sabato, giugno 25, 2011

I Beatles in Italy, 46 anni fa oggi







46 anni fa i Beatles sono in tour in Italia
8 date, 2 per giorno (una nel pomeriggio e una la sera).
Scaletta standard di 12 brani.
Il primo tempo dello spettacolo era riservato ai Supporters. 

I Beatles intervenivano nel secondo tempo.

Durante il concerto Paul presentò in lingua italiana moltissimi brani e 
allo stesso modo non poche volte volle ringraziare gli spettatori.

La durata dell'esibizione dei Beatles si aggirava sui 35 minuti.
SUPPORTERS:
Le Ombre, I Giovani Giovani, Guidone e gli Amici, 
Angela e il Gruppo Guidone e gli Amici, i New Dada, Fausto Leali e i Novelty, 
Peppino Di Capri ed il suo gruppo.

24/06/1965: Velodromo - Milano
Due concerti (16.30 e 21.30) 
al Velodromo all'aperto Vigorelli di Milano (22000 posti a sedere).

Lo spettacolo pomeridiano registrò circa 7000 spettatori, mentre quello serale 20000.

25/06/1965: Palazzo dello Sport - Genova
Due concerti al Palasport (25000 posti a sedere)
Alle ore 16.30 e alle 21.30. 

Solo 7000 spettatori assitettero a quello pomeridiano.

I Beatles arrivarono a Genova in auto da Milano e l'indomani mattina partirono per Roma in aereo.

27/06/1965: Teatro Adriano - Roma
28/06/1965: Teatro Adriano - Roma

A Roma il gruppo si esibì due volte al giorno al Teatro Adriano (ore 1630 e 2130) 
per due giorni consecutivi.

La RAI ha ammesso di aver registrato per intero uno dei quattro concerti.

Alle 11.35 del 29 Giugno i Beatles rientrarono in Francia da dove erano venuti.

SCALETTA
Twist and Shout 

She's a Woman

I'm a Loser 

Can't Buy Me Love 

Baby's In Black

I Wanna Be Your Man

A Hard Day's Night

Everybody's Tryin' to Be My Baby 

Rock and Roll Music
I Feel Fine 

Ticket to Ride 

Long Tall Sally


7 commenti:

  1. Da Borgonovo quel giorno partì una spedizione in Vespa che è finita nella leggenda, con il Mario Penna (il matto del paese, che poi seguì le trasferte musicali di tutte le generazioni a venire - con noi venne a vedere gli Stones, i Ramones e tanti altri) che si guadagnò la copertina dell'Europeo, con un bel primo piano attaccato a una rete con gli occhi e la bocca spalancati come nel quadro di Munch. Sotto il cronista scrisse "ecco le conseguenze della beatlesmania tra i giovani d'oggi"...

    RispondiElimina
  2. Grande Penna CASULA ANTE-LITTERAM

    Sono passatp oggi di fianco al Vigorelli, in otimo stato (da fuori), incredibile pensare che ci sian stati in ventimila.

    Del soggiorno milanese ci resta la sempiterna copertina del singolo "The night before" sùl dòm de Milàn,


    E grande Tony Face che ci ha ricordato l'anniversario, uno dei più importanti appuntamenti musicali dello stivale

    A.G.

    Eugenio Finardi - Diesel

    RispondiElimina
  3. tirassero fuori il filmato quelli della rai, invece di stressarci la minchia con carlo conti.

    RispondiElimina
  4. è vero. dovremmo fare una bella petizione, gli mandiamo un bordello di firme e gli diciamo di mettere in circolazione il filmato, che si sta parlando dei Beatles, e che loro volenti o nolenti sono il servizio pubblico.

    RispondiElimina
  5. a me viene il dubbio che tutto quello che gira intorno ai Beatles (soldi in sostanza) prima che venga fuori un video del genere ci sia bisogno di accordi contratti etc etc

    Bisogna ammettere che potrebbero benissimo farci un dvd e vendercelo a 40euro... Si spreme tutto quello che si può spremere !!

    E addio servizio pubblico

    RispondiElimina
  6. Pibio ma non si riesce a recuperare quella copertina?
    C

    RispondiElimina
  7. giovanni martino15 gennaio 2013 13:48

    Sono tornato recentemente a piazza Cavour mi sono soffermato dietro al teatro Adriano dove esiste un androne che è in comunicazione con il teatro, da quel portone io e i miei amici vedemmo uscire l'auto che riportava in albergo i Beatles dopo il concerto pomeridiano , la macchina quasi si fermò nell'uscire e noi potemmo salutarli da vicino, Ringo mangiava un sandwich.Sono passati 47 annie e ascolto ancora She is a woman

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails