mercoledì, agosto 22, 2012

Mod Heroes: Marcello Mastroianni



Può sembrare improbabile vedere MARCELLO MASTROIANNI nelle vesti di “eroe Mod”.

Invece il suo look ne “La dolce vita” di Fellini (1960), in “Ieri, oggi e domani” di De Sica (1963), “8 1/2” (ancora Fellini del 1963) o “La vita privata” di Louis Malle (1962 con Brigitte Bardot) fino alla splendida parte ne “La notte” di Antonioni del 1961, con Jeanne Moreau e Monica Vitti, è stato un punto di riferimento per il concetto italiano di ELEGANZA, pulizia, raffinatezza, portamento, movenze, attitudine per i MODS più attenti allo STILE.

Da abbinare a sapienti scelte musicali a base di jazz, blues, rhythm and blues.

14 commenti:

  1. Attore immenso, molto ironico e divertente e sempre cool !

    RispondiElimina
  2. Ci hai proprio beccato!
    Condivido in pieno, mi è sempre piaciuto tantissimo e ci ho pure visto spesso questi aspetti che tu dici.

    grande Tony

    RispondiElimina
  3. mastroianni é notoriamente un'icona mod, nel libro 'mods la rivolta dello stile', Gazzara identifica marcello nostro come modello per i protomod maschietti e Juliette Greco per le femminucce.
    Almeno così mi par di rimembrare.

    Jeanpaul

    RispondiElimina
  4. E' quello stile che gli inglesi ci invidiavano: quel distacco, quel modo ironico di guardare alla vita, quel portamento 100% italiano e inimitabile, uno stile unico.
    E che i mods provarono a far diventare una loro caratteristica.
    Ma parliamo dei primi 60's.
    Successivamente (revival 79 e oltre) nessuno ne fece mai cenno.

    RispondiElimina
  5. Un genio del nostro grande cinema,quello vero...

    RispondiElimina
  6. Condivido in pieno quanto scritto su Mastroianni. Un mito del ns. cinema e una grande icona di stile.

    Off topic: chi fa una salto al Busker Festival a Ferrara? Non tanto per il Festival in sè ma per la rassegna dedicata al beat a cura de Il Molo...stasera ci sono gli Statuto, venerdì i Deaf Players di Trento, sabato i Bang! di Ferrara e domenica i Substitutes di Reggio Emilia.

    Off topic 2: come da tradizione, Fay Hallam tornerà qui nel periodo di Pasqua, in quanto è in ferie dal suo lavoro di insegnante di musica per bambini in età prescolare (!). Si accettano suggerimenti su clubs disponibili ad ospitare la Mod Queen.

    Fabio T.

    RispondiElimina
  7. Dimenticavo: presso il Molo giovedì 23 si esibiranno K & The Soul Squad, band R&B/Soul di Ferrara formata da ex membri degli Strike e dalla ex vocalist dei Bang.
    Molto bravi.

    Fabio T.

    RispondiElimina
  8. Grazie Fabio ma Ferrara è purtroppo un po' fuori mano da Piacenza pur essendo pur sempre Emilia (qua ci vogliono buttare in Lombardia...orrore !!!!!)

    RispondiElimina
  9. Tutta l'Italia degli anni '60, la domenica (il giorno di festa) era Mod.

    A.

    RispondiElimina
  10. Tra i film da citare aggiungerei "La settima vittima" : grande thriller di fanta-politica (1965)
    Osservate bene i completini POP ART della stupenda Elsa Martinelli.

    RispondiElimina
  11. PARDON...il titolo del film è "La decima vittima",mentre la settima è il libro da cui è stato tratto (scritto da Robert Sheckley).

    RispondiElimina
  12. Irriverent Escapade25 agosto 2012 11:55

    Meraviglioso Mastroianni. Io lo ho sempre immaginato " Mod inconsapevole" in quanto bellissimo esempio di classe ed eleganza innati e non "costruiti"

    RispondiElimina
  13. Una icona...nulla da aggiungere a quel che avete già detto voi

    Charlie

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails