giovedì, novembre 06, 2008

Parma sabato 8 novembre Tony Face Dj Set



Maximum soul - rythm & blues - northern soul - 60's beat !!

Il tutto a Parma, via Torelli a "La centrale del latte"

20 commenti:

  1. Da che ora ci sei ?

    RispondiElimina
  2. Dalle 21,30 o giù di lì
    Ma alle 18 c'è l'ìnaugurazione di una mostra fotografica sul festival beat di Salsomaggiore

    RispondiElimina
  3. Ce l'hanni il Caforzo al bar del locale?

    RispondiElimina
  4. Spero di no.
    ma è una bevanda maschia, italiana, autarchica e non mi dispiacerebbe.
    A noi !

    RispondiElimina
  5. giusto tony..altro che caffettini stitici e tei (plurale) poco zuccherati e tisane da mollaccioni!

    A proposito di italiano..

    Curiosita:
    Degli Small faces trovata versione di Green Circles cantata da R lane in ITALIANO!!
    Nono si capisce niente!! (a parte Ragiiiiverdiiii che dice nel ritornello).
    Qualcuno conosce?

    Trovata versione di DaddyRollingStone di Johnny Thunders con ospiti Phil Lyne e Steve marriott.. dovrebbe essere dal disco solista All Alone di JT..
    Tre morti,insomma

    C

    RispondiElimina
  6. "Raggi verdi" l'avevo avuto da Flavio.
    In effetti non si capisce niente....immagino che sia lo stesso per gl iinglesi quando alcuni gruppi italiani cantano nella lingua albionica

    Un gruppo a noi caro fu recensito su una zine inglese in termini molto positivi sottolineando che era però curioso che le loro canzoni avessero titoli in inglese e fossero cantate in italiano....in realtà il "gruppo a noi caro" cantava in inglese...
    Forse già ne avevo parlato.

    RispondiElimina
  7. hahahah!!!! ricordo vagamente ma mi sfugge bene l'aneddoto..eravate voi??
    C

    RispondiElimina
  8. azz, sabato vado a Modena a sentire il Trio Valore nella serata organizzata dagli Emilia Soul Lovers, altrimenti sarei venuto sicuramente , alla centrale del latte ci arrivo in 20 minuti !

    RispondiElimina
  9. Eh lo so che mi hanno messo la serata in concomitanza con il Trio Valore e un'altra serata mod a parma..va bè..però potrebbe essere la prima di una serie.

    Per Cristiano: no no non eravamo noi
    un gruppo di milano

    RispondiElimina
  10. è veramente un brutto anno..

    Addio a Byron Lee
    E' scomparso all'età di 73 anni a Kingston, Giamaica, dopo aver lottato contro un male incurabile, Byron Lee, uno dei padri fondatori dello ska: fondatore negli anni Cinquanta dei Dragonaires, dopo aver raggiunto il successo in patria venne chiamato negli Stati Uniti per fare da supporto, negli spettacoli dal vivo, a diversi artisti rhythm and blues e rock. (Fonte: Il Messaggero)

    RispondiElimina
  11. ...well, JOHNNY THUNDERS era italiano (cognome GENZALE),...io ho il grandissimo 45 (con tanto di "spilla" in copertina "Born To Lose /chinese rocks",...grandiosoo,...ps: non sopporto più Berlusconi, ....proprio non lo sopporto più,.....dio c. , oggi ho visto quel telegiornale(vabbeh, telegiornale!????), tal "studio aperto",.....c'era la "giornalista" Parodi ggggiovane (I mean non quella di canale 5, l'altra, però stessa aria da figlia di papà schizzinosa) che anzichè "giornaleggiare" o fare inchieste preparava un dolce ....avete capito bene, preparava un dolce nella rubrica delle ricette cul-inarie!!!!!!!!!!!,....la misura è colma, ripeto, la misura è colma!....intanto però qualche piccola soddisfazione: oggi Obama ha telefonato a 10 premiers,...well,tra loro non c'era il bulletto di Arcore, non l'ha neanche cagato di striscio, ..W OBama!

    Mich.

    RispondiElimina
  12. siamo in forma oggi eh Mich?
    C

    RispondiElimina
  13. Ho ascoltato gli ALLA' e mi piacciono molto,anche i canadesi BLACK MOUNTAIN hanno degli spunti notevoli...non sono più al corrente di certe novità,da quando ho cambiato mestiere,per cui ti ringrazio se ci segnalerai ancora uscite di questo tipo,muy bien!
    Micheluzzo cosa si è fumato stavolta?
    Roba forte,immagino...ah!ah!

    RispondiElimina
  14. Confermo che "Daddy Rollin'Stone" nella versione di Johnny Thunders si trova sul'album solista "So Alone" (ho il disco).
    La formazione sul brano in questione è la seguente: J. Thunders voce, Steve Jones chitarra,Phil Lynott basso e voce, Paul Cook batteria, Steve Marriot piano armonica e voce.
    Beh... ogni ulteriore commento mi sembra superfluo.
    Tony, com'è andata ieri sera?
    Mario

    RispondiElimina
  15. non me ne voglia Tony, ma il TRIO VALORE dal vivo sono stati spettacolari. Steve White è un MOSTRO alla batteria!!! Gran bel concerto

    RispondiElimina
  16. Infatti immagino sia stato un grande concerto

    La serata carina ma niente de che

    RispondiElimina
  17. steve white immenso! anche damon (con l'influenza) e seamus ovviamente, ma white davvero impressionante anche per uno come me che lo ha visto all'opera dal 84 in poi.

    gran bella serata a modena, i ragazzi dell'emilia soul lovers sono come al solito simpaticissimi e cordiali. c'è una bella "scena" al vibra ed il locale è perfetto per questo tipo di serate. sabato un pienone, i "ragazzi" del trio erano contentissimi dopo il concerto.

    f

    RispondiElimina
  18. peccato davvero non esserci..
    la conferma della mostruosita di Whitey non mi stupisce e mi fa piacere..anch'io fedelissimo della prima ora-Style Council(anche col JTQ 88 o giu' di li)..
    C

    RispondiElimina
  19. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails