giovedì, giugno 04, 2009

I peggiori testi



Il giornalista inglese Johnny Sharp (ex di NME ora con Mojo, Q ed altri) ha pubblicato un libro con una selezione dei PEGGIORI TESTI della storia della musica pop rock.

Non c'è che l'imbarazzo della scelta.
Giusto una breve selezione (evitando di addentrarci nei testi italiani....non ci sarebbe scampo !)
Nella mia personale classifica:

1)
"I'm serious as cancer when I say rhythm is a dancer!" (SNAP, 'Rhythm Is A Dancer')

2)
"Obladi oblada life goes on bra" (Obladi Oblada - Beatles)

3)
"I met a girl. She asked me my name. I told her what it was." (Razorlight, 'Somewhere Else')

4)
"What else could I say? Everyone is gay." (Nirvana, 'All Apologies')

5)
"Young, black and famous - with money hanging out the anus." (Puff Daddy feat. Mase, 'Can't Nobody Hold Me Down')

6)
"I'll fuck you til your dick is blue." (Liz Phair, 'Flower')


25 commenti:

  1. Boh,
    personalmente non trovo nessuno di questi testi particolarmente "brutto". Certo, quello degli SNAP è un po' di cattivo gusto ma... se penso al brano a cui è legato, non posso non pensare che ci fosse anche dell'ironia.
    E l'ironia c'è senz'altro nel Macca di OBLADì OBLADà: era una canzone per bambini, scritta con questa intenzione.
    I testi "brutti" secondo me stanno da un'altra parte. In molta musica italiana. Per esempio, ecco un testo particolarmente "amato" dalla critica e che invece, secondo me è orrendo, proprio per la sua caratteristica di NON ironia:
    "Planando sopra boschi di braccia tese un sorriso che non ha
    né più un volto né più un'età
    e respirando brezze che dilagano su terre senza limiti e confini
    ci allontaniamo e poi ci ritroviamo più vicini" (Mogol, 1973).
    Non mi sento di definire brutto il testo di "Kobra" di Rettore, infatti, dal momento che è stata composta con una certa dose di ironia e (vabbè, finta fin che volete) provocazione. Non conta: "il kobra col sale
    se lo mangi fa male
    perché non si usa così
    il kobra è un blasone
    di pietra ed ottone
    è un nobile servo che vive in prigione" è un verso molto intelligente.
    Senza che saltiate alle conclusioni, penso che in italia ci sia anche chi sa scrivere testi eccellenti, sebbene spesso non siano supportati da musica altrettanto valida... epperò Manuel Agnelli, Samuele bersani e Ligabue(sì anche lui), ci sanno fare...
    Ci sarebbe da discutere ore ed ore... Ma per ora mi fermo. Dite la vostra.

    RispondiElimina
  2. In italia il livello qualitativo dei testi è sempre stato altissimo, soprattutto nel momento in cui lo confrontiamo con certi testi, pur famosi e idolatrati di varie stars (mai letto i testi dei Police o di gran parte di quelli degli Stones ad esempio ?)
    Noi da De Andrè a Gaber, da Guccini allo stesso Agnelli siamo spesso a ben altro livello.

    Però quelli sopra elencati sono davvero trash

    RispondiElimina
  3. e TEOREMA di Ferradini?
    e Kuzminac? (ehi ci stai a farti una bottiglia, parlare a di un amico senza dirgli che si sbaglia..
    ci stai come per gioco a toglierti la gonna a metterti nel letto con la gioia di esser donna..)

    Per non oparlare del verso piu' ermetico del pop italico a firma "Alunni del Sole"..: Liu' seduta calda o sul divano, ingigantita sul FALSO PIANO.."
    checcazzo vuol dire??

    C

    RispondiElimina
  4. Cristiano, "Teorema" NON E' di Ferradini bensì di Herbert Pagani e, se mi permetti, è un testo molto ben scritto.
    Il guaio di quella canzone è che passa per "maschilista" per via di quell'incipit quando in realtà basterebbe ascoltarla fino in fondo per capire che il personaggio che pronuncia la famosa frase "prendi una donna, trattala male ecc..." altri non è che l'amico stronzo tra i due che stanno dialogando nel pezzo.
    Un testo di sicura efficacia, dal momento che, in effetti, di quella canzone TUTTi si ricordano ancora oggi.

    Leggetele TUTTA:

    "Prendi una donna, dille che l'ami
    scrivile canzoni d'amore
    mandale rose, poesie
    dalle anche spremute di cuore;
    falla sempre sentire importante,
    dalle il meglio, del meglio che hai
    cerca di essere un tenero amante,
    si sempre presente,
    risolvile i guai.

    E sta sicuro che ti lascerà
    chi è troppo amato amore non dà,
    e sta sicuro che ti lascerà
    chi meno ama è il più forte si sa.

    Prendi una donna, trattala male,
    lascia che ti aspetti per ore,
    non farti vivo e quando la chiami
    fallo come fosse un favore
    fa sentire che è poco importante,
    dose bene amore e crudeltà,
    cerca di essere un tenero amante
    ma fuor dal letto nessuna pietà.

    E allora si vedrai che t'amerà
    chi è meno amato più amore ti dà,
    e allora si vedrai che t'amerà
    chi meno ama è il più forte si sa."

    "No caro amico,
    non sono d'accordo,
    parli da uomo ferito
    pezzo di pane… lei se n'è andata
    e tu non hai resistito…
    Non esistono leggi in amore,
    basta essere quello che sei,
    lascia aperta la porta del cuore
    vedrai che una donna è già in cerca di te.

    Senza l'amore un uomo che cos'è
    su questo sarai d'accordo con me,
    senza l'amore un uomo che cos'è
    e questa è l'unica legge che c'è."

    RispondiElimina
  5. Io suggerirei anche il testo di "L'orsacchiotto nero" di Rico Agosti:
    "Io sono un piccolo orsacchiotto,
    non sono certo Amleto,
    ma voglio entrar
    shalalalala, shalalalala.."
    Per mia personale opinione aggiungerei anche molti testi di "punk" italiano tipo: "pulotti del c...o provate a pensare che oltre a chi fuma c'e' ben altro da fare non voglio sottostare alle leggi di uno stato che mi COSTRINGE (?) ogni giorno a commettere un reato".
    Pistella

    RispondiElimina
  6. Certo Joyello! infatti ce lo ricordiamo tutti!
    ma di LIU' che mi dici?
    C

    RispondiElimina
  7. No, cristiano, per paolo morelli non ho la stessa stima che ho per pagani. :-)
    Forse quello di LIU' è "solo" un testo idiota spacciato per "culturale" tipo quelli di Mogol che plana su boschi di braccia tese?
    :-)

    RispondiElimina
  8. I testi di Mogol erano molto efficaci,nel senso che creavano uno stretto connubio con la musica di Battisti e funzionavano in modo immediato,ma spesso erano sconclusionati e persino di cattivo gusto,il periodo che proprio non sopporto è la metà-fine 70 con tutti i vari surgelati rincari e donne per amico:purtroppo pezzi molto sopravvalutati,secondo me,che non reggono il confronto con quelli di altri cantautori o del progressive o di Battiato,ad esempio,che pur essendo complicato ha un certo spessore.
    Ma in Italia è più difficile scrivere testi che abbiano un senso,in UK qualsiasi cazzata dici funziona lo stesso perchè la lingua facilita molto,ha un suono quasi onomatopeico...temo che sia anche per questo che per anni molti si sono ostinati a cantare solo in inglese.
    Un altro capitolo poi si aprirebbe con il BEAT italiano,in voga in un Italia puritana e moralista,con la mannaia della censura che colpì un po' tutti:dai Nomadi ai Corvi,dai Ragazzi del sole a molti altri...il sistema più facile per non farsi bocciare era parlare di amore,ma anche lì bisognava farlo in modo casto e non sconveniente...tempi duri per i contestatari,che pur impazzavano.

    RispondiElimina
  9. A livelo di testi secondo me un livello eccelso (senza ironia qui) e' raggiunto da EELST (anche musicalmente, almeno dal punto di vista tecnico, delle bestie). Sembra siano tutte cazzate, ma secondo me si rasenta il genio in certi passaggi...

    "Me l'avevan detto che donne, buoi e motori son gioie e dolori
    e di non mettere le donne e i motori davanti al carro davanti ai buoi.
    Ma io l'ho fatto e la donna volante pericolo costante mi ha rotto il carro.
    E siccome chi rompe caga, e i cocci sono suoi e dei buoi dei paesi suoi,
    la donna volante caga coi suoi buoi.
    Accidenti alla donna volante e al pericolo costante."

    Ovvio che poi magari "C'e' un dirigibile marrone senza elica e timone dentro me" non suona cosi' poetico, come neanche "Gomito a gomito con l'aborto", pero' va riconosciuta la genialita'

    RispondiElimina
  10. i testi italiani?
    no strange su tutti,mi piaciono molti pezzi di lilith dell'ultimo album
    per la storia: AREA

    Joe

    RispondiElimina
  11. pistella, credo sia "...che mi spingono ogni giorno a commettere un reato". io dico de andrè e guccini sopra a tutti, al momento secondo me non è considerato come dovrebbe anche il buon max gazzè...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  12. Joe l'ho pagato di nuovo,ovviamente...però si diceva dei PEGGIORI,in realtà!
    Ma forse indicare i migliori (o quelli che piacciono,diciamo) è più facile.
    Tra i peggiori io ci ficcherei anche Povia,mi sembra veramente fuori dal buon gusto.

    RispondiElimina
  13. ah ah
    vengo poi a riscuotere

    Joe

    RispondiElimina
  14. io gioco l'asso, Marco Masini:

    "Bella stronza...
    che ti fai vedere in giro
    per alberghi e ristoranti
    con il culo sul ferrari
    di quell'essere arrogante
    non lo sai che i miliardari
    anche ai loro sentimenti danno un prezzo,
    il disprezzo..."

    RispondiElimina
  15. e c'era pure VAFFANCULO

    ursus,ma i testi dei ns sono tutti tuoi???

    J

    RispondiElimina
  16. St, in effetti ci hai sbiancato. Con Masini hai messo la parola fine. :)

    Provo un rilancio con una delle canzoni più vergognosamente "leghiste" che la storia ricordi. E' di Enrico Ruggeri (chissà se s'è mai dissociato o se magari la difende ancora):

    Non è così che possiamo ragionare
    finisce che ci facciamo troppo male
    dentro al Naviglio i discorsi del giornale
    allora è meglio il colorante artificiale.

    Salviamo Milano dal sole
    salviamola dalle troppe parole
    salviamo Milano dal mare, lasciamola stare.

    Sono già qui, e ci mischiano le carte
    sono già qui, e non c'è n'è uno che riparte
    funiculì, uno nessuno centomila
    funicolà, e non si mettono più in fila.

    Salviamo Milano dal pasto,
    salviamo almeno ciò che è rimasto
    salviamo Milano dai tanti che si fanno avanti.

    Salviamo Milano dal sole
    salviamola dalle troppe parole
    salviamo Milano dal mare, lasciamola stare.

    Salviamo Milano dal pasto,
    salviamo almeno ciò che è rimasto
    salviamo Milano dai tanti che si fanno avanti
    e non toccate i nostri Santi!

    RispondiElimina
  17. Ahh,questa non la sapevo.
    Ruggeri mi stupisce,perchè in altri momenti mi è sembrato anche intelligente...
    Per Joe:
    I testi dei No strange sono miei,unica eccezione per due pezzi:"The sound is god"(nel primo lp)e "Tu sarai"(in "flora di romi").
    Mentre le musiche sono sempre state un lavoro di squadra,di solito partano da un'idea di qualcuno,che viene poi rielaborata ed arrangiata in gruppo,sopratutto da Ezzu che ha studiato composizione e suona praticamente una ventina di strumenti(che posso dire di uno così:E' un Genio!)...per la siae però l'autore risulta sempre uno,quello che si è iscritto! Io non sono iscritto perchè non lo faccio di professione,ma credo che sia lo stesso per molti altri gruppi italiani.

    RispondiElimina
  18. Mizzega Joyello..che perla del Ruggeri!..da non crederci.
    C

    RispondiElimina
  19. cosa ne dite di Andrea Liberovici?

    "tira i pisellini ai tuoi quattro fratellini
    e tira giù le mutandine alle tue belle sorelline
    succhiati la lingua e sputagliela in bocca
    e succhia succhia tira tira e chi tocca tocca!"

    http://www.youtube.com/watch?v=e5X-cTYXxTE

    *Jeffrey*

    RispondiElimina
  20. Liberovici fine anni 70?
    Quello era un tossico.
    Niente male anche SOLANGE che incise su 45 "Palline colorate" con il retro che adesso non mi sovviene,un monologo strappalacrime da vomitare!
    Ma quelle sono perle trash che fanno impazzire popartx,tipo IL CONO GELATO del mago Othelma(si chiamava così?)

    RispondiElimina
  21. sbucciami
    C:Malgiolio

    RispondiElimina
  22. Non dimentichiamoci che Ruggeri ha salutato con un concerto apposito l'entrata di AN nel PDL, abbracciato a La Russa.....

    RispondiElimina
  23. beh..."youuuuu realize...to have real eyes" Sex Pistols I wanna be me!
    valo drynamil

    RispondiElimina
  24. cameriere..champagne!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails