mercoledì, agosto 31, 2011

Agosto 2011. Il meglio




Dopo otto mesi un po’ di nomi destinati a combattere nella top 10 di fine anno.
A partire da PJ Harvey, Beady Eye, Little Barrie, Meat Puppets, Miles Kane, Anna Calvi, Marianne Faithfull, Nick Pride & the Pimptones, Fitz and the Tantrums, Laura Vane and the Vipertones con Wanda Jackson, Bo Keys, Booker T, Charles Bradley, REM e Joan As Police Woman come outsiders.
Tra gli italiani Verdena, Enrico Brizzi e Yuguerra Statuto, Smart Cops, Link Quartet, Assalti Frontali, Raphael Gualazzi, Paolo Benvegnù, Daniele Silvestri, Avvoltoi, Forty Winks, Casanovas, Peluqueria Hernandez, Impossibili, Lemeleagre e Pitch


ASCOLTATO

THE CYNICS - Spinning wheel motel
In giro dai mid 80’s, 10 album all’attivo e un’attitudine sempre fresca e senza compromessi al garage, al jingle jangle Byrds, al rock n roll.
Consincerità, onestà e semplicità.
Un bel disco.

THE BONGOLIAN - Bongos for beatniks
Nasser Bouzida è il leader degli Hanmmond groovers Big Boss Man.
Ed è al quarto album solista.
Roba strumentale tra funk, jazz, grooves di vario tipo, soul, latin.
Il tutto strumentale, ben fatto, con gusto e gran tiro.

GIORGIO CANALI e ROSSOFUOCO - Rojo
Uno degli autori più importanti della scena italiana.
Testi micidiali che trafiggono il cuore e il costato.
Musica cruda, il tutto mischia De Gregori, Teatro degli Orrori ma soprattutto.... Giorgio Canali.

CLAUDIO ROCCHI e EFFERVESCENT ELEPHANTS
L’inedita collaborazione tra due pilastri della psichedelia italiana.
Claudio Rocchi ne fu protagonista nei 70’s, gli Elephants nei mid 80’s.
L’incrocio cattura alla perfezione le due anime lisergiche.

ASCOLTATO ANCHE:
MEGAFAUN (suonano un po’ Byrdsiani, un po’ CSN&Y, un po’ bluesy, un po’ The Band..mica male), THIEVERY CORPORATION (classe e alta qualità nel consueto mix di funk,dub,pop e vari grooves, ma anche una buona dose di “già sentito”), CASHIER No 9 (pop di gusto Spector e un po’ La’s e Housemartins. Gradevole). Les BUTCHERETTES (dal Messico Teri Gender Bender guida un gruppo un po’ incazzoso tra Yeah Yeah Yeah, garage e altre ruvidezze. mah), JOHN HIATT (trad/roots rock americano dei migliori ma soporifero assai). COMET GAIN (melodicamente lo-fi, un po ‘di Velvet U e Pavement. Buoni spunti ma nulla di indimenticabile), THE OLD 97’s (energico roots rock in odore di Long Riders e Jason & the Scorchers), WOODEN SHIPS (psichedelia circolare shoegaze e un po’ stoner...ipnotica ma due palle), FOUNTAINS OF WAYNE (melodie 60’s, un be po’ di chitarrismo e qualche pezzo ben azzeccato), DIRTY BEACHES (sembrano i Suicide, un po’ più lo fi garage ma niente di nuovo. A tratti un po’ imbarazzante)

LETTO

PHILIPPE MARCADE’ - Oltre l’Avenue D
Cantante dei Senders vive (e ricostruisce) qui gli anni della prima New York punk, passati fianco a fianco di Johnny Thunders, Dee Dee Ramone, Willy De Ville e gli altri.
Sono sempre i soliti racconti e le stesse storie conosciute, ma è bello leggerle.

LUCA FRAZZI - 18 anni di Festival Beat
Il titolo dice tutto. Attraverso LE storie dei partecipanti e de iprotagonisti rivivono i 18 anni intensissimi di uno degli eventi più personali, particolari ed importanti tuttora in circolazione in Italia.

VISTO
“Il piccolo grande uomo”
Un Dustin Hoffman al top
Il nuovo "Harry Potter". ultra cupo e goth.
Ma sempre da vedere.

COSE & SUONI
Nuovo singolo Lilith & the Sinnersaints “La notte”
http://www.bitebay.com/download/i_CD.php?art=989&cat=1&id=31&cat_2=1
Stiamo registrando l’album. Con qualche bella sorpresa.
www.tonyface.it
www.lilithandthesinnersaints.com

News sui Beatles su www.pepperland.it by me

CALCIO
Che pena il calcio italiano....che pena....

IN CANTIERE
Le registrazioni del nuovo album di Lilith and the Sinnersaints .
Il libro “Le Storie dal Rock piacentino dal 1960 ad oggi” (verso l’epilogo).
Un altro libro per Natale su PAUL WELLER (in coppia con Luca Frazzi) per Arcana, “This is modern world”.
La traduzione, sempre per Natale, di “Rude Boy, from Borstal to The Specials”, l’autobiografia di Neville Staple, per Shake!
Prima o poi anche quello su Gil Scott Heron.



67 commenti:

  1. Agosto....da riposo. Di nuovo niente, pero' ho fatto girare parecchio il vecchio Shuggie Otis di Inspiration Information e...gli Spider Top Mods. Ah, e Georgie Fame. Dove posso trovare il libro di Frazzi?
    Il calcio? Itagliano? Ma perche' esiste ancora?

    RispondiElimina
  2. gualazzi l'avevi gia' sentito

    RispondiElimina
  3. Il libro di Frazzi credo si trovi in libreria (cmq da Frazzi a Fidneza sicuramente) oppure nelle variefeste che fa il Gianni Fuso.

    Guaazzi altrochè !
    Uno de migliori album italiani dell'anno, secondo me.

    RispondiElimina
  4. per cause di forza maggiore (vacanze a casa) ho ascoltato un fracco di roba nuova in agosto, tra macchina e casa. Adesso mi viene in mente il nuovo di the NEW MASTERSOUNDS (bello bello bello) ed il nuovo del loro chirattista EDDIE ROBERTS (bello ma piu pesantino, una di quelle robe che il tarkus ci fa le seghe sopra). Poi l'album nuovo dei FANTASTICS! (fantastichino), il JOE JACKSON TRIO dal vivo (carino), l'album di STEVE CROPPER (tributo ai 5 Royales, con steve winwood e sharon jones tra gli ospiti, troppo "50s" per i miei gusti), the BONGOLIAN anchio (segnalo anche una roba di bouzida che uscirà a breve, progetto chiamato JOYO, con cantante femmena, forse è lei la JOYO) e vi anticipo per settembre un bell'album che esce su record kicks, il nuovo dei BAKER BROTHERS, gruppo funk inglese misconosciuto ai più ma storico. l'album è veramente bello e, nel limite del genere, molto vario. ...altro? sicuramente, ma mò non ricordo
    buon 31, F

    RispondiElimina
  5. ps: chirattista è un neologismo casula che attende una sua definizione esatta dal comitato interno zingarelli-casula

    RispondiElimina
  6. I Fountains of Wayne? ma gli stessi di Stacy's Mom? Non posso più prenderti seriamente, Tony...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  7. ma i COMET GAIN sono gli stessi che all'inizio bazzicavano e piacicchiavano all'ambiente mod, ma di ispirazione anarcoide? credo di avere il primo album, poi splittarono in due ed ho perso loro news.

    RispondiElimina
  8. Tony, sono vecchio neh....il gualazzino sono andato a sentirmelo un cinque/sei anni fa, in un posto del cazzo che non mi ricordo neanche piu' e gli avevo comprato il cd. Saremo stati in dieci, quella sera. Ne avevo sentito parlare in una trasmissione su Radiorai. Poi l'ho perso di vista. Mi ricordo, pero', che il giorno dopo, parlandone con un amico, gli dissi che se non faceva il botto questo mi sarei fatto frate! Visto che sono ancora bancario, il botto l'ha fatto. IL dischetto e' bello davvero.

    RispondiElimina
  9. Non so se sono QUEI Fountains of Wayne ma l'labum è ascoltabile.
    I Comet Gain nel giro mod ?? davvero ? Comunque sono quelli che si autoproducono tutto , stampo appunto anarcoide etc...non credevo avvessero a che fare.

    Dei Baker Bros ho il singolo, bello.
    Devo trovare Steve Cropper

    RispondiElimina
  10. l'unico album dei comet gain che ho è questo (il secondo non il primo) già la copertina è molto "cool" + vedi descrizione

    http://www.cduniverse.com/productinfo.asp?pid=1048596

    RispondiElimina
  11. Ho capito chi sono i Comet Gain.
    L'avevo visto in giro quel disco (e ascoltato, carino, mi sembra).
    bè il nuovo è diverso

    RispondiElimina
  12. tony fatti rispettare

    RispondiElimina
  13. Eh ma in questa Italia che va a ramengo i giovini non hanno più rispetto per gli anziani.
    Una volta, quando c'era Lui, non si permettevano di alzare così la cresta.
    Giù botte !!!

    RispondiElimina
  14. Uhm visto che il buon Tony li ha accostati agli indimenticabili Housemartins e visto che in rete qualche recensore li accostava agli Stone Roses ho deciso che metterò i Cashier No 9 nel mirino. L'ultimo dei Comet Gain "Howl Of The Lonely Crowd" non è male, nulle di stratosferico per carità ma si lascia ascoltare bene, non so quanto abbiano a che fare col MODernismo però.
    Charlie
    Ps: il calcio italiota...sic e ri-sic!

    RispondiElimina
  15. Sentito un paio di pezzi dei Megafaun su youtube. Bravissimi! Un po' Fleet Foxes, mi pare... della stessa cricca neo-westcoast non erano niente male i Blitzen Trapper, in realtà più particolari, tra Neil Young, Dylan, Supergrass, Bowie ...

    Wite

    RispondiElimina
  16. chevvordi' UTV Charlie?

    RispondiElimina
  17. diccelo daaai....

    RispondiElimina
  18. sensimilia x tutti?

    RispondiElimina
  19. blitzen trapper: nyoung,dylan,supergrass,bowie..qualcun altro????

    RispondiElimina
  20. billy childish chirattista pottore
    C

    RispondiElimina
  21. billy childish chirattista dei genesis
    pottore delle copertine dei blitzen trapper

    W

    RispondiElimina
  22. impaled like a nazarene? no!
    C

    RispondiElimina
  23. vi piacciono le ciccione?

    RispondiElimina
  24. incredibili Casulas...sono sghibottito.

    RispondiElimina
  25. billy childish chirattista pottore e inseminatore della JOYO, secondo il 3° comandamento dei casula spagnoli: n'dòjoyo joyo

    RispondiElimina
  26. mi piacciono le donne in carne...quindi uno step prima che divengono grasse!
    UTV è un saluto in codice per il grande Galletti e sta per Up The Villa, visto che sia che A.G abbiamo questa malattia del brit-footie e della meravigliosa squadra delle Midlands su tutte!!!
    Comunque se la volete tradurre con "sensimilla x tutti" va bene uguale :-)
    Charlie

    RispondiElimina
  27. UTV Charlie sempre!
    @ stax io preferisco eddie roberts al nuovo dei new mastersounds c'e senz altro piu' groove

    A.G.

    RispondiElimina
  28. Grazie Charlie dell'info brit-footie,qui come avrai notato AG tiene alto il vessillo del Villa mentre un manipolo di casula e' orgogliosamente West Ham, ama le donne in carne e la sensimilia..
    Dov'e' il locale dove giri i piatti?
    Cheers
    C

    RispondiElimina
  29. D'estate smanetto alla consolle de LA DARSENA di Castiglione del Lago (my hometown) mentre una volta al mese durante il resto dell'anno mi diletto al The Joshua Tree di Firenze(dove lavoro) un mini pub molto frequentato dai stranieri di passaggio....niente piatti però, smanetto su cd e purtroppo non è la stessa cosa
    Charlie
    Ps: A.G è finalmente tornato dalle vacanze!! :-)

    RispondiElimina
  30. Aberto sei stato plagiato da Tarkus, troppe cattive frequentazioni su Magic Mac. Tra un po ci farai una lista di noiosissimi dischi di jazzfunk, tanto tecnicamente eccelsi, quanto emotivamente pallosi...

    Ovviamente scherzo, anche perchè il Mac è in ferie e non puo replicare. Il fatto è che, parlando a livello personale, un album come quello dei NMS posso ascoltarmelo molte volte (leggero, vario, cantato, cè persino un pezzo che mi ricorda Georgie Fame '66), quello “solo” di Roberts è più gnucco, da estimatori del bel-suonare gezzato (non sono un chirattista pottore per poter giudicare il livello di tecnica, ma lui ha uno stile favoloso)

    RispondiElimina
  31. UYV
    (up yours villa)
    pallealsole

    RispondiElimina
  32. galletti non e' tornato

    RispondiElimina
  33. e' tornato lui ma le palle le ha lasciate al sole

    RispondiElimina
  34. aggiornatissimo su galletti (ce saluto)

    chi si ricorda Pippo Franco che canta Che Fico e ha la maglietta "anatomica"?
    C

    RispondiElimina
  35. chichichi cococo guruguruguruguruguru quaqua

    RispondiElimina
  36. e dopo il trofeo "Debacle Cremonini" (di cui Tony potrebbe resocontare x i neofiti casula) inseriamo il "PalleAlSole 2011",stravinto alla grande dal casula Galletti,mentre qui siam tutti tornati al rusco
    C

    RispondiElimina
  37. Nel frattempo l'album di Steve Cropper non è male ma molto rock blues/rock n roll oriented. Ascoltabile e carino ma che avrebbe potuto fare chiunque.

    RispondiElimina
  38. Perfino un chirattista alle prime armi

    W

    RispondiElimina
  39. cè qualche casula con indole biblotecaria che sta raccogliendo tutti i messaggi del blog con indirizzo/riferimenti casula per poter poi pubblicare il bignamino dei casula? che serve anche ai casula stessi per il ripassino?

    RispondiElimina
  40. ...c'è qualcuno che sta portando avanti l'idea di un mini-merchandise di t-shirt Casula con il celebre slogan? tempo fa nel blog mi pare che qualcuno lanciò l'idea. Io prenoto l'eventuale acquisto
    Charlie

    RispondiElimina
  41. C'è qualche Casula sabato a Bologna a dare una occhiata alle Scimmie Artiche?
    Charlie

    RispondiElimina
  42. http://it.wikipedia.org/wiki/Pottore

    Capitale dei Casula

    RispondiElimina
  43. Bè una bella Tshirt da rilasciare SOLO ai Casula certificati e di sangue puro, non sarebbe male.
    Per gli aspiranti Casula andrebbe preparato un esamino di ammissione

    RispondiElimina
  44. c'era anche un meeting ufficiale poi svanito..
    da riproporre x approfondire tutte le sovracitate questioni.

    Charlie:conosci i fiorentini Mutzhi Mambo?

    C

    RispondiElimina
  45. Pensavo a una possibile definizione di 'chirattista' e mi sono venute in mente Le Borchie, gruppo punk-demenziale di Parma attivo tra fine 80 e fine 90... costui saliva sul palco imbracciando la chitarra, ma non la suonava: si limitava ad emulare le mosse di Keith Richards alla perfezione. Ecco, per me questo si potrebbe chiamare un 'chirattista' (non 'pottore')... Ma non saprei, mi appello all'Accademia della Crusca Casula.

    W

    PS: prenoto assolutamente anche io la t-shirt. Anche in prestito con diritto di riscatto.

    RispondiElimina
  46. http://3.bp.blogspot.com/-AI39RYA7Mjw/Ta6CYK2K1xI/AAAAAAAADuI/SwbxrDfC-Mw/s1600/Casula.jpg

    copertina del bignamino per ripassino

    RispondiElimina
  47. In effetti lo spunto del Wite è interessante.
    Andrebbe fatta LA maglietta UNICA Casula.
    La numero 1.
    Che ci si passa tra gli adepti una volta ogni 15 giorni.
    Poi ognuno ha la sua copia da portare tutti i giorni.
    L'ideale sarebbe che la Numero Uno non fosse mai lavata, ma si accettano suggerimenti.

    RispondiElimina
  48. ma chi è il numero uno dei Casula?

    Tradotto:

    Number 6: Who is Casula Number 1?
    Number 2: You are Casula Number 6.

    RispondiElimina
  49. Mutzhi Mambo li ho sentiti qualche volta a ControRadio...sono forti, sono vintage, un pò Crampsiani come attitudine.
    Ma la maglia Casula Numero 1 una volta lavata andrà sotto teca come la moneta Numero 1 di Paperone???
    Charlie

    RispondiElimina
  50. La C-Shirt o T-shi(r)t, potrebbe essere una maglia da calcio di lana anni Settanta, di quelle belle pese e urticanti. Al fine di assorbire quanto più Umore Casula e testimonianze di vita Casula, passando di Casula in Casula (tipo Maglia Rosa), dovrebbe obligatoriamente essere indossata per:

    - Concerti
    - Allnighters
    - Lavori pesanti e ristrutturazioni
    - Risse
    - Cerimonie: matrimoni, funerali, ecc (sotto la giacca a tre bottoni o il frack)
    - Pratiche erotiche e/o autoerotiche
    - Espletamento delle funzioni corporali
    - Attività ed eventi sportivi
    - Qualsiasi circostanza ritenuta discutibile

    W

    RispondiElimina
  51. Ovviamente sacrilegio mortale lavare la C-Shirt!

    RispondiElimina
  52. anche mentre si pottora si può indossare?

    RispondiElimina
  53. Soprattutto! E mentre si suona la chiratta!

    RispondiElimina
  54. Mentre si pottora la chiratta sarebbe il massimo

    RispondiElimina
  55. Ma esistono le donne Casula?

    RispondiElimina
  56. La foto centrale è la copertina originale del libro Perry Boys di Ian Hough, tradotto in italiano dal buon Roger di Jesolo per Boogaloo Publishing. Però l'idea ci piace.
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  57. la maglia casula NON si lava,sara' fedele ed itinerante compagna x ciucche e figure di merda

    RispondiElimina
  58. Unicamente e SOLO quando si POTTURA la si puo' indossare sotto al TONI da lavoro (vedi post Casula#1), ma chiedere prima a Tony titolare del nome
    C

    RispondiElimina
  59. x il bignami: ci vuole un pool di volontari che spulci ogni post e comment dal primo in avanti e si appunti i termini.
    lista da sottoporre al Boss x il placet ed il gioco e' fatto!
    C

    RispondiElimina
  60. Non c'entra nulla, ma stasera al Buskers Festival di Modena, Parco Amendola, Palco 1 suonano i Bang! di Ferrara. Travolgente R&B/Soul/Brit Beat. consigliatissimi.
    Grazie e scusate l'intrusione.
    Fabio T.

    RispondiElimina
  61. ..ok per i Cynics! Grande beat-band! Ma anche il primo album dei Creeps non era male! Così come i Gravedigger V e tutto il catalogo della VoXX!!!!
    Hey-O-Let's Go!

    RispondiElimina
  62. Cpt. Stax,
    so che Fay Hallam ha un album in uscita fatto in collaborazione con Nasser Bouzida, già presente nell'ultimo EP dei Fay Hallam Trinity...che sia lei la fantomatica Joyo??
    Fabio T

    RispondiElimina
  63. Ok andrea ma cazzo centra????????

    RispondiElimina
  64. La foto in alto è nella copertina della colonna sonora di Blow-up!

    A.G.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails