lunedì, giugno 13, 2011

The Who + Small Faces 1968 Oceania Tour





Un tour da favola (sulla carta) quello di WHO, SMALL FACES e PAUL JONES (ex voce di Manfred Mann e Alexis Korner e con un'ottima carriera solista in corso, supportato dai locali Questions).

Le otto date si rivelarono in realtà un disastro tra incidenti "diplomatici", impianti poco adeguati e una stampa ostile.
Pete Townshend promise di non tornare più (e ha mantenuto la parola per 25 anni...), soprattutto dopo un telegramma del primo ministro australiano che non li considerava graditi da quelle parti.

Solo ad Adelaide trovarono pace grazie ai mods locali che li scortarono in scooter per tutta la città e li fecero divertire tra pubs e spiaggia.

Australia
Sat. 20 Jan. 1968 - Brisbane - Festival Hall
Mon. 22 Jan. 1968 - Sydney - The Stadium
Tue. 23 Jan. 1968 - Sydney - The Stadium
Thu. 25 Jan. 1968 - Melbourne - Festival Hall
Fri. 26 Jan. 1968 - Melbourne - Festival Hall
Sat. 27 Jan. 1968 - Adelaide - Centennial Hall

New Zealand
Mon. 29 Jan. 1968 - Auckland - Town Hall
Wed. 31 Jan. 1968 - Wellington - Town Hall

41 commenti:

  1. E pensare che io (assieme ad un paio di compagni di corso) avevo la mezza idea di andarmene in nuova zelanda... ma musicalmente è un dramma!
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  2. Secondo me anche il poster pubblicitario non era simpatico,il paragone con Beatles e Stones mi sembra di dubbio gusto.
    Penso che per un musicista non ci sia nulla di peggio che venir paragonato ad altri,sopratutto in una scala di valori dettata dal successo commerciale ! I tour italiani dell'anno prima andarono molto meglio,per fortuna.

    RispondiElimina
  3. ci sono poche foto di questo tour, in proporzione a quanto si trova su altri tour. video poi non me li ricordo...

    cè un libro
    http://www.ugly-things.com/faces-who.html

    RispondiElimina
  4. Eccezionale la foto degli Small Faces (mai vista), la pubblicherò con credits su MM.
    Io avevo postato un manifesto alternativo del tour:
    http://tarkus-magicmac.blogspot.com/2010/11/poster-who-small-faces-paul-jones.html

    RispondiElimina
  5. Ma quanto bella è la batteria di Moon ?

    RispondiElimina
  6. Ricordi/foto/materiale sul tour del '67 in Italia dove si possono trovare ?

    RispondiElimina
  7. I WHO suonarono a Torino al palasport (con vari gruppi si spalla:New Dada,Bad Boys ecc.).
    si potrebbero raccogliere diverse testimonianze da gente che conosco bene,ma a parte un manifesto originale (che è affisso da RUBBER SOUL,negozio di dischi) non so se esistono altri documenti.

    RispondiElimina
  8. gli small faces suonarono al piper nel 68, ma anche lì cè solo un poster trovato su internet e null'altro.
    ancora più "misterioso" il dove e quando registrarono (plonk alla voce) green circles in italiano, chi scrisse l'incomprensibile testo e perchè non fu pubblicato all'epoca. cè solo una foto del 67 con loro vicino ad una fiat 1300 (o 1500)

    RispondiElimina
  9. Small Faces ed Equipe 84 suonarono insieme già l'anno prima in Inghilterra.Infatti Marriott ebbe parole di elogio,tanto che (ma non ne sono certo) potrebbe aver affidato il testo a Vandelli...fatto sta che della registrazione non ci sono tracce. L'Equipe,invece,incise per l'occasione,le versioni inglesi di 29th SEPTEMBER e AUSCHWITZ : piccolo aneddoto : la prima venne bandita dalla BBC perchè il termine ASHES cantato da Vandelli somigliava troppo ad ASCHISCH e venne equivocata come se fosse un elogio alle canne,piuttosto che una canzone pacifista.

    RispondiElimina
  10. URSUS: ho un ricordo vago e confuso di un discorso fatto con Mauro maffei..ma chi suono' a TORINO all' Arlecchino sempre nel biennio 67-68? ero convino che fossero gli WHO..tu mi parli di palasport invece..
    illumunami,tanx
    C

    RispondiElimina
  11. Dunque...Maffei li ha visti,ma non ricordo DOVE !
    So per certo che suonarono al palasport tramite mio fratello e perchè il manifesto ORIGINALE è esposto da RUBBER SOUL (il negozio di Rosalba,corista dei No Strange) in più Guido,il titolare di "Collector's corner" ha la loro maxi-foto a colori con tanto di dedica e un pezzo di chitarra di Townshend (appese al muro).
    All'ARLECCHINO però,sempre secondo i racconti di chi c'era,passarono nel pomeriggio e sembravano molto interessati alla fauna femminile.
    L'ARLECCHINO comunque era un locale importantissimo,ai tempi vi suonarono Yardbirds,Animals,Brian Auger e una marea di gruppi nazionali ed esteri...per cui non è facile mettere insieme tutti i pezzi della memoria storica...sovente poi ci si confonde,ed è comprensibilissimo.

    RispondiElimina
  12. QUORUM RAGGIUNTO. Scusate l'OT MA GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie Ursusse! chiediamo poi a Mauro alla prima occasione.
    Grande ZIO!
    Apprendo da te la notizia!
    era ora cazzo
    C

    RispondiElimina
  14. Incredibile!
    Non credevo proprio che 6 italiani su 10 fossero in grado di pensare!
    Ggggggreat!

    RispondiElimina
  15. qualcosa E' cambiato davvero. 30 milioni al voto, dei quali almeno un terzo usciti dal coma del grande fratello televisivo. anchio sono stupefatto. una grande giornata, una giornata storica, un incubo kafkiano che sta finendo.

    occhio ai colpi di coda dell ex venditore di fumo nucleare incattivito, dei suoi servi più furbi e degli idioti giullari e clown che lo circondano. questa la cosa che adesso mi fa piu paura.

    ma intanto celebriamo!!!!
    yeah

    RispondiElimina
  16. Hai ragione Capt, occhio!
    ma questo è gia' un buon messaggio x il venditore e la sua ghenga.

    Ma intanto celebriamo!
    Let the Good Times Roll!

    Tornando al Post,ecco un altro momento che raggiungerei con la Macchina del tempo..
    Ve li immaginate tizi a modo e dalle maniere sobrie come Moon,Marriott e McLagan tutti insieme?
    Avevo letto qualche intervista ai diretti interessati al loro ritorno in patria..hahah!
    Up the pints,mates!

    C

    RispondiElimina
  17. L'Australia nel 1968 era un posto piuttosto arretrato.

    Oggi al contrario c'è una "fiorente" scena mod (almeno a Melbourne)anche se mischiata a un fracco di altre sottotendenze che piacciono parecchio down under

    A.G.

    RispondiElimina
  18. solo per averci dato gli Easybeats l'australia merita!!!

    RispondiElimina
  19. Come gruppi ne hanno avuti di ottimi,infatti !
    Chissà perchè hanno snobbato Who e SF...ragioni politiche,forse !

    RispondiElimina
  20. minchia che vecchio! sei già nella quarta età! sei un iftysomething! meno male che questo blog è ringiovanito dal capo ed altri iscritti come me...

    auguri ursus! ciao F (anzi cialis F)

    RispondiElimina
  21. a proposito, ma il capo è sparito. è ancora sotto shock emozionale da ieri alle 15?

    RispondiElimina
  22. Anche il capo è andato in clinica...si sta facendo tirare la pelle e con iniezioni di botulino tornerà ringiovanito di 30 anni !

    RispondiElimina
  23. Auguri Ursus!
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  24. MINKIA URSUS! Auguri!
    Cristiano

    RispondiElimina
  25. mi associo, auguri al musicologo-artista del blog


    Peter Gunn Theme - Henry Mancini

    RispondiElimina
  26. Auguri Ursus!

    A.G.

    RispondiElimina
  27. Albe, che ne dici di Andreas Granqvist? Bel colpo!

    RispondiElimina
  28. DENGHIU !

    Come direbbe Biscardi...

    RispondiElimina
  29. Granqvist? Non so chi sia Cortez carissimo. Però oggi mi sono informato e pare che sia buono. Però ti faccio una domanda : che senso ha tutto questo quando non teniamo più un giocatore per più di 10 mesi , non fanno in tempo ad ambientarsi o a calarsi nella squadra, e anche quelli che restano più a lungo e vedono tutto cambiare attorno a se, ma come si fa? Ora il terrone bastardo ha già venduto El Sharaawy al MIlan altri tre sono in partenza entro gennaio più chiaaà cos'altro, e chi mi dice che lo stesso Grandqvist non vada all'Inter o al Milan di merda entro pochi mesi? Ne ho abbastanza voglio tornare in serie B incazzarmi come una bestia ogni domenica avere 13-14 giocatori poco più che mediocri e tre buoni e gasarsi per andare su tutti gli anni.
    SENZA SOGNI NON SI VIVE!!!
    Il GENOA SIAMO NOI

    fanculo

    A.G.

    Dr.John - Right place, wrong time

    RispondiElimina
  30. Per rimanere in topic, ho parlato di questo post ad un amica australiana ospite oggi e domani a casa mia e coeatanea: ha liquidato il tutto con una risata, dicenso che ai tempi l'Australia ai tempi era un posto veramente arretrato, totalmente, conservatore PM Menzies credo (ultra-ultra-ultra conservatore) e completamente inesistente dal punto di vista della cultura giovanile.
    Situazione totalmente capovolta oggi.
    A.G.

    Nicoloa Conte - Un pezzo dell'ultimo disco (grande Tarkus)

    RispondiElimina
  31. Preziosi non è un genoano, non è tifoso, è un imprenditore appassionato di calcio che con il calcio fa gli affari suoi, non piace ai salotti buoni della borghesia genovese.

    Detto questo gli riconosco una credibilità che per noi genoani è significativa del fatto che da 4 campionati ci posizioniamo nella parte sx della classifica e che dopo 17 anni (panchina Bagnoli, presidente Spinelli) siamo tornati in Europa. Aggiungo che avrebbe potuto mollare il Grifone dopo la retrocessione in C e non lo ha fatto, è rimasto alla guida della società. Aggiungo che abbiamo vinto 5 derby su 6 e non era mai successo prima!

    Siamo il Genoa, come dici tu assomigliano al Sunderland, se volevo vincere degli scudetti da bambino avrei potuto tifare Juve o Inter o Milan, di gente come Gigi Riva c'è solo lui, i calciatori sono polli d'allevamento che vanno dove li porta il denaro. Ora dopo aver visto decenni di serie B e anche la C godiamoci la massima divisione, in questi anni mi sono divertito e mi tengo anche stretto un sogno che si chiama Stella.

    Hai ragione, senza un progetto non si va lontano, ma le regole le decidono i potenti per forza economica e anche per peso politico tipo Lazio e Roma o Napoli, società che hanno un pubblico tre volte il nostro. Siamo il Genoa dal 1893, come recita uno striscione, i primi a nascere gli ultimi a morire. Abituati a tutto, lunga vita al presidente che ha buttato giù il benzinaio blucerchiato!!!


    Spencer Davis Group - Keep on running

    RispondiElimina
  32. Oceania- M.Castelnuovo

    RispondiElimina
  33. Al fatto che i potenti dettino le regole non ho mai creduto, sono frottole per chi vuol crederle, i soldi contano, quelli si.

    Io i meriti che tu elenchi a Preziosi glieli riconosco, ma non stà costruendo niente di duraturo, sta solo usando il Genoa come il suo negozio, compra e vende calciatori, che non vanno dove li porta il denaro ma dove li mandano i presidenti che li mettono sotto contratto. Le regole sono le stesse in Inghilterra ma tutte le squadre dal MUFC all'ultima della IV serie operano in modo opposto. Parole in utile in Italia, prendi su anche del pirla.
    E comunque in serie C siamo andati per colpa sua, non mia, non tua, io ero a Piacenza, a Marassi col Venezia e l'anno dopo a Pizzighettone e a Pavia e francamente era più divertente.

    A.G.

    Richard Kent Style - Just a little misunderstanding

    RispondiElimina
  34. .

    Dennis Coffey - 7Th Galaxy

    RispondiElimina
  35. CASULA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  36. playlist di oggi:
    The Lambrettas "Face to Face"
    Merton Parkas "Face in the Crowd"
    [dedicate al capo, missing in action)

    Frank Sinatra "The Girl from Ipanema"
    (dedicata a quel pirla di mio cugino)

    RispondiElimina
  37. Passo casulamente e segnalo "Rome" di Danger Mouse & Daniele Luppi, bel disco che omaggia (citandolo e rievocandolo) il Maestro Ennio Morricone (presenti nell' album i musicisti di "allora", dalla soprano Edda Dell' Orso ai mitici Marc 4) attraverso ottimi strumentali e non (fra gli altri, le voci di Norah Jones e Jack White) Poco più di mezz' ora decisamente piacevole.

    Salut

    AndBot

    RispondiElimina
  38. Face To face Heart To Heart- the TWINS
    X il Boss..missing
    C

    RispondiElimina
  39. parlate parlate... ma voi c'eravate ???
    Io SIIIII !!!!
    Ragazzi fu memorabile !!!!
    Altro che quei 4 scannagatti di adesso ....

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails