lunedì, giugno 23, 2008

A casa




Due anni fa siamo diventati Campioni del Mondo con i rigori, ci sta uscire dai quarti di un Europeo allo stesso modo (anche considerato che senza la prodezza di Buffon sul rigore di Mutu con la Romania uscivamo subito)

Partita di rara bruttezza, due occasioni per parte, Spagna nettamente più fresca e in partita.

L'Italia ha portato i migliori giocatori a disposizione.
Il calcio italiano offre questo al momento.
Buonanotte, ed ora torna Lippi a salvare la patria.

Eugenio Montale: «Sogno che un giorno nessuno farà più gol in tutto il mondo».

Uno spettacolo inferiore determina una disaffezione per il calcio. Basta guardare le grandinate della maggioranza degli stadi italiani. La gente non è stupida: se non gli dai niente, non va allo stadio. E una gradinata vuota, molto spesso grida più forte di una gradinata piena.
Johan Cruyff


14 commenti:

  1. concordo con te.
    potevamo uscire subito.
    abbiamo buttato a mare i francesi.
    siamo passati.
    siamo usciti ai rigori.
    voglio Vickpalek in panchina.
    Cristiano

    RispondiElimina
  2. le GRANDINATE?!?!
    hahahahaha!!!

    RispondiElimina
  3. Bene. Chissà che non si torni a parlare di musica, su questo blog!
    J

    RispondiElimina
  4. di musica?!?!?!?!?!

    RispondiElimina
  5. Cruyff ha senz'altro ragione, ma a giudicare anche da questo europeo lo spettacolo è scadente un po' ovunque. In Italia la gente va poco allo stadio anche perchè non ha voglia di spendere cifre esagerate per rischiare magari anche l'incolumità fisica. Poi ci sono quelli come me che, pur apprezzando il calcio (quando è ben giocato), si sono rotti un po' i "palloni", della corruzione, delle società quotate in borsa, dei calciatori fighetti e strapagati, del doping, dei diritti televisivi..ecc...
    Dopo calciopoli pensavo fosse l'ora di dire basta, spegnere la TV. Poi è arrivato il mondiale e abbiamo gioito, per una volta di nuovo orgogliosi di essere tutti italiani, da nord a sud...
    Speravo nell'Olanda che ci ha sempre insegnato un modo un po' più civile di vivere il calcio. Nei '70 giocava benissimo e le hanno rubato due mondiali, speravo almeno in un europeo per loro...

    RispondiElimina
  6. «Azzurri fuori? Colpa di Berlusconi»
    Velina rossa, foglio dalemiano: «Con al governo il centrodestra la Nazionale non ha mai vinto»


    ROMA - La sconfitta con la Spagna? Tutta colpa di Berlusconi. Ma, dopotutto, non è una novità: col centrodestra al governo, l'Italia non ha mai trionfato in un torneo internazionale, Europeo o Mondiale che fosse. Lo precisa Pasquale Laurito, nella sua Velina rossa, foglio di ambiente dalemiano: «Non si è mai vinto un titolo calcistico internazionale con al governo il centrodestra». Laurito sottolinea: «Persino la Spagna che da decenni non vinceva con l'Italia è riuscita a superarci, nonostante i consigli sportivi che sarebbero venuti dal presidente del Consiglio sui nomi dei giocatori da mettere in squadra». Quindi, ecco l'albo d'oro: «La nazionale italiana ha vinto nei tornei internazionali nel periodo di Pertini e Spadolini e poi ancora con Romani Prodi, mentre ha sempre perso quando a Palazzo Chigi c'era il Cavaliere. Sarà una fatalità, ma questi sono i fatti...».

    RispondiElimina
  7. Ottime le argomentazioni della sinistra, andiamo avanti così!

    RispondiElimina
  8. ...e vero!!! Lo psiconano ha portato sfiga!!! Romano, Sandro e Giovanni (spado) invece han vinto il mondiale! So di darvi un dispiacere ma a me Romano Prodi piaceva proprio: un uomo sobrio, economista capace e con il senso dello stato, ha risanato l IRI quando ne era presidente ed e riuscito a portare l Italia nell euro (adesso dove cazzo saremmo senza l euro! se chi era al governo nel 2002 si fosse preoccupato di evitare le speculazioni i consumatori non avrebbero avuto il cambio di 1 euro per 1000 lire come e avvenuto!). Peccato che prodi fosse circondato da quel pirla di water e da quel barbiere infame (MDA) e da tutta una cricca di pirlotti che hanno consegnato di nuovo il paese nelle mani di questi ladri mafiosi infami!!!

    Si nasce incendiari e si muore democristiani...ah ah d altronde meglio cercare di avere il miglior governo possibile e che faccia meno danni possibile...pure weller sosteneva di votare labour mica perche ci credeva ma perche era una scelta obbligata tra il meno patacca tra i due!!!
    vale impulsive

    p.s. ah si parlava di calcio, ma il calcio e' una cosa molto politica in questo paese!

    RispondiElimina
  9. Vi ricordo che abbimo vinto due mondiali quando al governo ci stava un certo Benito

    RispondiElimina
  10. c'e' da spostare una pecora!
    quella pecora la devi metterla quaaaa...!

    RispondiElimina
  11. Si parlava appunto di calcio. Mi sembra che dare la colpa al Berluska sia ridicolo, anche perchè ha delle colpe ben più gravi sulle quali i governi di sinistra, Dalema in primis, han lasciato correre, per non dire che si son resi complici...

    RispondiElimina
  12. La colpa al berlusca per le sconfitte è ovviamente cosa ironica giusto per riderci un po' su.

    Che Berlusca porti sfiga però è vero....

    RispondiElimina
  13. berlusca pota na' rogna..e' vero

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails