giovedì, gennaio 13, 2011

Future in the past






Domani sera al "Covo" di Bologna (www.covoclub.it) LILITH & the SINNERSAINTS (alle 22.30) e AVVOLTOI (dopo) in concerto.
Direttamente dagli anni 80 ma proiettatissimi verso il 3.000 d.c.
Forever young.
www.lilithandthesinnersaints.com
www.myspace.com/gliavvoltoi

Dai 60 e 70 ma quanto mai proiettato nel futuro c'è invece a PIACENZA al Conservatorio Nicolini, sabato pomeriggio alle 15.30, PAOLO TOFANI (ex Califfi e ex AREA) in "Orizoznti possibili per chitarre elettriche".
www.paolotofani.com

Dai 70's invece a Ziano Piacentino (PC) al "Bar Margherita" alle 19 di domenica c'è CLAUDIO ROCCHI, già con gli Stormy Six, autore di piccoli gioielli come "Viaggio" e "Volo magico 1 ", tuttora in attività.
www.claudiorocchi.com

49 commenti:

  1. A proposito di Future in the past segnalo il discreto video (e ottimo pezzo, pur se "copiato" da "All you need is love") dei Beady Eye: http://www.youtube.com/watch?v=pcOJu0g8dbw

    RispondiElimina
  2. "instant karma"... comunque mi piace. anche l'idea del roller motociclistico, roba d'altri tempi, ne vidi uno da bambino

    RispondiElimina
  3. Come copiano i Gallaghers non copia nessuno.
    Sono geniali nel prendere le cose che più gli piacciono (e che piacciono a me) e rifarle spudoratamente uguali.
    Anch'io avevo visto una cosa del genere nei 60's o 70's. Bellissimo tra l'altro.

    RispondiElimina
  4. Rocchi sta registrando con gli Effervescent Elephants,così si mormora in giro...

    RispondiElimina
  5. Dovrebbe uscire un album Effervescent Elephants+Claudio Rocchi per la Psych Out di Pecere

    RispondiElimina
  6. La cosa bella dei Gallagher e' l'attitude con cui si "difendono" dagli attacchi di chi gli dice che copiano e basta. Da un lato non gliene frega un proverbiale fallo, dall'altra lo sanno e ci marciano.

    A me sti Beady Eye non mi convincono.

    A proposito di "Instant Karma", breve sondaggio: c'e' qualcuno che pensa la cover di Weller sia meglio dell'originale di Lennon?

    RispondiElimina
  7. A me invece piacciono abbastanza. Non mi strappo i capelli ma il sound è piacevole e si ascolta bene. Poi difficile che facciano un album capolavoro (ascoltati tre pezzi. belli, coinvolgenti, 60's oriented etecetc, ma niente di sconvolgente).

    Instant karma: continuo a preferire quella di John con quei suoni indecenti

    RispondiElimina
  8. voto lo versione dello zio Paul

    RispondiElimina
  9. Un capolavoro di John e la cover definitiva di Paolino
    C

    RispondiElimina
  10. A me "Istant Karma" non è mai piaciuta, come quasi tutta la produzione di Lennon da solista (state buoni: alcune cose le salvo anche io!).
    Sempre meglio di "Imagine", comunque.

    :-)

    RispondiElimina
  11. joyello:aaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhrrrrrrrrrrrrrrrrrrgggggggggggggggghhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaarrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrggggggggggggggggghhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. a ghi non piacce lenon gl'affeto na bala.
    honolulu

    RispondiElimina
  13. paolino è stato molto rispettoso a coverizzare karma, con le dovute differenze di suoni e generazioni non sono molto diverse, da questo punto di vista (suoni e "grinta") preferisco quella del paolino.

    in generale anchio non sono un gran fan dei post-beatles, posseggo anche relativamente poco. devo dire che quando mi feci la "antologia" post-beatles basata sui suggerimenti di tony, mi piacque molto (con solo un paio di brani di ringo)

    RispondiElimina
  14. zac!! zac!!

    honolulu

    RispondiElimina
  15. a proposito, il nuovo album del santo padre è quasi pronto, ieri ho parlato con persona a lui molto vicina e mi ha detto che suona "ace", ancora una volta differente dal precedente wake up, che lui è "on fire" e che sta fremendo per farlo uscire. sull'ultimo nme cè un giornatista che lo ha sentito e ne descrive i brani, pare sia un po un mescioss, come si dice qui al nord di piacenza

    RispondiElimina
  16. scan del nme / weller
    http://4.bp.blogspot.com/_vfsDmNpS1Uo/TS31AxKplEI/AAAAAAAAHU8/jdpEtcU3j6Q/s1600/Weller%2BNME%2B2011.jpg

    RispondiElimina
  17. Per me invece Instant Karma è la migliore del Lennon post-Beatles insieme a Working-class hero.
    Anche per me Imagine è zero.

    @ Joyello:

    "Instant karma ti prenderà, faresti meglio a rimetterti in sesto perchè presto potresti essere morto." (John Lennon, Instant karma, 1970).
    Se non ce la fa lui ci penserà il vecchio Honolulu!

    RispondiElimina
  18. Ho ascoltato qualche brano live su yotube.
    Devo dire che non mi hanno impressionato molto ma soprattutto a causa dell'insopportabile batterista pestone (ma anche della scarsa qualità dell'ascolto).

    RispondiElimina
  19. il pestone è un bravo ragazzo (che ha anche una bella voce ed è pure un decente chitarrista) ma è il punto dolente di questa formazione, secondo me (ma non sono un batterista come te) è veramente improponibile per una band di qualità, chiccessia.
    il confronto col predecessore steve white poi diventa imbarazzante, lo è stato sin da subito.

    d'altra parte l'ha scelto il paolino e se lo tiene da anni ormai, si vede che gli va bene così, lo pagherà dù cucumèr e un peverùn...

    RispondiElimina
  20. Trovo che sia assurdo confondere gli stracci con la seta o se preferite, giusto per parodiare Albanese: "hun cunfundamo a minchia cò bummolo!"

    RispondiElimina
  21. Probabilmente sono molto amici, ma si sente proprio che rovina molti brani. A Torino ci sono stati momenti in cui avrei voluto tirarlo giù dalla batteria e urlargli "e bastaaaa !".
    Ha la sfiga di aver avuto Steve White come predecessore, però....la madonna.
    Non è Rick Buckler fosse meglio (l'ho sempre odiato come batterista, davvero invadente e pestone pure lui.
    Ma però nei Jam un po' di pestate ci stavano anche).
    Comunque vediamo poi su disco come suona il tutto.

    RispondiElimina
  22. che fine ha fatto Steve White ?

    RispondiElimina
  23. Anche secondo me il Buckler ci stava, l'ultimo di Paolino non molto..e l'effetto Traffic ce l'ha dimostrato.

    Imagine e' zero?
    Honolulu pensera'pure a te,Alberto..o meglio visto i trascorsi ci RIpensera'.
    occhio al pallone

    C

    RispondiElimina
  24. steve white sta per uscire con un album per un artista giovane chiamato sam gray, per il quale funge da produttore esecutivo.
    ci suonano sia white che minchella, e soprattutto la produzione (quella in studio) è in mano all'ultimo vero produttore, con la P maiuscola, che ha avuto weller: brendan lynch.

    il gray ha una bella voce ed è un compositore, ma i demo che ho sentito pre-white erano un po melensi. probabilmente cambierà tutto, ho buone preranze sia un bel disco

    RispondiElimina
  25. Ok, pallosa mettiamola così.

    A Honolulu "ùna bèla psà 'ndal cù! insì al vègna lù un balon!"

    RispondiElimina
  26. innanzitutto, anche io di instant karma preferisco la versione del paolino.
    poi, mi permetto un segno rosso per tony, quel "ma però" è inguardabile...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  27. la cover di Weller è da casula ah hahha ha

    RispondiElimina
  28. a me piace un casino x voce (ovvio) e approccio "pesante" e grintoso.
    Mods Rule.
    Casula Suck.

    C

    RispondiElimina
  29. Come si scrive però ? Pero' ?

    RispondiElimina
  30. al liceo (o forse erano le medie?) una professoressa di italiano ci fece anche menate assurde su un abbinamento di parole che in seguito (essendo la sua frase rimasta indelebilmente impressa tra i miei 2 neuroni) ho sentito usare da tutti, anche culturalmente altolocati. fateci caso la prossima volta:

    "MENTRE INVECE" non si dice!

    RispondiElimina
  31. MENTRE INVECE....Strepitosa!!!!!!

    Una signora che conoscevo mi diceva sempre invece: e che te devo dicere?

    C

    RispondiElimina
  32. Mentre invece parlo come mangio, ma però senza farmi problemi che qua non mi sembra ci siano degli accademici della crusca.
    Questa è una curva calcistica in cui si parla di musica.
    E' una curva di casula che l'itagliano lo mischiano al dialetto e a qualche parola d'inglese imparata dai testi dei Beatles e dei Jam.

    Al liceo avevo 8 in italiano (e 4 in matematica. Furbo a fare lo Scientifico) ma non ho mai sentito di "Ma però" e "Mentre invece".

    E' FATTO OBBLIGO IN QUESTO BLOG di far precedere ogni frase con "Ma però" o "Mentre invece".

    Maledetta Banda del Segno Rosso.
    Vi ci vuole un Daspo !

    RispondiElimina
  33. "Mentre invece" trovo ottimo l'ultimo singolo di Jamiro.. abbastanza sdolcinato ma è ottimo soul a mio parere.

    RispondiElimina
  34. Tutto l'album è ottimo. Disco soul funk come sempre, ma fatto in maniera eccellente, piacevole, godibile, bel sottofondo di classe e con stile.

    Di Jamiroquai ne parliamo a breve in un post dedicato all'Acid Jazz

    RispondiElimina
  35. ah sempre di Acid Jazz e affini si parla: il James Taylor Quartet al blue Note di Milano il 20. 21 e 22 gennaio.

    RispondiElimina
  36. La foto in bianco e nero è davvero molto bella.

    RispondiElimina
  37. Fine anni 80 con i Not Moving in una piazza di Pisa.

    RispondiElimina
  38. io invece mi ricordo di un "a me mi non si dice, ma però sta bene"!
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  39. Minchia JTQ tre date a Milano?!?
    E che e'?!?!?

    (Tony,x il liceo scientifico ho fatto la stessa fine..4 in mate,rimandato, MENTRE INVECE 8 in Italiano..ma pero' poi mi sono fatto piu' furbo)

    C

    RispondiElimina
  40. indi per cui poscia alza la coscia e piscia

    RispondiElimina
  41. i miei nonni materni vivevano in una casa di ringhiera con il cesso esterno (sulla rampa delle scale, ogni piano un cesso, ed andava già di lusso) dove ho passato la mia infanzia... l'elegante filastrocca che mi dicevano quando dovevo andare al 100 club era "arturo cagaduro fa le virgole sul muro"

    alè!

    RispondiElimina
  42. Bella la filastrocca, anche fine se vogliamo.
    A me mi piace.

    @ C. che te devo dicere mi suona molto Honolulu ha ha ha ha.

    RispondiElimina
  43. mi sto spanciando con quella di "Arturo" hahahahaha!!!
    forza..fuori altre!

    Albe: mi sa infatti che la latitudine dei due personaggi era la stessa..ecchettedevodicere!

    C

    RispondiElimina
  44. Paolo Tofani è un monaco Zen (ecsf)

    probabile cover di Istant Karma

    RispondiElimina
  45. Una volta era un Hare Krishna (come Rocchi)...ommmmmmmmmm

    RispondiElimina
  46. Ne sbatto li' una anch'io, di filastrocca, letta nel cesso della caserma Cascino, in quel di Salerno, anno domini 1978: "Signore ti ringrazio che sul culo non ci hai messo il dazio, se no, per fare una cagata, devo far domanda su carta bollata". Altri tempi, esistevano ancora i dazi ecc. ecc.

    RispondiElimina
  47. Ursusdursusdursussursus..............

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails