martedì, maggio 15, 2007

Porno

In tempi di Family Day e contrizioni varie fa un po 'effetto dare un'occhiata al mercato del PORNO:
il 12% dei siti internet mondiali sono pornografici
il 25% delle richieste su google contengono la parola SEX
28.000 utenti al secondo si collegano a siti porno (72% uomini, 28% donne)
ci sono 372 milioni di pagine porno sul web per circa 2 milioni di siti
L'89% dei siti sono americani (quelli che non si può far vedere uno che fuma al cinema) , il 7% tra inglesi e tedeschi
In Italia il porno fattura più di 500 milioni di euro l'anno con 400 film prodotti l'anno da almeno 40 case di produzione (una pornostar prende dai 1.000 ai 5.000 euro a film)


16 commenti:

  1. Ah,no,eh! Io faccio solo disegni,comunque se si riferisce al settore americano le cifre sono quelle...in Italia è tutto più casareccio,se non sono i soliti nomi molto noti,le attrici (cosidette) prendono molto meno,gli uomini spesso "lavorano" gratis(si divertono solo gli esibizionisti,però)io non giudico anche se la stragrande maggioranza di queste produzioni le trovo noiosissime,diciamo che fino a quando non è subentrata(con il digitale)la possibilità di girare video per chiunque,c'era ancora un minimo di buon gusto,negli anni 70/80 c'erano registi,magari di serie B,che erano registi veri...oggi tutto è di una banalità sconcertante,ma il settore non va mai in crisi anche se cambiano le forme con cui si riproduce(prima cinema e riviste,poi video,oggi DVD e internet...)finchè dura dura!Come tutto del resto... URSUS

    RispondiElimina
  2. Come dice il senatur: "Noi ce l'abbiamo duroooo!"
    Joe

    RispondiElimina
  3. anghe qui nun se scherza (ursus)

    RispondiElimina
  4. Della fortunata serie di cose che lo fanno diventare duro (beh, insomma, diciamo che possono dare soddisfazione, almeno in futuro):
    Paul Weller in studio con Graham Coxon e Zak Starkey.

    E comunque siete dei maiali !
    Qui si rifeltteva sul fatturato interno lordo del PIL con detrazione fiscale del mercato del porno e tutti a farselo venire duro...che gente, che blog....
    E ci ho pure messo anche una foto moscia moscia (è Jenna Jameson quella...)...

    Non c'è più rispetto (Zucchero)

    RispondiElimina
  5. "Anche qui nun se scherza" non l'ho scritto io,qui si fanno pure le firme false! Azz...URSUS

    RispondiElimina
  6. paul weller con coxon e zak????
    sento gia' un movimento "sotto"..

    RispondiElimina
  7. e cos'e' sto nudo??!!
    piu' sobrieta'!
    vogliamo una bella foto dell'ersilio tonini, lamadonna

    RispondiElimina
  8. 'A zozzoni!Nun ce sta più religione!
    Dicevano i nostri nonni "Tira più un pelo di f..a che un carro di buoi!"
    Joe

    RispondiElimina
  9. i nonni san sempre tutto e ce l'han duro

    RispondiElimina
  10. e li ricchiuni????

    RispondiElimina
  11. Verosimilmente, la chiesa (almeno all'estero) ha perso smalto, e il tuo post ne mette in luce uno dei tanti motivi. Ma in Italia, siamo veramente sicuri sia così?

    Ciao.
    P.S. complimenti per il blog, ti seguo sempre grazie a PistellaMod.

    RispondiElimina
  12. La chiesa,malgrado i suoi presunti fedeli se ne freghino(almeno in privato)dei propri dettami,continua a portare milioni di persone in piazza:è questa la tragedia...quando sarà il giorno in cui ce la leveremo definitivamente dai marroni?"Noi non ci saremo..."URSUS

    RispondiElimina
  13. Esatto! Era proprio quello che intendevo...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails