venerdì, aprile 27, 2012

Calcio Punito - The Greatest Foot'n'Ball Swindles : Bundesliga 1971

Rubrica (a cura di Sir Alberto Galletti e consulenza di Mr. Wite)
"Calcio Punìto"The Greatest Foot'n'Ball Swindles
Scandali e obbrobri vari nella storia del calcio"

"Il campionato di calcio 1970-71 fu travolto da uno scandalo di partite truccate senza precedenti.
A causa delle conseguenze disastrose per club e calciatori in caso di retrocessione dalla Bundesliga ad una della 5 Regionalliga dilettantesche che allora costituivano la struttura del calcio tedesco, era fiorito tutto un mercato di partite da vendere o comprare in cui i giocatori, ma anche tecnici e dirigenti di squadre senza più nulla da chiedere alla classifica, offrivano garanzia di sconfitta o pareggio in cambio di lauti pagamenti.
Protagonista principale della vicenda fu Horst Canellas, allora presidente del Kickers Offenbach, una delle tre squadre retrocesse al termine di quella stagione che portò in superficie il marcio dopo aver registrato le telefonate tra lui Bernd Patzke e Tasso Wild due giocatori dell'Herta che gli avevano chiesto soldi per perdere contro la sua squadra e Manfred Manglitz portiere del Colonia che gli fece una richiesta simile.
Canellas non fu creduto dalla Deutscher Fussball Bund (DFB) che anzì lo squalificò a vita come corruttore.
Al termine del processo che svelò questa intricatissima rete di partite che più o meno tutti vendevano o compravano, furono condannate sette squadre: Colonia, Arminia Bielefeld, Scalke 04, Kickers Offenbach, Eintracht Braunschweig, MSV Duisburg e Stoccarda, mentre pesanti indizi non provati non furono sufficienti a condannare anche Eintracht Francoforte e Bayern Monaco.
Furono squalificati 52 giocatori tra cui Patzke e Manglitz che erano stati nazionali, ma anche due allenatori, e almeno un dirigente per ogni squadra coinvolta a testimonianza che l'accaduto fu grave perchè anche i dirigenti erano d'accordo.
La DFB comunque analizzando le cause di fatti così gravi, oltre alle severe punizioni,prese anche due decisivi provvedimenti per scongiurare le cause di un simile disastro che aveva come conseguenza più che dimezzato le presenze alle partite di bundesliga e cioè abolì il tetto massimo agli ingaggi dei calciatori fino a lì piuttosto basso e creò una seconda divisione a girone unico per squadre di professionisti.

29 commenti:

  1. Allora non siamo solo noi che compriamo le partite !

    RispondiElimina
  2. Eh no, è una storia lunga...

    NON per una questione di corruzione ma per problemi economici nella ridente Svizzera è stata tolta la licenza a 4 squadre di serie A (tra cui lo Zurigo) e ad otto di serie B...i problemi ce li hanno tutti.

    RispondiElimina
  3. OT. domani sera qualcuno di voi va a vedere i Pretty things al Madly ?

    RispondiElimina
  4. E rimanendo in ambito calcistico bene tornato a Charlie in serie C...(Perugia intendo) anche se la Ternana ora è in B :))

    RispondiElimina
  5. la colpa e' sempre di Moggi
    C

    RispondiElimina
  6. Guardiola si dimette, Galletti in panchina

    RispondiElimina
  7. Accetto l'incarico e mollo un grandioso calcio nelle palle ai profeti del gioco orizzontale (che poi si salvano solo perchè hanno uno come Messi etc), da domani gioco verticale.
    Mi dimetto il giorno dopo per assumere la guida dell'Aston Villa salvarlo dai guai e riportarlo sul trono anglo-europeo!

    God save Stan

    UTV

    RispondiElimina
  8. Questo fu uno scandalo abbastanza sordido.
    C'era veramente bisogno di soldi, la situazione che si era creata era che alcuni colleghi strangolavano altri colleghi che si cagavano in mano perchè retrocedendo avrebbero perso lo stipendio, magari la casa, la moglie etc.

    RispondiElimina
  9. Incredibile pensare oltreutto, come probabilmente lacosa andasse avanti da un po, secondo me dall'inizio, visto che la Bundesliga fu istituita solo nel 1963-64 (vincitore 1.F.C Koln)e nel contempo la nazionale fosse arrivata a una finale mondiale ('66), una semifinale mondiale ('70), verrà poi il titolo europeo ('72) e quello mondiale ('74).
    Si trattò della miglior generazione calcistica di ogni tempo (anzi, quasi due generazioni), e niente mi toglie dalla testa che il segreto (se così lo vogliamo chiamare) fu proprio questo sistema iper-selettivo al limite del crudele, in cui la sconfitta sportiva poteva avere gravissime ripercussioni sul piano personale.
    Il titolo andò all'onnipotente Borussia Monchengladbach un autentica macchina da guerra fermata in Europa dall'esile quanto infido avv. Prisco che tolse dalla porta dell'Inter i sette gol presi in Germania e negò ai nero-verdi un sicuro accesso alla finale. Forse il mito dell'Ajax avrebbe subito una spallata decisiva, così invece i lanceri passegiarono sui corpi degli impauriti nerazzurri e si riaffermarono prima potenza continentale.

    RispondiElimina
  10. Ora Tarkus mi amerà un po' meno....

    RispondiElimina
  11. e te pareva che il bayern riuscì a sfangarla....

    RispondiElimina
  12. Ciao Harmonica ti leggo sempre.
    Due cose sul Bayern:
    1) Al momento dello scandalo non era ancora la potenza che conosciamo oggi, era una squadra forte piena zeppa di grandi giocatori,che si sarebbe affermata clamorosamente nel giro del quinquennio successivo, come club era equivalente ad altri dieci delle città più grosse, nel 1971 l'unico club forse veramente più grande degli altri (nominato ancora oggi "der klub" era ancora il Norimberga, oggi decisamente decaduto).
    Non credo fossero veramente coinvolti in quanto persero il titolo per soli due punti, rimasero in lotta fino alla 34° giornata.
    2) Nonostante da fuori sembrino un po come il Milan e la Juventus, in realtà il club è condotto in maniera assai retta e virtuosa, sono stati numerosi i casi in cui il Bayern si è lamentato presso DFB o UEFA per comportamenti scorretti di altri grossi club tedeschi o europei, riguardo ad esempio l'ingaggio (o meglio il tentativo di ingaggio) di giocatori al di fuori delle tempistiche previste o soffiati quando le loro garanzie economiche erano dimostrate e quelle dei concorrenti no. Nel 2007 quando il Borussia Dortmund finì nelle mani del curatore fallimentare in condizioni disperate e con alcuni giocatori coinvolti nello scandalo scommesse 2006/07 fu prorio il Bayern a salvarli prestandogli (mi pare) 6 milioni di euro, senza obbligo di restituzione per zittire le richieste del curatore e mantenendo in vita il club, che epurò la quasi totalità della rosa e ripartì da zero con un mix di molti giovani e buoni giocatori poco costosi.Percorso completato con successo direi, han vinto gli ultimi due campionati.

    RispondiElimina
  13. "nonostante da fuori sembrino un po come il Milan e la Juventus,in realta'il club e' condotto in maniera assai retta e virtuosa.."

    Galletti si giustifichi..

    RispondiElimina
  14. Beh Cris dai, il Milan rappresenta tutto quello che di peggio c'è nel calcio, sono così tante le cose che riescono a tenere nascoste che sembrano quasi candidi.
    Sulla Juve purtroppo pesa (e peserà a lungo) l'infamia delle (vere o presunte non sapremo mai) malefatte del duo Moggi-Giraudo.Comunque il cammino intrapreso con il nuovo stadio e una più attenta gestione lascia sperare in un futuro riscatto.C'è bisogno che il veertice sia pulito. Più in generale comunque l'Italia non è la Germania.

    RispondiElimina
  15. monumento a sir albert e mr.wite per queste storie dal sapore antico, come l'amaro..un digestivo

    a breve la vicenda del Castel di Sangro e di un libro passato in sordina?

    Moggi è il direttore de Il Male

    Del Norimberga mi ricordo (processo a parte) una serie tv anni 70 intotolata mi pare "L'allenatore del Norimberga" con protagonista un crucco dal piglio carismatico e gran lavoratore un po' alla Bill Shankly (rip)

    RispondiElimina
  16. Quando ho letto il titolo del Topic pensavo ad un refuso casula (Punito invece che Pulito), quando poi ho visto che di mezzo c'erano i tedeschi ho capito che il titolo era giusto. Sta storia non la conoscevo....con il Gallo c'è sempre da imparare.
    Ps: Albe scaccia il male rosso-crinito e portaci fuori da questo incubo
    Pps: Il Bayern non sarà simpaticissimo ma come gestione rispetto alle cialtronate effettuate in altri paesi è "cent'ori" come si dice dalle mie parti
    Ppps: Il Perugia in due anni è riuscito a tornare dove era prima che buffon Covarelli (quello che faceva il figo coi soldi del suocero...che poi manco c'erano) lo facesse scomparire....peccato per l'altro dettaglio ricordato da Tony ma non si può aver tutto dalla vita :-)

    Support Stan

    Charlie

    RispondiElimina
  17. Un piacere conversare di calcio con voi frateli càsula.
    @Cortez: il documento degli infamo del Castel di Sangro dovresi averlo titolo "40" se non erro.
    @Charlie: il topic non è un refuso ma una brillante intuizione i Wite sul gioco di parole col topic precedente con il mio disponibile aiuto, è giusto precisare.

    A memoria il Norimberga è l'unico caso che conosco (in campionati di una certa importanza) campione di Germania nel 1968, ultimo e retrocesso nelle Regionalliga nel 1969, incredibile!

    RispondiElimina
  18. Long live Stan
    Pray for Stan
    Stan the man

    we're not going down

    UTV

    RispondiElimina
  19. @Charlie: QPR thrashed 6-1. They'll go down anyway, even if Bolton'd win their game.
    The clown must walk!!!!

    AML out

    RispondiElimina
  20. Importantissimo riguardo al topic:
    L' Arminia Bielefeld (ultima foto in basso), la squadra più coinvolta nello scandalo fu quella con la punizione più singolare,siccome il processe avvenne nell'autunno 1971 a campionato già iniziato, furono condannati a giocare l'intero campionato senza che nessun punto venisse loro assegnato (sarebbero finiti ultimi comunque), lo Schalke 04 invece fini secondo a soli tre punti dal Bayern campione

    RispondiElimina
  21. Gallo si inchiodano anche i Rovers mentre da Brum mi è arrivato un sms di un casula informato sui fatti che dice che "pare il Rosso dia le dimissioni nelle prossime 48 ore"...se cosi fosse potremmo dedicargli 48 HOURS dei CLASH...anche se ormai i danni li ha già fatti

    UTV per la maglia e per Stan

    Charlie

    RispondiElimina
  22. Ho visto, tutto va nella direzione giusta.
    Spero che il Rosso se ne vada e di non rivederlo mai più, riflettevo guardando la classifica che le ultime tre al momento erano tutte partecipanti al primo campionato (finirono al 3, 4 e 5 posto): triste.

    RispondiElimina
  23. Dedicato al Boss: il campionato di II divisione è finito e il West Ham è arrivato 3° e dovrà spareggiare per ottenere la promozione.Niente da fare per il St. Pauli credo, ma non ho ben capito come funziona

    RispondiElimina
  24. Un campionato in testa buttato via, West ham pirloni....adesso vediamo con l ospareggio ma un altro anno in Championship NO !!!

    RispondiElimina
  25. Il St Pauli ad una giornata dalla fine è comunque fuori dalla lotta per il terzo posto valido per fare il barrage con la terz'ultima della Bundes. Allo spareggio andrà probabilmente il glorioso Fortuna Dusseldorf che pare avvantaggiato rispetto al Paderborn. Capitolo Hammers: troppi pareggi (manco li allenasse sciagura Rossa) ne hanno frenato il ritorno diretto in PL. Ora spareggio ad alta tensione con il Cardiff squadra tosta da prendere con le molle specie per quella regola non scritta che da qualche anno vede la sesta di championship arrivare ai play off e tirarla in tasca a tutti. Nell'altro play off i nasi blu incontrano il Blackpool di Holloway e quindi parte in automatico il coro: cmon seasiders!!

    Charlie

    RispondiElimina
  26. Gοoԁ rеplіes in гeturn of
    this matter with real arguments and explainіng eνerything conceгning that.
    Watch Downton Abbey Season 3 Episode 0 Series 3 Christmas Special Online Free Stream
    Also visit my blog post ; Downton Abbey Season 3 Episode 0 Free Stream

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails