lunedì, novembre 24, 2008

Teófilo Stevenson





Prima dei musicisti e delle icone ideologiche furono (e talvolta ancora sono) gli sportivi i miei riferimenti e modelli.
Provo perciò un'immensa pena, tristezza e malessere vedere come oggi il talento sportivo, frutto di sacrifici quotidiani e doti naturali innate, venga svilito e svenduto in funzione dell'apparire (e di una cospicua dose di danaro).

Dai calciatori ridicolizzati in spot pubblicitari o in imbarazzanti apparizioni televisive, alle schermitrici supine al Bel Cavaliere o con smanie giornalistiche, fino a sprofondare nelle Isole o nelle Talpe, in un'orgia di banalità, povertà etica e morale.

La medaglia, il gesto atletico, la gioia per una vittoria, svenduta e svilita.

Non li giudico, avranno le loro buone ragioni, mi fa solo tristezza.

Voglio solo ricordare la figura di Teófilo Stevenson, cubano, ,uno dei più grandi pugili olimpici della storia.
Tre ori olimpici e tre ori mondiali dal 1972 al 1986.

All'offerta di passare professionista e combattere contro Muhammad Ali per cinque milioni di dollari rispose:
COSA VALGONO CINQUE MILIONI DI DOLLARI, QUANDO HO L'AMORE DI CINQUE MILIONI DI CUBANI ?

20 commenti:

  1. Non vuole essere un commento cattivo ma una curiosità , ma tu cosa faresti se ti offrono una barca di soldi per andare all'Isola ?

    RispondiElimina
  2. Io parlo di campioni strapagati (nel senso di milioni di euro) e stra amati (milioni di persone li considerano idoli) e mi chiedo PERCHE' Del Piero deve fare la pubblicità con l'uccellino o Gattuso fare il pagliaccio per la Vodafone, Cannavaro, Buffon o Ronaldinho umiliarsi a "Paperissima" ??

    Gli servono ancora più soldi ??

    I campioni degli "sport minori" (nuoto, scherma, pugilato etc) hanno proprio bisogno di ridicolizzarsi con il culo fuori o in giochi e situazioni umilianti all'Isola dei Famosi o alla Talpa ?

    PERCHE' ???

    Personalmente la mia dignità NON HA PREZZO e mai e poi mai , pur avendo bisogno di soldi, andrei a svilirmi in una trasmissione del genere, tanto meno se fossi pagato un milione o più di euro all'anno per giocare al pallone.

    Diverso il discorso in altri contesti (io all'"Eredità" di Carlo Conti ci andrei ad esempio)

    RispondiElimina
  3. Io ho anche partecipato a due provini tv:uno per il programma sulla cultura musicale(quello con E.Papi,non ricordo il titolo...)e già che ero lì anche per il Grande Fratello,al primo c'era esubero di concorrenti,mentre mi chiedo cosa avrei fatto se mi avessero preso dentro alla casa...non lo so,dipende dalla compagnia in cui mi sarei trovato...però l'avrei fatto volentieri,per esperimento oltre che per i soldi.
    Personalmente non condanno le persone che partecipano a certi programmi,il problema secondo me è un altro:perchè bisogna per forza parteciparvi per ottenere un minimo di considerazione,visto che sistono talenti immensi e fior di professionisti che non riescono neanche a uscire dal proprio quartiere e dintorni...nel campo musicale è lo stesso,perchè è indispensabile partecipare ad X-Factor per imporre la propria personalità o mostrare di saper cantare?
    E bisogna esser giudicati da INCOMPETENTI come la Ventura o Morgan per poter lanciare un cd?
    Al limite però vedo un solo aspetto positivo:
    Se piacciono Luxuria e il porno-attore(Trentalance,che tra l'altro è un ottima persona!)forse vuol dire che nella mentalità qualcosa sta cambiando,perlomeno i bacchettoni perderanno terreno,forse...

    RispondiElimina
  4. Piu' che altro simo entrati in questo loop di acquistare i cosiddetti "format" made in USA riproducendoli pari pari.
    personalmente se una cosa non mi interessa o non mi piace non la guardo.
    Di programmi brutti ce ne sono sempre stati.
    Propongo un format: "capitali del mondo".

    Da bambino avevo un album delle figurine "enciclopedico" e una delle mie preferite era di questo campionissimo e fiero puglie cubano.
    Carismatico solo a vedersi.

    Cristiano

    RispondiElimina
  5. io tengo x luxuria

    RispondiElimina
  6. OffTopic: Ieri mi giunge via RSS la notizia che ci sono ancora bigliatti per Weller oggi e domani a Brixton. Pensavo fosse tutto sold out (avevo letto da qualche parte) e in un raptus di follia alla fine ci vado domani. Vi faccio sapere...

    RispondiElimina
  7. Il vero scandalo è che non hanno preso ursusdursus al GF.......
    avremmo avuto il primo reality psichedelico nella storia e lo avrei gustato pienamente!!!

    Joe

    RispondiElimina
  8. vai matteo..beato te! raccontaci poi.

    Joe: uno scandalo davvero! io ursusdursus l'avrei televotato tutti i giorni. ma te lo immagini pontificare di beat italiano nel confessionale?!?
    C

    RispondiElimina
  9. Minkia ragazzi!
    A dire il vero il provino era andato pure bene,mi avevano giudicato positivamente,ma la motivazione del NO è stata:"Non possiamo prendere uno che ha lo stesso cognome della conduttrice,sembrerebbe una raccomandazione!"
    Peraltro non so neanche se LEI sia o no una mia parente,dato che molti fratelli di mio padre non li ho neppure mai conosciuti...OK,mi rifarò il prossimo anno con L'ISOLA DEI FETENTI,un soggetto su cui sto già pensando(insieme a 20.000 SEGHE sotto i mari),prossimamente su dvd v.m.18.

    RispondiElimina
  10. Anch'io ho il "format" per un reality nel cassetto: "IL GRANDE FRATASSO". Si prendono 10 muratori e il capomastro che si costruiranno una casa dalle fondamenta fino ai serramenti e li si segue giorno per giorno nelle loro avventure sul cantiere.
    Vado di brevetto?

    RispondiElimina
  11. Ursusdursus: ma quanti sono i partecipanty al seg..ops..al reality?
    no,perche' 20000 sono tante..sottacqua pure..

    Ottima idea Pibio! magari ci mettiamo pure Brunetta sul trespolo a dare il ritmo di produzione..UNO'-DUE'!!

    Io avevo in mente il format "Go Bananas" in cui si prendono dieci cxxxxxi a scelta (tanto non ce ne mancano) dotati di martelli di gomma e li si mette sulla spiaggia a raddrizzare banane.
    Brevetto?

    C

    RispondiElimina
  12. Questa è una fucina di idee mediatiche...Cris,il mio non è proprio un "reality" ma un cartone animato in preparazione,altri ne stanno già per uscire(tra cui uno sulle vicende di un sindaco in stile PEPPONE).
    Noi FANNULLONI(come direbbe Brunetta)le facciamo pure sotto i mari,visto che non abbiamo un c..o da fare! BLUB...BLUB...

    RispondiElimina
  13. Brunetta vai a lavorare!
    Meglio BRUNEDDA dei PELATI.......

    Joe

    RispondiElimina
  14. Grande Ursussdurssusss avevo intuito fossero tue prox creazioni..
    Brunetta mi fa venire il vomito soo a vederlo
    C

    RispondiElimina
  15. vedo che praticamente non siamo MAI stai "in-topic". complimenti
    C

    RispondiElimina
  16. Hahah, Pibio sei il capo. Il mio punto di share ce l'avrai di sicuro! Comunque è vero, Tony, che tristezza infinita. Avessi saputo che Tagliariol finiva alla talpa e Russo sull'Isola (o viceversa, adesso non mi ricordo) col cazzo che avrei gioito per i loro successi Olimpici. Anzi, probabilmente avrei tifato contro.
    Non si finisce proprio mai di raschiare il fondo del barile...

    RispondiElimina
  17. ventimila seghe sotto i mari
    comunque è bellissimo,complimenti!

    RispondiElimina
  18. anche qui vi state POPARTizzando
    Mich è contagioso!

    Joe

    RispondiElimina
  19. c'e' una TALPA..che sia Mich stesso?

    RispondiElimina
  20. Teofilo uomo di sport magnifico

    Charlie

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails