevon aaahuuuu.....

    RispondiElimina
  10. quella Albe..Casula!
    e se ti piace Werewolves of London e i Dexys sintonizzati su One of These Things,da Don't stand Me Down
    aaaauuuhhhh...
    C

    RispondiElimina
  11. Ha ha ha ha ciaaaooo Càsula Cris quale piacere in questo sabato sera. Si mi piace Werevolves of London, da matti, devo averlo da qualche parte, stò cercando.
    Ottime idee musicali per il weekend, mi metto a cercare tutto. Per il momento stà andando Steve McQueen sono alla traccia 6, a seguire Rumors

    aaaaahhuuuuuuuu.....

    RispondiElimina
  12. Mr Tony Face, che razza di ore sono le 10:56am??!?

    aaaahhuuuuu...

    RispondiElimina
  13. Mai capito l'orario di blogspot.
    Con tutta evidenza un orologio Casula.

    Werewolfes of London capolavoro, Rumors eccellenza pop (a tratti).

    Devo riascoltarmi i Dexy's post Celtic sound

    RispondiElimina
  14. Occhio che i Cacao hanno quelle influenze ma...a tratti. Cìè anche molto pop anni 80.
    In ogni caso soprpendenti.

    RispondiElimina
  15. Effettivamente direi che blogspot ha un orario casulissimo. La recensione del disco di Blondie mi ha incuriosito mo mi metto in ricerca. Prefab Sprout molto godibili, Sugar fantastici mentre da applauso(as usual)i ripescaggi di Mr Galletti(McLeish OUT)specie gli Smiths. Giocando al ripescaggio propongo London 0 - Hull 4 degli Housemartins e Moseley Shoals dei Ocean Colour Scene.
    UTV
    Charlie

    RispondiElimina
  16. Grande Charlie!
    London 0 Hull 4 non è nei ripescaggi perchè lo ascolto tutte le settimane.
    McLeish MUST go, ma finchè resta l'americano siamo rovinati! I HATE HIM

    UTV

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails