venerdì, gennaio 05, 2007

Tony Face Big Roll Band : Keep the faith !

"Keep the faith !" sarà il mio primo album solista accreditato alla Tony Face Big Roll Band.
Uscita prevista tarda primavera (se tutto va bene) o autunno.

Una quindicina i brani previsti in parte originali in gran parte covers.
Ad aiutarmi tanti amici e tanti eroi dell'adolescenza e non solo:

In scaletta

"Somebody stole my thunder" di G.Fame con Chris Philpott degli Small World

"Don't burst my bubble" degli Small Faces con Mark Syd Mc Gounden dei Makin Time

"Camel walk" delle Ikettes e "Lady day and John Coltrane" di Gil Scott Heron con Yo Kalb dei SoulSnatchers (voce ) Doug Roberson dei Diplomats of Solid Sound (chitarra) Paolo Apollo Negri (Hammond)

"Abba" dei Paragons con Luca Re dei Sick Rose alla voce e Pibio dei Temponauts alla chitarra

"Love is like an itching in my heart" delle Supremes con Tony Perfect dei Long Tall Shorty alla voce e Paolo Apollo Negri all'Hammond

Ma ci saranno anche MiniVip, Statuto, Paul Bevoir dei JetSet, Allan Crockford dei Prisoners/JTQ/Solarflares/Stabilisers, Lukas Scherfig dei Movement, Adrian Holder dei Moment, Bob Manton dei Purple Hearts, Matteo dei Mastica, le Dansettes e tanti altri in via di definizione (che potrebbero sostituire alcuni di questi non tutti ancora sicuri).

In mezzo anche "pezzi di storia musicale" del sottoscritto .
All'interno, in perfetto stile Who, la mini opera mod "Visionary"

Un lavoro ancora "in progress" di cui, al momento, ci sono solo alcuni brani pronti, molte basi ancora da cantare e rifinire che viaggiano qua e là avanti e indietro per il mondo.

Gli aggiornamenti saranno costanti e implacabili

KEEP THE FAITH !!




68 commenti:

  1. STICAZZI Tony! questa si che' e' una GRANDE notizia!
    Congratulations
    Cristiano

    RispondiElimina
  2. Il pugno nero sarebbe stato meglio!
    Complimenti per il progetto.....

    Saluti comunisti

    Carlo
    DTX Roma

    RispondiElimina
  3. complimenti....
    stef
    p.s.

    beccati questo video.......
    http://www.youtube.com/watch?v=yo7hAyonWqE

    RispondiElimina
  4. giorno tony!!!!
    ma dove trovi il tempo x fare tutte ste cose???
    t invidio l' entusiasmo ^^


    adonis

    RispondiElimina
  5. minchia tony... niente di impegnativo... i miei complimenti...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  6. Tony senti che storia!...mi sono dedicato alla lettura in these days of relax and tra gli altri mi sono sleggiucchiato un libretto "locale" che ho nella biblioteca di mia madre dal titolo "Al Tabacon" by "Gruppo Ricerche Folkloristiche di Campegine" (Reggio E. , 1973),... well, su questo book sono riportate alcune "filastrocche", "cantadj" ecc. tradizionali,..in una di queste si parla di un contadino che prende a legnate in testa un prete perchè il prete aveva insidiato sua moglie,..quando un parrocchiano chiede poi al pretazzo da dove venga il bernoccolo che ha in testa, il prete risponde: " l'è stè al baciòch",...ho chiesto a mia nonna che significasse "baciòch" (perchè tra reggiano e basso-mantovano non c'è poi moltissima differenza) e m'ha detto che era quel ferro che batte sulla campana quando battono le ore (in italiano si dice "battaglio"),..hehe evidently il battere il drumming sulle teste dei preti ce l'hai geneticamente:),..comunque veramente molto bello chiedere a mia nonna i significati di antichissime parole dialettali che stanno svanendo, mi sta insegnando parole allucinanti e, guardando sui dizionari etimologici, ho visto che molte di loro sono di origine tedesca o gotica o francese/francone

    RispondiElimina
  7. complimenti per il progettone!
    non vedo l'ora di ascoltarlo

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti per l'incoraggiamento .
    Il progetto è ancora in fase embrionale ma sta crescendo a vista d'occhi ed ogn igiorno è tutto uno spedire e ricevere CD con parti di chitarra, voci etc etc, poi da mettere insieme.
    Bello e divertente.

    Per Carlo DTK:
    il pugno nero lo lascio ai fratelli neri. Gli abbiamo rubato tutto (e continuiamo a farlo...) e in cambio ci hanno regalato un sacco di cose (blues, soul e rock n roll in particolare).
    A me faccio bastare il pugno chiuso.
    Saluti sempre più comunisti (non quelli che stanno al governo...)

    Per Michel: sono anch'io appassionatissimo dell'etimologia delle parole.
    Nel dialetto piacentino ce ne sono tantissime francesi ma qualcuna anche...araba...Di qui è passato e ha soggiornato a lungo Annibale...alla faccia della razza padana !! (nella ValBoreca dove Annibale restò a lungo ci sono i paesi di Cartagena ,Zerba(Djerba), il Monte Al feo etc etc)

    "Al curam" (il cuoio), "acmel" ? (come è ?)
    Tlal dit ? (te lo ha detto ?).
    Ma anche "tentatacaltotond " (tieniti vicino il piatto)

    RispondiElimina
  9. allora marte, merc. e giov. mini maratona al Pepe?
    spero di farcela sempre...
    e poi keppe the faith!
    (hey sha lo ney!)

    RispondiElimina
  10. Hey grande Bachoc moderno Peppone!
    Dagli al prete!!
    E si, come cantava Raiss/Almamegretta in "figli di annibale"..
    i due quesiti etimologici (caro Michel)del giorno sono:
    -perche' in piemontese il maiale e' detto "Crin"?
    -perche' Cunt (in inglese) e Cunnu (in sardo) si assomigliano cosi tanto?

    Cheers

    Cristiano

    RispondiElimina
  11. ..davvero bellissima l'etimologia, mi sto appassionando molto,anche qui penso ce ne siano svariate di arabe e anche molte di spagnole (ex. "mujér" =moglie),..wow anche qui si dice "tlal dèt" e "tond" per piatto e "té dacàt" (tieni d'acconto, conserva),..."crin"?? per maiale in piemontese??? boh, magari per la setola (come il crine del cavallo, boh..),..da noi si dice gugieul o pourcèl,....damnn :)"cunnu" / "cunt" è una connessione molto interessante, me la segno

    RispondiElimina
  12. ..per cunnu: c'è un catalano "cony" (spagnolo "cono" o francese "con", galiziano "cona"),....ma soprattutto la derivazione principale penso che sia l'antico latino "cunnus",..visto che i Romani conquistarono anche l'Inghilterra penso che anche cunt derivi dal latino

    RispondiElimina
  13. pero' in francese "con" non vuol dire "coglione"?

    RispondiElimina
  14. Siamo partiti dalla Tony Face Big Roll Band e si sfinsice a disquisire di cunt e coglioni ???

    Ordine ragazzi !!!
    Se vi legge Catenacci sono dolori !!!

    RispondiElimina
  15. anche qua a trieste abbiamo diverse influenze, soprattutto austriache (maria teresa, impero austro-ungarico) e slave... i nonni sono un'incredibile fonte di parole strane...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  16. ...Trieste era uno dei maggiori porti dell'impero austro-ungarico e deve esserci una varietà di influenze linguistiche straordinaria,...i nonni sono dei grandi, saltano fuori da loro casualmente veramente delle parole fantastiche e stranissime , ad esempio ubriaco si diceva "ciòs" (letteralmente "chioccio", da chioccia) o lucciola "pjafog",...è davvero un CRIMINE che molte di queste parole stiano scomparendo , va sempre più imponendosi un linguaggio italiano "medio , neutro e plasticato" imposto dalla tv commerciale e di stato (il che ormai è lo stesso), che si basa su pochissime parole e espressioni "trite"..e questo è davvero stupido

    RispondiElimina
  17. per i dischi che ho più ascoltato nel 2006, come diceva Tony nel post precedente, i miei:
    1) TURQUOISE The Further Adventures of Flossie Fillett;
    2) ZOMBIES The Sigles Collection;
    3) SHANGRI-LAS Myrmidons Of Melodrama ;
    4) LONG RYDERS "Two Fisted Tales";
    5) JASON & THE SCORCHERS Lost & Found & THE MEN THEY COULDN'T HANG How Green Is The Valley
    6) WE ALL TOGETHER S/T (Peru , 1973 , tipo BADFINGER, grandissimi,da divulgare..anche il mitico Lenny Helsing dopo un mio post su Shindig list dove esaltavo questo disco ha detto che ama questo disco);
    7) AMANDA LEAR "Sweet Revenge" (oopsss mi vergogno!);
    8) FRANCO BATTIATO Patriots;
    9) OUTSIDERS Collection
    10) THE POGUES If I should Fall...("Fairytale in New York" è sempre DIVINA)

    RispondiElimina
  18. catenacci dovra' farsene una ragione..
    ho chiesto ad amico l'origine di "crin"x maiale e x tutta risposta mi rilancia.." e perche' sempre in piemontese la PECORA si chiama "BERU"? e il TACCHINO si chiama "PITU"?

    Misteri cosmici

    Cristiano

    RispondiElimina
  19. ma daaaii..
    If I should fall..dei pogues l'ho risentito proprio in questi giorni. Bellissimo!
    A me fa impazzire "the broad majestic shannon"..ma poi e' zeppo di classici..Fiesta!!
    Cristiano

    RispondiElimina
  20. gran canzone, poi io vado matto per " A Rainy Night In Soho" da un 12" e "..Albert Bridge",..anyways anche da noi tacchino si dice "pjt"

    RispondiElimina
  21. rainy night..che figata! e che mi dici del loro canto del cigno "Hell's Dithc"? il trittico iniziale e' veramente super!!
    C.

    ma beru?

    RispondiElimina
  22. Beh..allora entro anche io.
    Pure a verona il tacchino è PITO.
    Chissà da cosa deriva...
    il maiale, invece, ha due definizioni:
    mas-cio (il maschio)
    roya (la scrofa).
    Dolci, eh?

    RispondiElimina
  23. forza allora: il TACCHINO in 50 dialetti!!

    RispondiElimina
  24. bel progetto"keep the faith" ma come,non c'è ursus?grandi i cartoni hard,li ho ricevuti per natale,ma dei manga japponesi che mi dite?
    Aria 79

    RispondiElimina
  25. Solo mods e negri nel mio album.
    Stessa feccia, peggio degli zingari !!

    RispondiElimina
  26. right on, bro..
    solo negri,mods attempati e paggi

    Cristiano

    RispondiElimina
  27. ..wow "roja" si dice anche da noi,..anyways , riguardo alla "black music" è veramente uno scandalo,....tutti i primi r'n'r singers rubarono letteralmente le idee e i riffs ( e le canzoni too)a quei black artists allora confinati nella cosiddetta categoria dei "race records",..risultato: molti furbi artisti e produttori bianchi divennero miliardari mentre molti black artists morirono letteralmente in miseria,la musica pop è molto spesso un'associazione gestita da furbastri , non solo in USA!..recentemente mi sono letto un bel saggio su una rivista universitaria inglese del 1983 che tratta di Hoagy Carmichael (famoso compositore anni 30) e dllo "annacquamento" della black music già dagli anni 20-30,..soon posto qualcosa sul mio blog perchè era un saggio molto interessante

    RispondiElimina
  28. Iniziate le Sessions per il tributo a Sgt Peppers su :http://www.sgtpepperstribute.splinder.com/ tutti i dettagli di OGNI session....me cojoni...

    RispondiElimina
  29. dici bene Mich ma i permetto di aggiungere che anche all'interno della "comunita black" stessa non mancavano importanti fenomeni di SFRUTTAMENTO..pensa a big boss Berry Gordy e la Motown, autentica industria stile catena di motaggio con tanti e tanti autori musicisti etc inghiottiti e sacrificati alle regole dello showbiz..

    Ma che musica pero'..

    Cristiano

    RispondiElimina
  30. Siamo tutti negri,visto che a quanto pare la razza umana discende dall'Africa...per Aria 79:grazie dei complimenti,non amo i fumetti manga,ma nell'animazione giapponese(quelli erotici si chiamano HENTAI)ci sono cose eccellenti,purtroppo i nippo sono di mentalità maschilista e sono ossessionati dalla donna-geisha,sempre ossequiosa e passiva,questo mi urta un pochino,io non ho la loro capacità tecnica e industriale (magari!)ma punto su una cosa essenziale:l'ironia!Penso che il tema possa essere trattato in modo divertente,se si ha la consapevolezza che è tutto FINTO,nel cartone animato non c'è nulla di reale per cui :al bando la seriosità ed il melodramma,facciamoci 4 risate perlomeno(i giapponesi ridono poco,mi dicono,in compenso fanno molte fotografie!)URSUS

    RispondiElimina
  31. ..anche questo è vero Cristiano, ...poi è verissimo quanto dice Ursus, i japanese sono ossessionati dalla donna "geisha" e "fetish" (lessi tempo fa che ricchi uomini d'affari collezionano mutandine di ragazzine liceali),..anyways sulla cultura giapponese io ho un libro molto interessante di un'antropologa Usa dei 40s (R. Benedict), "Il Crisantemo E La Spada",.bello, anche se in realtà era un lavoro commissionato dal governo Usa per meglio "studiare/controllare" i giapponesi appena sconfitti e da "colonizzare" alla cultura Usa

    RispondiElimina
  32. Ursus io non sono negro

    RispondiElimina
  33. Per Cristiano: ho messo il video che ricordi su YouTube
    http://www.youtube.com/watch?v=4usK3XBoCK8

    Bye!
    ruster1969.

    RispondiElimina
  34. io voto x la TONY FACE BIG ROM BAND!
    Cristiano

    RispondiElimina
  35. Grazie infinite Ruster!!!!
    ma che figo sei..
    vedete, basta chiedere..
    Cristiano

    RispondiElimina
  36. tornando al discorso di prima (non riuscivo a commentare), in triestino "gabbiano" si dice "cocàl"... vai tu a sapere perchè... cmq effettivamente mi sento un po' negro, se pensate che venerdì vado a farmi un tatuaggio con la scritta SOUL...
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  37. Cito solo una frase che scrissi qualche tempo fa:"A Torino negli anni 80 c'era moltissima gente che faceva musica,ma c'era uno solo che faceva ARTE ed era il leader dei No strange"
    Aria 79

    RispondiElimina
  38. Uauh!Ti ringrazio,ma questo blog non è mio...perciò certe cose personali prefeirei trattarle in privato(l'indirizzo l'ho già dato) per Tony: speriamo che sia femmina (e sopratutto che non sia uno scherzo)URSUS

    RispondiElimina
  39. Io vorrei essere negro per avere il ritmo nel sangue, anche se poi sarei disonesto e violenterei le donne bianche, sarei coinvolto in qualche giro di spaccio, soprattutto ruberei il lavoro agli italiani (tipo raccogliere pomodori a 2 euro all'ora, fare il manovale in nero senza protezioni etc, insomma quelle cose che gli italiani vogliono fare ma che glivengono scippate dai negri).

    Per Ursus : ???? scherzo ???
    a cosa ti riferisci ?

    RispondiElimina
  40. ....by the way, ieri un corriere postale africano m'ha portato un pacco con alcune nice registrazioni per le mie ricerche /serie Proiettili tipo AAVV Body Section, Afrodisia Città Libera, Detonazione "Ultimi Pezzi" ecc. ,...era un ragazzo di una gentilezza estrema,e anche colto...certi corrieri ubriaconi italiani dovrebbero prenderlo ad esempio!....by the way, i MONUMENTS su "Body Section" erano di Torino vero?

    RispondiElimina
  41. wowww grandissimo Ruster per quel Carosello della Zucchi,..non ci crederete ma anch'io feci un carosello della "Manetti & Roberts" nel marzo 68, quando avevo 8 mesi,...ho ancora la "pizza" (la pellicola dentro il contenitore metallico grigio) in garage ma non l'ho mai potuta vedere, solo alcune foto,..ero davvero un bel bambino,..peccato che mi sia rovinato in seguito:)

    RispondiElimina
  42. I Monuments erano di Torino yes.
    Ci ho suonato, con i Not Moving, a Berlino nel 1984 con Litfiba e Pankow. Un bel cast...e andò anche molto bene.

    Hanno appena ristampato "Gathered" su CD

    RispondiElimina
  43. parlavo di "scherzo" senza nessun riferimento personale,ovviamente,mi sembrava strana come dichiarazione(in tale sede)tornando ai giapponesi comunque non ho capito se nel video degli Oasis girato da quelle parti sono loro truccati da giapponesi o dei giapponesi che si fingono gli Oasis,mistero!L'altro mistero me lo vedo io,poi ti dico...URSUS

    RispondiElimina
  44. ciao Ursus.
    Non ho ancora capito...ma forse ho capito

    RispondiElimina
  45. allora:
    il sig URSUS, lusingato dal complimento di Aria, si augurava che
    1-fosse femmina (conosciamo le di lui grandi doti amatorie infatti)
    2-che quindi non fosse uno scherzo (e si rivolgeva percio' a Tony in qualita' di proprietario del blog)

    Videvo sempre spiegare tutto?

    RispondiElimina
  46. yeah, se non ricordo male derivavano dai TEKNOSPRAY i MONUMENTS,ma devo guardare nel mio archivio...ah, non lo sapevo di "Gathered" ristampa,...anyways , ricordando i vecchi tempi,m'ha appena scritto e mandato il suo ultimo singolo il Kermit ex MERCENARY GOD, sempre un grande..e sempre controcorrente, soprattutto in tempi di mode punk di ritorno, respect

    RispondiElimina
  47. ahhhhh....adesso è tutto chiaro...

    RispondiElimina
  48. erano entrambi di torino,forse uno era un x teknospray (tutti gruppi che vidi in tempo reale anche se l'elettronik non mi gustava mucho). Alberto Ramella ,l'altro tecknospray, e' invece un affermato fotografo (dicono).
    I mercenary god li ho trovati su cd!!


    Vabbe,Michel, visto che e' tempo di outing confesso che anch'io feci una pubblicita, dei pennarelli CARIOCA,avro' avuto 8-9 anni (meta'70s direi) ed ero con mia madre (che faceva la mamma) e altri due bambini.
    La vidi solo un paio di volte perche' se non ricordo male era piu'corta che un carosello..mah!
    A questo punto DIAMO LAVORO AL BUON RUSTER1969 (uomo del mese!)..
    Iniziava con una animazione a pennarello (cowboys mi pare) poi inquadravano appunto noi in versione bambini che fanno compiti disegnano e mamma che li guarda sorridenteo simili..

    La cerchiamo?

    Cristiano

    RispondiElimina
  49. Infatti intendevo dire quello(grazie per il titolo di "amatore") Hey,Tony,ma che avevi capito?Ho mica fatto una gaffe?Per Aria 79:ribadisco il concetto:scrivimi in privato!URSUS

    RispondiElimina
  50. Ah...dimenticavo!Il mitico Kermit l'ho conosciuto nel'79,quando facevo l'alpino,bravissimo ragazzo...lo saluto!URSUS

    RispondiElimina
  51. per ursus:sono femminissima e non stavo scherzando,anche se ho meno di 30 anni ti seguo da sempre,in privato ci sentiremo ma in pubblico voglio solo dire che a certe battute dovresti pure offenderti,altro che doti amatorie
    Aria 79

    RispondiElimina
  52. anch'io diversi anni fa avrei dovuto fare una pubblicità, non ricordo neanche di cosa. il fatto che era il giorno del mio compleanno e che a quel tempo facevo ancora sci d'erba e c'era una gara, non mi presentai... mi sono precluso da solo una probabilissima carriera da superstar televisiva... ;)
    Marco MODS Trieste

    RispondiElimina
  53. Ancora due cosine e poi chiudiamo lì il discorso,se no diventa pesante:1)Non potrei MAI offendermi alle battute di Lilith(perchè le sue le riconosco anche quando non si firma)so bene che lo spirito con cui le fa è assolutamente affettuoso...anzi,come vedi spesso mi imbarazzano più i complimenti che le frecciatine ironiche 2)Chiunque tu sia (e ti ringrazio di nuovo!)se tu ne hai meno di 30,io ne ho meno di 50 ed in questi ho elaborato una teoria:tutti noi,per sopravvivere a quest'epoca di m....dobbiamo crearci in testa dei mondi paralleli,che poi li si chiamino arte,musica,disegno,rock&roll,quello che volete!,è l'unica cosa che può renderci impermeabili,io perlomeno mi sono riparato con questa realtà virtuale,prima musicale poi grafica ma ripeto:non importa...ci siamo mai chiesti perchè i cartoni piacciono così tanto ai bambini?Non i miei OVVIAMENTE,ma in generale...perchè loro hanno questa forza dell'immaginazione che li preserva dalle brutture degli adulti.Tutti noi,credo,dovremmo tornare un pò bambini,basterebbe non prendersi troppo sul serio...sarà banale,ma credo che sia così. URSUS

    RispondiElimina
  54. ....esatto,ho controllato, nei TEKNOSPRAY c'era uno che si chiamava Ramella,...haha:) veramente Ursus eri negli alpini coll'Edi?...domani gli scrivo, ...verissimo: lui è veramente una brava persona, e against all vogues...e ieri m'ha scritto una cosa che gli fa molto onore , ma che non posso divulgare in pubblico per rispetto privacy ovviamente,..cmq presto recensisco il suo nuovo singolo tot. homemade,.""Robot eat Banana" il titolo

    RispondiElimina
  55. Insomma tutti attori mancati..
    Cristiano

    RispondiElimina
  56. Io ero negli alpini durante il periodo in cui lui suonava negli ALTERNATIVE,lo incontrai al concero dei Ramones ad Udine,negli stessi giorni conobbi quelli del great complotto di PN,con cui loro però non avevano rapporti bellissimi...in effetti al GC ricordo piacevolmente solo Ado e Miss xox,molti altri mi sembravano modaioli,più o meno,c'è da dire che ai tempi molti erano solo borghesucci annoiati,anche qui a Torino (quando tornai dalla naja,nel 1980)c'era un bel giro di fighetti travestiti,questi qui o sono scomparsi o sono morti di overdose...sinceramente non ho nostalgia di certa gente,persino tra i mods c'erano dei minchioni:gente che spettegolava,perditempo,invidiosi della lambretta o della ragazza dell'altro...per fortuna poi sopravviene la giusta selezione naturale e rimae in pista solo chi è sincero,sicuramente Kermit è uno di questi,salutamelo molto URSUS

    RispondiElimina
  57. il Ramella fondo' poi i Carmody, duo voce e chitarra un po dandy-jazz ,molto apprezzati (fischi insulti monetine) come band di spalla in apertura al concerto degli Human League (81?)..

    URSUS: infatti siamo ancora qui!

    Cristiano

    RispondiElimina
  58. .. yeah ,m'ha detto Kermit che una volta non li fecero suonare a PN perchè avevano i capelli lunghi,ma però ora sempre parlato bene di Xox con me...anyways Miss Xox è davvero un grande , mi ha supportato da subito per le mie ricerche ed è realmente un geniaccio, le sue emails sono dei capolavori di surrealismo,...lui e Kermit per me sono persone che veramente meritano, ...cmq d'accordo che ci fossero anche tante teste di cazzo all'epoca ( e questo alla facciaccia di chi ora vuole imbastire quella storia del "volemose bene..noi eravamo tutti puri e anarchici" ad usum dei ragazzini presunti punk di oggi),...io mi ricordo a quel famoso raduno oi del 1982 a Bologna (avevo 15 anni e c'andai) dei fighetti punk milanesi che erano veramente insopportabili e se la menavano parecchio!!(ex. ricordo un tipo biondo tinto chee aveva un atteggiamento "paraculo" che l'avresti pigliato a schiaffi!)...certo, domani gli scrivo all'Edi e te lo saluto,....i CARMODY???? yeah, esatto, li ho in archivio

    RispondiElimina
  59. Forse Tony si ricorderà un certo Roby,che faceva pure il cantante,uno che ha battuto ogni record:20 cambiamenti di look in circa due anni!Prima metallaro,poi punk,poi rockabilly,new dandy,post-industriale(cos'altro ancora non so!)ed infine eccotelo con la vespa ad un raduno mod(credo fosse l'84)ed era uno che mi pigliava per il culo perchè secondo lui i No strange erano "freakkettoni",probabilmente avrà cambiato subito dopo idea perchè pure il garage-punk di metà anni 80 è stata una moda,c'erano buoni gruppi,molte cose simpatiche mea anche tanta merda...mi duole dirlo!URSUS

    RispondiElimina
  60. pero'..se esistono i coglioni chissenefrega no?
    l'importante non esserlo no?
    Cristiano

    RispondiElimina
  61. Forse Roby è uno che incontrai pieno di pezze degli Iron MAiden ad un concerto torinese semi abortito dei Chelsea Hotel organizzato da Giulio Tedeschi.
    E comuqnue la "scena" è sempre stata piena di sfigati.
    Mitico un "mod2 di Rimini che pronunciò l'epocale frase "mio figlio sarà un mod" e qualche mese dopo vinse il concorso "miglior paninaro della Riviera".... !!!??!!

    Nella scena garage punk degli 80's c'è tanta roba bella (Fuzztones, Miracle Workers, Chesterfield Kings, il Paisley Undergorund , Fleshtones ad esempio) ma anche un sacco di schifezza spesso spacciata dai Kritici nostrani come capolavori di "crudezza alla Sonics", in realtà spazzatura suonata e registrata malamente

    RispondiElimina
  62. damnn è vero, anch'io verso l'87-88 smisi di comprare dischi garage perchè venivan fuori solo ridicoli epigoni trash di "back from the grave" che facevano la trecentesima cover di louie louie,..è un pò quello che successe con l'hardcore nei mid-80s,..adesso è inutile che ce la vengano a menare, io da 6 anni e passa sto raccopgliendo materiale italiano e certi gruppi hc musicalmente erano spazzatura, non tutti ovviamente,....per quanto riguarda i "soggetti" anni 80,questo in quanto a fesseria è un mito:..nelle discoteche alternative reggiane girava un tipo( a man) dark-post-industrial che SI VANTAVA di aver fatto un bocchino a Genesis P. Orridge,...lui si vantava vi rendete conto?=???...proprio un genio!|

    RispondiElimina
  63. Chillu è nu ricchiune! Forza Napule!!

    RispondiElimina
  64. eccolo qui, ramella presente

    come diceva qualcuno in questo blog sono ramella ex teknospray, cantante nonche' fondatore del gruppo. fotografo "affermato" come gentilmente qualcuno di voi dice. troppo buoni. mi stupisce che 27 anni dopo ci si ricordi ancora dei teknospray..mia moglie mi dice sempre che bisognerebbe riesumare il kadavere (nel senso dei teknospray) e a me credo che piacerebbe molto... del tipo un revival concerto stile tutti sul palco in sedia a rotelle o stupidaggini simili...ma ora un quiz: kualcuno si ricorda dei carmody? quelli si che erano fichi (eh eh sempre io e il lesmo di mezzo)..certo che lasciare il segno e' un'altro cosa, ma che devo dire, la prossima vita ci penso, a lasciare il segno; per il momento l'unico segno vero lasciato e' una bimba di 8 anni che si chiama Anna.
    baci a tutti, fatevi sentire
    alberto

    ramella@ramellaphoto.com

    RispondiElimina
  65. dimenticavo

    il 13 novembre a roma mitico concerto dei "residents" chi non li conosce, molto grave, vada su http://www.residents.com/
    io saro' la' per vedere, sentire (aiuto!) e magari fare anche qualche foto se me lo permettono.

    ari'saluti

    alberto

    RispondiElimina
  66. necessita di verificare:)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails