venerdì, gennaio 25, 2008

We don't get fooled again






The change, it had to come
We knew it all along
We were liberated from the fold,

And the world looks just the same
And history ain't changed

I'll tip my hat to the
new constitution
Take a bow for the new revolution
Smile and grin at the
change all around

We don't get fooled again

Doveva avvenire il cambiamento
lo sapevamo bene
siamo stati liberati dall'ovile,

Il mondo sembra sempre lo stesso
e la storia non è cambiata

Mi toglierò il cappello per salutare la nuova costituzione
farò un inchino per la nuova rivoluzione
riderò e sogghignerò
al cambiamento tutto intorno

Non vogliamo essere ingannati di nuovo.


Liberamente tratto da
WE DON'T GET FOOLED AGAIN (Pete Townshend - The Who)

19 commenti:

  1. bella merda...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  2. Io mi chiedo MA CHE MALE ABBIAMO FATTO PER MERITARCI QUESTI PAGLIACCI??

    C

    RispondiElimina
  3. Una così bella canzone, io, non l'avrei sprecata per quei cialtroni!
    :-)

    RispondiElimina
  4. che canzone? "Bella merda"?

    RispondiElimina
  5. Però rimangono un sacco di interrogativi/incazzamenti:
    la legge elettorale "porcellum" approvata a botte di maggioranza a fine legislatura precedente, è la causa di questa ingovernabilità. Perchè il fatto non è stato denunciato a tamburo battente giorno e notte?
    Perchè si è colpevolmente chiuso un occhio sul fatto che le schede bianche sono diventate azzurre?
    perchè come primo atto non si è risolto il conflitto d'interessi mettendo il manganellatore catodico fuorigioco per sempre?
    Cadere per cadere almeno ci si prova!

    Perchè oltre che coi numeri risicati, non deve essere facile governare un paese manipolato 24h su 24 da 5 reti, 24 giornali, 57 radio etc etc...

    RispondiElimina
  6. ora c'è pure tele padania e la tivù della libertà
    siamo circondati,aiutoooo!!
    Joe

    RispondiElimina
  7. E invece direi proprio che we will get fooled again. Visto chi tornerà su praticamente in autostrada.

    RispondiElimina
  8. Le foto che hai pubblicato sembrano uscire dalla locandina di un qualsiasi film dei Vanzina. È preoccupante quando la realtà supera la fantasia più burina…
    Quanto alle schede bianche che si trasformano in azzurre, non ho mai capito perché non ci sia stata un’indagine più approfondita, come mi sono sempre chiesto perché Gore non abbia mai indagato a fondo sulla sua vittoria mancata per quei voti nello Stato del fratello del figlio di un ex presidente … Sembrano cose da poco, ma voi pensate a otto anni di Gore al posto di Bush (questi otto anni) o a una vittoria dell’Unione larga in tutti e i due rami del Parlamento (dopo quei cinque anni).

    RispondiElimina
  9. A riprova del fatto che la campagna elettorale è già iniziata ci sono tanti segnali:oggi ad esempio su "Buona domenica"(canale5)e nel "giorno della memoria" c'era ospite la Mussolini che faceva tanti bei discorsi,cioè la nipote di chi istituì le leggi razziali e lo stesso partito che quelle leggi razziali non le ha mai rinnegate(Fini almeno ha avuto più scaltrezza)una cosa del genere in un paese normale sarebbe considerata un offesa,qui invece è la regola:più ipocrisia e falsità si produce e più consensi si prendono,normalità della barbarie...su quanto abbia fatto la sinistra per evitare ciò stendiamo un velo pietoso,ne abbiamo già parlato altre volte,no comment!

    RispondiElimina
  10. Adesso siamo nella merda, il governo prodi non era il massimo ma sempre meglio di quella banda di ladri imbroglioni profittatori del centrodx. Il denaro pubblico ke servirebbe per sanita e istruzione ancora una volta verra sprecato per nuove elezioni per permettere a dei cialtroni di mantenere dei privilegi in culo alla nazione intera.
    Non credo ke la prox volta andro a votare. Peccato xke nonostante tutto credo che prodi (solo lui) sia una persona capace e sobria, ha risanato l'IRI quando ne era presidente e ha sempre mantenuto un contegno da galantuomo, forse l unico che si rende conto che un uomo politico dovrebbe dare l'esempio ai cittadini, infatti pare che usi aerei di linea (e non il dc9 dell aeronautica mil. che gli spetterebbe che farlo alzare sono migliaia di euro buttati via) e si muove solo su auto italiane (a differenza dei "deputati" dell ars siciliana che mentre la fiat di termini imerese stava per chiudere si son fatti un leasing per avere del audi con autista...)
    ciao
    Valerio Impulsive

    RispondiElimina
  11. Non avrei mai pensato di arrivare a questo punto ma anch'io la prossima volta non credo che andrò a votare.

    Nessuno mi rappresenta in questo Parlamento e in questo arco di partiti.

    Questi GIOCANO, giocano a litigare, e non gliene frega un emerito cazzo di niente della gente che non sa più come fare per far spesa o pagare le bollette.

    E allora vadano affanculo !

    Difficilmente farò ancora politica nell'arco paarlamentare

    RispondiElimina
  12. Io e' da mo' che non voto..
    C

    RispondiElimina
  13. Nonostante le delusioni recenti, credo invece che andrò ancora a votare, ma tutto dipende da quali liste si presenteranno. Mi è rimasta ancora qualche speranza (forse perché sono più giovane di voi) e poi ho sempre creduto che non andare a votare equivale a darsi una martellata sulle palle. Forse per voi è il contrario. Comunque sia meglio non andare a votare, che votare scheda bianca (poi qualcuno magari riesce a trasformarla magicamente in azzurra …)

    RispondiElimina
  14. Non vorrei rientrare in polemiche sul voto o non voto che continuo a sentire da almeno trent'anni,ma perchè l'astensione deve sempre essere vista come una rinuncia?
    Ci sono moltissimi altri modi(per fortuna)di opporsi a questo cazzo di sistema,che non sono quelli di DELEGARE(perchè di questo si tratta)ad altri,che puntualmente tradiscono,le nostre aspirazioni o le nostre lotte...io personalmente ho sempre partecipato attivamente ai vari movimenti che venivano collocati(un pò per comodo)alla sinistra della sinistra o persino tacciati di estremismo e non ho mai visto nessun genere di furberia o di opportunismo,fino a quando qualcuno di questi non ha cercato di inserirsi nel cosidetto arco parlamentare(DP negli anni 80 era un perfetto esempio di fallimento annunciato:tanta fatica per poi ritrovarsi al rimorchio del craxismo,vedi Liguori & compagni,oggi Berlusconiani!)allora,pur non facendo nessuna apologia del non-voto e neppure me ne frega nulla di imporlo come dictat,ritengo che sia una scelta pienamente rispettabile,purchè sia accompagnata da una analisi e da una presa di coscienza,se quanto mi propongo lo vedo molto lontano nel tempo(la realizzazione di una società superiore,ben oltre al capitalismo)lo vedo ancora più lontano se ostinatamente continuo a illudermi che questa la possano costruire i professionisti della politica,questi che a chiacchiere sono in un modo e nei fatti sono tutt'altro,continuare a spalleggiarli vuol dire accanimento terapeutico,dare ossigeno ad un mezzo cadavere in agonia che ci avvelena tutti,meglio che scoppi al più presto e amen!!
    Muoia Sansone con tutti i filistei!

    RispondiElimina
  15. Io mi rammarico tantissimo di aver perso fiducia nel sistema politico.
    Ho votato prima Democrazia Proletaria poi sempre Rifondazione, qualche volta il PCI a qualche Europea quando c'era da sfanculare la DC.

    Ci ho sempre creduto, tappandomi il naso quando occcorreva.

    Poi di fronte allo SFASCIO TOTALE, all'inettitudine, all'inganno continuo nei confronti dei cittadini, sfruttati, spremuti e alla fine derisi (dal ministro che da del bamboccione ai comportamenti PAZZESCHI di questi giorni , SOLO ed UNICAMENTE a scapito nostro), la mia decisione è meditata , assolutamente, NON qualunquista, VOLUTAMENTE astensionista.

    Vedrò come esercitare il mio NON VOTO.
    O disperdendolo in qualche partito inutile e sfigato o proprio non andando a votare (come è stato più volte ricordato - ED E' UN DATO DI FATTO CHE TUTTI I PARTITI DI SINISTRA HANNO BELLAMENTE IGNORATO - nelle ultime elezioni un sacco ddi schede bianche sono diventate azzurre.
    A CATANIA il totale dei voti assegnati era superiore di graan lunga ai votanti !!!!!!!!! E indovinate chgi ga stravinto !!!!).

    Quindi: sarò contento se la maggioranza degli italiani voterà a SINISTRA, anche se si chiama PD.
    MA IO NON VOTERO'.

    Non s elo merita nessuno.

    RispondiElimina
  16. del resto nella migliore delle ipotesi si prospetta la nascita della cosidetta cosa rossa(o sinistra arcobaleno che dir si voglia)che non conterà nulla,perchè sempre schiacciata da un PD già nato conservatore e clericale
    sarà l'ennesima truffa.
    Perlomeno un astensionismo coerente serve come protesta e a smuovere un pò gli animi.
    Joe

    RispondiElimina
  17. Assolutamnte d'accordo con URSUS e Tony.
    Sento particolarmente il discorso di Ursus quando ricorda che si ESISTE PUR NON VOTANDO..
    Un esempio..anni fa elezioni. martellamento di coglioni mediatico sul votare qui votare la MA votare etc etc..
    Io non votai (come molte altre avolte, non parlaimo di questi ultimi anni..) e cercai x curiosita una percentuale generale dei NON votanti 8indipendentemente da qualuquismi,tappamenti di naso, nausea, ANARCHISMI etc etc..)
    Cosa ho trovato?? NULLA.
    SU NESSUN GIORNALE.
    NON ESISTIAMO.
    Solo al martedi il mANIFESTO diede un numero..2.ooo.ooo di ASTENUTI.
    Ora mi chiedo: al di la di tutto, perche' a NESSUNO dei nostri Illustri mangiatori di mortadella o fascisti in doppiopetto o ex qui ex la ex comunisti e democristi, VIENE IN MENTE DI CHIEDERSI PERCHE' LA GENTE NON VOTA?
    Certo, se voto COMUNQUE rientro nella LORO logica e vita..coi risultati che vediamo tutti.
    Punto.
    Non Voteo' manco sta volta.
    Vivre Libre Ou Morir.
    Cristiano

    RispondiElimina
  18. sarebbe (sarà...) il mio primo voto... e mi capita in queste condizioni...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  19. buon appetito,marco

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails