sabato, settembre 20, 2014

Intervista a Maddalena Conni



Altri Cantautori è una rubrica che si occupa di andare a pescare nel cantautorato italiano meno conosciuto, cercando di scoprire nomi di valore e di sicuro interesse, attraverso i loro nuovi dischi e le loro parole.

Le precedenti puntate qui:
http://tonyface.blogspot.it/search/label/Altri%20Cantautori

Maddalena Conni è una giovane cantautrice piacentina con alle spalle una già lunga carriera ma che ha soprattutto un futuro splendente in arrivo. Da conoscere ed apprezzare, non ve ne pentirete.

https://www.facebook.com/maddalena.conni

https://www.youtube.com/watch?v=PZhntcu6Zd0

Il tuo album “Sto sempre in casa come Mina”, oltre ad avere un titolo geniale, è un insieme molto eterogeneo di influenze tra country, blues, indie rock, soul, addirittura reggae e grunge.
Sei ancora su queste coordinate o hai svoltato altrove artisticamente ?


Prima di tutto grazie per avermi posto queste domande!Il nuovo progetto mantiene piu' o meno le sonorita' del lavoro precedente. Le influenze sono sempre mischiate . Mi piace !! Il fatto di non rinchiudermi in un genere netto mi fa sentire piu' libera:)

Dopo l’album (del 2010) hai inciso altre cose oltre a continuare l’attività live ? So che è in preparazione il nuovo lavoro “Il morso dell’orata”.

dopo il progetto del 2010 ho iniziato a scrivere altri pezzi .. Sia in italiano che in in inglese .. Pezzi che sto tutt'ora completando .. Per quanto riguarda "il morso dell'orata" ci vorra' ancora un po' di pazienza.. La fretta mi ha sempre rovinato tutto.. ma continuo comunque l'attivita' live con i pezzi vecchi ai quali aggiungo sempre qualche cover "a modo mio" .. In arrivo anche nuove covers in italiano..!!

Quali sono le principali fonti di ispirazione della tua musica e dei tuoi testi ?
Come componi abitualmente ? Parti dalla musica o dai testi ?


.ascolto sempre tanta musica .. Di tutto davvero.. Iniziando da Elvis.. I beatles... Police... Queen.. Johnny Cash.. Aretha Franklin.. Ma anche Ben harper.. tori Amos.. lenny kravitz.. Regina Spektor.. Kaki king .. Ma dovrei davvero stare qui ore ed ore...Stili e periodi differenti.. Mi piace individuare il bello in ogni genere..non ho un metodo nel comporre.. Deve innanzitutto arrivare l'idea.. A volte e' un motivetto.. Altre una frase..

Essere artista donna ti ha in qualche modo creato difficoltà ?
Esiste ancora qualche forma di maschilismo nell’ambiente musicale italiano ?


Io non lo so se essere donna mi penalizza o mi agevola.. Voglio sperare che ci sia una parita ' almeno in questo ambito.. Abbiamo esempi di cantanti e cantantesse famosissimi..e penso che la premessa e' che fare musica da Dio e' difficile per tutti quanti.. Donna o uomo che tu sia.. Detto questo.. A volte ho riscontrato pregiudizi .. Ma me ne frego e vado avanti perche' non vale la pena ascoltare ignoranti.. Il talento non e' uomo e non e ' donna. E' talento.

Ce la si può fare a “vivere di musica” da noi ?

no. Decisamente difficile campare di musica da noi. Troppa burocrazia e troppe finte regole da rispettare. Troppa poca liberta' .. Anche.. Per dire una cosa banale.. Non poter essere liberodi suonare per strada senza fare 1500 richieste..tutti dicono che amano la musica .. Ma non sotto a casa loro!! Anche se i rumori..
A mio avviso.. Sono altri.. E i decibel da rispettare sono ridicoli.. Si potrebbe fare molto .. Anche smettere di pretendere cover e pianobar.. Senza nulla togliere.. Ma cercare di stimolare la creativita'.... Discorsi lunghi questi... Ci vorrebbero giorni

La classica lista di dischi da portare sull’isola deserta

La lista dei dischi mi manda in supercrisi.. Ne ho troppi Tony!!:) forse penso che porterei la chitarra direttamente..
Che poi tanto sull'isola non ho lo stereo:) grazie ancora per l'attenzione che mi hai dedicato!! Stay tuned:)

5 commenti:

  1. Dove si trova l'album?

    RispondiElimina
  2. Brava Maddalena!
    Ti auguro tutto il meglio e..speriamo a presto
    C

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. "Italia d'autore", la storia dei grandi cantautori italiani dal '65 all'85 (Dalla, De Gregori, Vasco, Conte, De André, Battisti, Venditti, Battiato, Fossati e tantissimi altri), per una settimana in vendita a soli 2,49 euro, con l'introduzione di Niccolò Agliardi: http://wp.me/p3KfqT-S9

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails