venerdì, agosto 24, 2012

Parte il campionato di calcio italiano 2012-2013.
Sempre più indebolito da partenze importanti, sempre più piegato su sè stesso, da tempo dietro anni luce a quello spagnolo, inglese, ultimamente tedesco e in procinto di essere surclassato da quello francese e magari anche russo.
Parlo di qualità, interesse, capacità di esprimere nuovi talenti, bel gioco, magari addirittura di onestà e regolarità.
Temo invece uno spettacolo ancora più deprimente del solito.

Per lo scudetto i nomi sono i soliti: Juve (favorita), Inter (un po’ ringiovanita, meno dispersiva del solito ma è sempre un’incognita), una Roma che punta in alto e potrebbe farcela se non si impantana nei soliti problemi e nelle tattiche suicide di Zeman (comunque un idolo !).
Vedo male l’indebolito Napoli e il Milan in smantellamento.
Nelle parti alte possono viaggiare anche Udinese e Fiorentina, più improbabile la Lazio.
Il resto si muoverà tra anonimo centro classifica e lotta per la retrocessione (sperando che il MIO Cagliari faccia qualcosa in più del solito modesto campionato). Nuovi nomi che possono fare il botto: Destro, Ogbonna, Insigne, Pogba, Muriel ( anche Sau al Cagliari può fare GRANDI cose).
Percentuali di vittoria scudetto (da verificare a maggio)
Juventus 40%
Roma 20%
Inter 10%
Napoli 10%
Milan 10%
Udinese 3%
Fiorentina 3%
Lazio 3%
Cagliari 1%
(...MAI disperare....)

12 commenti:

  1. da vecchio gobbo irriducibile spero si verifichi la previsione di Tony.
    speriamo cmq di seguire un campionato dove finalmente si riesca a parlare solo di calcio giocato e di vedere qualche bella partita,in europa invece ci stiamo allontanado sempre più dai vertici.
    ma oggi ,penso solo ad Armstrong e a quello che dovrebbe essere lo sport.
    meno male cho ho la musica

    Aldo

    RispondiElimina
  2. Era prevedibilo che al primo rinnovo di contratto Sky avrebbe dimezzato la cifra. Nell'epoca del colpo d'occhio televisivo l'ambiente calcio in Italia fatto di stadi vecchi, brutti, scomodi in alcuni casi pericolosi e SEMIVUOTI, società e ultras conniventi, partite combinate, dirigenti tracootanti e incompetenti che assumono solo allenatori di tipo "yesman", e un pubblico mediamente ALTAMENTE INCOMPETENTE E MENEFREGHISTA, non è più appetibile.
    Tutto questo sommato alla VERGOGNOSA gestione delle società i calcio in questo paese dove NESSUN club (a parte la Juve degli ultimi 10/15 anni) ha indipendenza economica dal patron di turno che hanno depredato il patrimonio calcistico della nazione al solo scopo di lucrarci sopra e il risultato comune che vanno poi in rovina e scompaiono.
    Ovvio che davanti ad un quadro del genere i procuratori dei migliori calciatori guardino altrove. Il fatto che il miglior giocatore di uno dei due più grandi club del paese si trasferisca in Francia è di per se un allarme rosso.
    Ad ogni modo potrebbe esserci anche un risvolto positivo, la scarsità di mezzi (povertà) porta ad aguzzare l'ingegno e a far di necessità virtù e può darsi che la conseguenza di ciò sia l'impiego di un numero sempre maggiori di ragazzi italiani cresciuti nel vivaio delle nostre società; sempre che poi il Cellino,Preziosi,Pozzo o Zamparini di turno non vadano a prendere assurdi giovani in sudamerica. dimenticavo appunto le società son tutte (tranne due) in ostaggio di procuratori che sono a loro volta attaccati ai direttori sportivi, fanno operazioni di continuo perchè fan figurare attivi e passivi che non esistono in realtà (come lo scambio Pazzini-Cassano dell'altroieri) così salvano (ma truccano) parzialmente o del tutto i bilanci.
    Vedo anch'io la Juventus scudettata, probabilmente già a Pasqua, de non prima, potrebbe addirittura scapparci una semifinale di CL. Ahimè Aldo credo che purtoppo di calcio giocato si continuerà a parlare troppo poco.

    Pronostico:

    1 Juventus
    2 Roma
    3 Napoli
    4 Inter
    5 Milan/Fiorentina

    auguro al Genoa ostaggio di un farabutto senza vergogna di salvarsi (anche se il cervello mi dice che sarebbe meglio andare giù e ripartire daccapo, ma sarà inutile se prima questo grandissimo stronzo non si leverà dai coglioni)

    amen

    RispondiElimina
  3. Chapeau Galletti e bentrovati tutti!
    Aldo: bene sapere che non sono l'unico gobbo sul blog..
    C

    RispondiElimina
  4. Pronostico:

    1. Milan

    Le altre squadre, boh.

    RispondiElimina
  5. Juve cominciamo bene

    RispondiElimina
  6. 1° Milan ha ha ha ha ha ha
    prendi la classifica e gira il foglio al contrario
    ha ha ha ha ha
    Milan-Genoa alla 3° giornata scontro salvezza

    RispondiElimina
  7. Minchia bene anche il Cagliari...andiamo bene...
    E il West Ham ha subito dimostrato di che pasta è fatto

    RispondiElimina
  8. Yess! ottimo inizio in italia e Inghilterrra!!
    C

    RispondiElimina
  9. Saro' di parte ma mi sa che state sottovalutando l'Internazionale Football Club Milano.

    Complimenti al Milan, buona la prima.

    Juve niente di nuovo sotto il sole, rigori inventati, fuorigioco non visti, gol fantasma.

    Cotechinho pallone d'oro.

    Jeanpaul

    RispondiElimina
  10. L'inter può fare bene ma è molto presto per esaltarla.
    Per adesso ha battuto Pescara, Vasluj e Hajduk (perdendone una 2-0 in casa...).
    vediamo tra un mesetto

    RispondiElimina
  11. Campionatuccio con consueto contorno di pianti del perdente, crisi isteriche del presunto defraudato, stadi semi vuoti, teorie complottarde, arbitri cattivi o venduti(a seconda del tenore del piangente di turno), presidenti gaglioffi e becerumi da curva. Io passo....

    Charlie

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails