giovedì, febbraio 21, 2008

Le migliori etichette discografiche






Un'altra di quelle categorie in cui è impossibile stilare una classifica.
Troppe le etichette e troppi gli artisti amati legati all'una o all'altra.
Senza dimenticare che molti dei nostri idoli hanno inciso per majors in cui entra di tutto.

Questa è una selezione di etichette di CULTO, più o meno specializzate su un genere e su un giro di artisti a me vicini.
Non c'è la APPLE perchè a parte i Beatles ha sempre pubblicato cose trascurabili

MOTOWN RECORDS
Più che gli artisti (S.Wonder, Supremes, Temptations, M.Gaye, S.Robinson, Four Tops, Jackson Five) è il leggendario SUONO Motown

SST
Fondata da Greg Ginn dei Black Flag ha pubblicato il meglio del punk anni 80 dagli stessi Black Flag agli Husker Du, Meat Puppets, Sonic Youth, Dinosaur Jr.
Ma non dimentichiamo Alternative Tentacles, Touch & Go, Dischord

VERVE
Billie Holiday, C.Parker, D.Ellington, Stan Getz, Oscar Peterson, Nina Simone, Dizzy Gillespie, Count Basie, (ma anche Velvet Underground e Frank Zappa)

BLUE NOTE
Miles Davis, J Coltrane, Sonny Rollins, Dexter Gordon, Jimmy Smith, Art Blakey, H.Silver, Jimmy Smith, ma anche Van Morrison, Al Green e Norah Jones
Il grande jazz è tutto qui......

STAX
Grande rythm and blues, suono crudo e sudista con gente come W.Pickett, Otis redding, Sam&Dave, E. Floyd, Booker T

CHESS RECORDS
Ci sono passati John Lee Hooker, Memphis Slim, Elmore James, Bo Didddley, Chuck Berry, Jimmy Reed, Willie Dixon ovvero la base del rock moderno

SUN RECORDS
Elvis, Jerry Lee Lewis, Johnny Cash, Roy Orbison, Howlin Wolf....una discreta lista....

KENT RECORDS (e pure GOLDMINE)
TUTTO il meglio, anzi TUTTO il Northern Soul

Senza dimenticare la SUNDAZED e le sue inimitabili ristampe 60's (da Dylan ai Byrds a Sly and the Family Stone)

Infine in Italia nota di merito alla CRAMPS che dagli Area, Demetrio Stratos e John Cage seppe destreggiarsi tra Finardi, Camerini e il Rock 80.
E inoltre un plauso per la passione e la buona volontà a TOAST, ELECTRIC EYE e VOX POP, not forgettin la MIA Face Records

43 commenti:

  1. avevo letto che lo studio di registrazione della Chess era stato ricavato in una vecchia macelleria.
    secondo me quella stanza ha il suono più bello di tutti i tempi. ci sono passati anche i primi Stones e hanno messo giù là dentro il meglio del loro meglio.

    RispondiElimina
  2. Hai giustamente citato la CRAMPS,tra le etichette italiane pre-indipendenti,un altra molto buona negli anni 70 era la BLA...BLA che produsse il primo Battiato,gli Aktuala(grandissimi)gli Osage tribe,Juri Camisasca("La finestra dentro" resta un capolavoro!)i Capsicum red(Red Canziani prima de i Pooh)e qialcos'altro che ora mi sfugge.
    La TOAST è l'unica italiana rimasta molto attiva,di questo bisogna rendere atto a Tedeschi che continua a mandarla avanti,pur con tutti i casini che esistono sul mercato,la FACE era ottima!

    RispondiElimina
  3. Un flash!
    ITALIAN RECORDS!!
    C

    RispondiElimina
  4. e aggiungo..VOTO il suggestivo slogan della MOTOWN nei 60s:
    THE SOUND OF YOUNG AMERICA-

    e il logo splendido della STAX
    (le due dita che schioccano)

    I meriti artistici li ha gia descritti Tony.

    C

    RispondiElimina
  5. Io direi la STAX su tutte.

    Poi, per quelli della mia generazione, la CRYPT di Tim Warren, la BOMP! di Greg Shaw e le sue filiazioni, la CITADEL di John Needham, la SST e la SUB POP (dei bei tempi andati) erano il massimo!!!!

    Tra quelle di oggi un marchio di garanzia é IN THE RED.

    In Italia direi ELECTRIC EYE e CONTEMPO.

    RispondiElimina
  6. SST e Dischord.
    Touch&Go e Sub Pop.

    Direi anche la 4AD:Cocteau Twins,Dead Can Dance,Birthday Party,Pixies,Bauhaus,Lisa Germano..i primi che mi vengono in mente..fino a Mojave 3 e Beirut(fra le pochissime band odierne che apprezzo moltissimo)..

    RispondiElimina
  7. Giuso Robdarroch!
    IN THE RED ed ESTRUS!!
    Due garanzie.
    C

    RispondiElimina
  8. Anche la Cherry Records non scherza...in particolare una sua filiazione , la EL RECORDS produsse una serie di album, 45 e bands carinissime tra 60's , psichedelia , pop cristallino, attraverso bands e nomi pressochè sconosciuti come Momus, Louis Philippe, Anthony Adverse...c'erano di mezzo anche Antena e Everything but the girl

    RispondiElimina
  9. la toast records ha avuto-insieme alla electric eye - un ruolo fondamentale nel movimento neopsichedelico italiano no?
    senza dimenticare, hai ragione, la toiny face:)))
    a proposito, in tema di psichedelia e connessi ho messo su www.rocktime.splinder.com un video che ti meriti...stef
    www.rocktime.splinder.com

    RispondiElimina
  10. Grandi labels, davvero. Però... come avete fatto a scordatvi tutti della ROUGH TRADE?

    Poi. Il logo "finger-snap" della STAX rievocato da Cristiano, in realtà è quello della "NUOVA" stax, quella di Isaac Hayes. Mentre quella di cui parla Tony è quella originaria. S'intende, sono grandi entrambe ma... sono praticamente due aziende diverse

    RispondiElimina
  11. ..well, grande la STAX e grande la BOMP,...io aggiungo anche la EVA che produsse dischi fantastici tipo Texas Punk From The 60s o Louisiana Punk o i REMAINS etc. ,poi la STIFF col grande primo ELVIS COSTELLO,NICK LOWE, i grandissimi POINTED STICKS etc.....la APPLE ha prodotto cose molto trascurabili (MARY HOPKIN etc) ma anche i BADFINGER
    Mich.

    RispondiElimina
  12. BADFINGER,IVEYS e RAVI SHANKAR,io direi...ma le APPLE è stata più che altro una manovra fiscale costruita dai Beatles,per cui stamparono anche cose invendibili o quasi.
    Ricorderei anche i pochi titoli incisi per la INTERNATIONAL ARTIST texana,13th floor elevators in testa.
    Joe

    RispondiElimina
  13. Giusto Joyello! intendevo esaltarne un criterio ed un mio gusto estetico, mi piace anche lo Stax.logo originale,vorrei vedere,,quanto alla musica e' superfluo che dica altro..
    E fondamentale citazione x la ROUGH TRADE!!

    Mi trovo d'accordo con Mich e Joe sulla Apple. C'era pure Jackie Lomax ma effettivamente a parte i BADFINGER non c'era molto.

    MA QUALCUNO HA PRESENTE QUANT'ERA BELLO IL LOGO DELLA ITALIANISSIMA "DRUMS"???
    LA SCRITTA TRA I DUE PIATTI DEL CHARLESTON!!
    stupenda.

    Cristiano

    RispondiElimina
  14. qualcuno la riesce a trovare?

    RispondiElimina
  15. La Rough Trade e la Stiff in effetti le avevo scritte sul foglietto su cui avevo annotato le etichette...poi non le ho scritte nel post...comunque in effetti ci son oanche quelle e tante delle altre che avete elencato...concordo.

    La APPLE è la (triste) dimostrazione che, a parte sporadici caasi, è meglio che i musicisti facciano quello ed evitino di cimentarsi in altre cose.

    in effetti a parte i Badfinger il resto è davvero poca cosa.
    per non parlare della Zapple che pubblicò un paio di cose inascoltabili di Harrison (Electronic soundss) e John& Yoko (Life with lions)

    RispondiElimina
  16. Cris,la DRUMS era quello dei CRAZY BAND,miei amici di vecchia data(chissà che fine han fatto?)oltre quelli aveva prodotto dei cantanti terribili negli ultimi'70/primi 80,più qualche robaccia disco-dance,di fatto non c'era molto da rivalutare a parte la grafica,l'idea dei piatti infatti era carina,per un batterista come Tony non dovrebbe mancare.

    RispondiElimina
  17. ..yeah grandissimi IVEYS (pre-BADFINGER),...dammn è vero, quell'Electronic Sounds era di una pallosità assoluta, quasi quanto i TANGERINE DREAM!!!!...poi naturalmente forse quella che ha prodotto più capolavori in assoluto è proprio la TAMLA M.
    Mich.

    RispondiElimina
  18. Yess Ursus,parlavo della grafica, i prodotti li ignoro..

    E i ritmi in LEVARE??
    La mitica STUDIO 1, la GREENSLEVES, la ISLAND ovviamente, la TROJAN, l'UNICORN RECORDS..etc etc..!!!!!!

    Mi e' apparsa in cielo la ALTERNATIVE TENTACLES, che Tony apprezzera'sicuramente (ma forse ha gia ancghe citato).

    Mich, sui Tangerine Dream qualcuno protestera'..x quanto mi riguarda la penso come te zzzzz....zzzzzz...

    C

    RispondiElimina
  19. qui, si "intravede" il logo della DRUMS:
    http://cgi.ebay.it/CRAZY-BAND---UH,-MAMA%2FDEVI-MORIRE!-indie%2Fraro-1990_W0QQitemZ220199910035QQcmdZViewItem#ebayphotohosting

    RispondiElimina
  20. anche la Alligator non fa brutti dischi. ricordo i Kinsey Report, mi piacevano molto...

    RispondiElimina
  21. Joyello contavo su di te ma non riesco ad aprirlo!
    C

    RispondiElimina
  22. beh...la BIG BEAT su tutte: gli dobbiamo LP di PRISONERS, MILSHAKES e dei mai troppo apprezzati STINGRAYS! Poi la New rose, la Rhino con ottime ristampe rimasterizzate e impreziosite da bonus tracks...e non dimentichiamo T.V.O.R. qui in italia oltre a quelle gia citate da altri.
    ...fate un buon week end ha ha!
    Valerio Impulsive

    RispondiElimina
  23. Dei TANGERINE DREAM gli unici lavori psichedelici sono "Alpha centauri"e il singolo"Ultima thule"(con Klaus Schulze batterista 1969)quello che fecero dopo era totalmente elettronico,per conto mio noiosissimo(concordo!)qualcosa si salva in "Atem"e poco altro...tutt'altra cosa erano gli ASH RA TEMPEL,che Schulze raggiunse dopo i Tangerine per l'appunto...e a proposito di etichetta:l'etichetta tedesca OHR di Rolf Ulrich Kaiser era una vera indie dei primi'70s,in Italia nota come "Der kosmichen kuriere" e distribuita dalla PDU.
    Le edizione italiane però sono inferiori(come suono)a quelle tedesche,risparmiavano sul vinile(austerity e crisi petrolifera!)

    RispondiElimina
  24. Questa è STORIA

    http://it.youtube.com/watch?v=MwvqzX5j5Kg

    Joe

    RispondiElimina
  25. Incredibile,Joe
    li vidi dal vivo ad un parco Lambro in cui avevo sedici anni,quel brano(la magia di 3 o 4 accordi!)nella versione LIVE di "Seven up" (che porta titolo SHE)cresce a dismisura,con la batteria che sembra sospesa in aria e Timothy Leary alle tastiere.

    RispondiElimina
  26. Altra etichetta tedesca cosmica era la PILZ,che stampò Dies irae e Virus Thoughts,l'etichetta con il fungo,mi pare che di funghi ne cucinassero abbastanza questi

    http://it.youtube.com/watch?v=7B38OQ98Wu4

    Joe

    RispondiElimina
  27. funghi & affini:
    Carlos Castaneda- "A scuola dallo stregone(una via yaqui alla conoscenza)" ed.Astrolabio 1970.

    RispondiElimina
  28. Ciao, ho letto con grande sorpresa che vi ricordate ancorta degli f104.
    Sono il batterista del gruppo, conservo tutte le nostre registrazioni e presto uscirà un nostro cd con i pezzi più significativi.
    I membri del gruppo sono: Giuseppe Orsi (chitarra solista e voce), Massimo Leonardi (chitarra e voce), Enrico Bonettini (basso e voce), Claudio Vandini (batteria e voce).
    Enrico purtroppo ci ha lasciati (deceduto), ma i membri del gruppo continuano ad avere gli stessi gusti musicali di allora e suoniamo ancora in diversi gruppi.
    Ti lascio la mia mail claudiovandini@gmail.com

    RispondiElimina
  29. io ero al negozio della rough trade a londra giusto ieri pomeriggio. avrei potuto perderci ore, ma avevo impegni più impellenti... cmq, a parer mio, motown e trojan su tutte...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  30. Per rinfrescarci la memoria chi e' che ci accenna qualcosa degli F104?
    C

    RispondiElimina
  31. Gli F 104 li vidi un paio di volte negli anni che furono a d un raduno e a Modena ed erano pazzeschi, almeno per i tempi.
    Mod rock alla Chords e primi Jam, tiratissimi e con u nsound potentissimo e soprattutto suonato con grande perizia tecnica

    RispondiElimina
  32. Conoscevo solo di nome ma purtroppo mai sentito nulla.
    esiste qualcosa di audibile Tony?
    C

    RispondiElimina
  33. io purtroppo non ho nulla
    magari possiamo sentire direttamente il tipo via mail

    RispondiElimina
  34. sarebbe interessante..cosi come si diceva con SBellezza i suoi PUB. diamo anche agli F104 l'immortalita' blogghistica!
    C

    RispondiElimina
  35. yeah, infatti , gli F104 li nominammo tempo fa,...io li vidi live moltissimi anni fa in un paesino e chiesi a Tony di loro,mi piacque quel concerto, fecero anche "Steppin' Stone"...oggi scrivo anch'io al ragazzo
    Mich.

    RispondiElimina
  36. Grande Mich!
    poi diffondiamo neh..
    C

    RispondiElimina
  37. ..eccomi a riferì,...puoi trovare il sito se digiti su google : SpilambertoMod
    Mich.

    RispondiElimina
  38. Mich, SpilambertoMod non mi porta da nessuna parte
    C

    RispondiElimina
  39. ok grazie x la rettifica
    c

    RispondiElimina
  40. necessita di verificare:)

    RispondiElimina
  41. [url=http://community.bsu.edu/members/buy+online+Viagra.aspx]buy Viagra online without prescription[/url]

    [url=http://eterporno.ru/seks-znakomstva-v-tobolske.php]секс знакомства в тобольске[/url]
    [url=http://eterporno.ru/prostitutki-mulatki-negrityanki.php]проститутки мулатки негритянки[/url]
    [url=http://pc.eterporno.ru/index.php]интимсити ру сайт[/url]
    [url=http://pc.eterporno.ru/blyadi-piter-vhod.php]бляди питер вход[/url]

    [url=http://pv.eterporno.ru/seks-partnera-ischu.php]секс партнера ищу[/url]
    [url=http://pv.eterporno.ru/murmanskie-shluhi.php]мурманские шлюхи[/url]

    [url=http://px.eterporno.ru/dvorovaya-shluha.php]дворовая шлюха[/url]
    [url=http://px.eterporno.ru/g-marks-znakomstva.php]г маркс знакомства[/url]

    [url=http://pz.eterporno.ru/ulichnye-prostitutki-pitera.php]уличные проститутки питера[/url]
    [url=http://pz.eterporno.ru/sayt-znakomstva-moskva.php]сайт знакомства Москва[/url]
    [url=http://pz.eterporno.ru/blyadi-chelnov.php]бляди челнов[/url]

    RispondiElimina
  42. I have tried downloads, on a variety of computers, which run everything from Windows 95, right up through XP. On every computer that I have ever tried, I have tried to stay on "safe" sites, such as Download.com, to download operations programs, screensavers, and so on (Download.com is just an example, of dozens of so-called web-sites I have tried). Wouldn't you know it, though. At evewry single site, that I can mention, I have brought back viruses, worms, and "tons" of spy-ware. And this is from the "clean", "safe", web-sites. I know that the best hackers can penetrate any connection, including D.S.L., dial-up, and any other connection, to inject bad codes into home computers. How can internet users "safely" use the internet, without having to worry about hackers, and corporations, "injecting" garbage into our computers? Any suggestions would be appreciated. [url=http://gordoarsnaui.com]santoramaa[/url]

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails