domenica, ottobre 16, 2011

Fascisti a Roma

Fascisti devastano Roma, deligittimando, come da copione, il significato della legittima e sacrosanta protesta degli Indignati.

Altri fascisti nel "Governo" e nei media loro asserviti si fregano le mani e se la ridono.

8 commenti:

  1. e cancellano le sacrosante ragioni della rivolta...purtroppo.

    RispondiElimina
  2. Con manifestazioni in tutto il mondo, siamo l'unico posto dove sono successe queste cose. Strano, vero?
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  3. Direi i precari cococo del sis-d.i

    RispondiElimina
  4. Se non l'avesse detto lui, lo direi io, per l'ennesima volta: siamo un paese di......Il mondo intero ci spernacchia, siamo impresentabili in tutto e, una volta che si ridiscende in piazza per una manifestazione normalissima, succede il finimondo. E poi le solite discussioni. Mi viene voglia di dire: "ragazzi, facciamo gli indifferenti, fottiamocene di tutto". Ma come fai...

    RispondiElimina
  5. Ancora una volta violentate le sacrosante ragioni di chi protesta, come per i valligiani di Susa anche gli Indignati vedono le loro istanze messe da parte per colpa dello show dei soliti noti(perchè cazzo io son sicuro che chi di dovere li conosce e bene)
    Charlie

    RispondiElimina
  6. ma basta con sti valligiani della val di susa...la maggior parte dei cosi detti valligiani vengono da tutte le parti meno che dalla val di susa... poi per il resto son d'accordo con voi

    RispondiElimina
  7. Valligiano=abitante della Valle, in questo caso Susa, quelli che vengon da altre parti interessano poco anche me
    Charlie

    RispondiElimina
  8. anonimo sai un cazzo,vedi troppo rete 4.informati ( o vai) cosi capisci chi sono i valligiani e chi no,coglione

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails