mercoledì, maggio 23, 2018

La scimmia Congo



Desmond Morris è uno dei più noti etologi e zoologi del Novecento autore del libro “La scimmia nuda”, che ha venduto oltre dieci milioni di copie.
E' stato anche un pittore surrealista che ha esposto nelle più importanti gallerie del mondo.

Nel 1956 Morris porse un foglio e una matita a Congo, una scimmia di due anni, che incominciò a disegnare, dimostrando che le sue opere erano ragionate e realizzate in maniera del tutto cosciente e volontaria.
Le opere vennero apprezzate universalmente, Picasso acquistò personalmente un suo quadro, e artisti come Mirò e Dalì (" La mano di Congo è quasi umana, quella di Pollock è del tutto animale”) espressero pareri favorevoli.

Nel 1957 lo stesso Morris curò un’esposizione all’Institute of Contemporary Arts di Londra in cui tutte le opere esposte erano state realizzate da artisti scimpanzé.
Nel 2005 tre dipinti di Congo furono messi all'asta da Bonham, e venduti ad un collezionista di arte contemporanea di Los Angeles per 26000 dollari.
Congo morì purtroppo a soli 10 anni per una tubercolosi.

Arte o provocazione ?

1 commento:

  1. "La Scimmia Nuda" testo Casula fondamentale.
    C

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails