giovedì, dicembre 20, 2012

Heroes: Kareem Abdul Jabbar



KAREEM ABDUL JABBAR (nome assunto dopo la conversione all’Islam ne 1964, vero nome Ferdinand Lewis Alcindor Jr), 65 anni, ex cestista, allenatore di basket, detiene il record di maggiori punti realizzati nella NBA : 38.387.
Alto 2 metri e 18 cm ha diviso la sua carriera tra i Milwaukee Boys dal 1969 al 1975 e fino al ritiro nel 1989 con i Los Angeles Lakers dove giocò in coppia con un altra star del basket di tutti i tempi, Magic Johnson.
Nell'arco della sua carriera venne eletto 6 volte miglior giocatore dell'anno.

Molto famoso il suo sky hook, un tiro a gancio praticamente impossibile da difendere e stoppare, anche grazie alla grande altezza e da un'incredibile atletismo e forma fisica e la sua capacità di stoppare, fare assist e di andare al tiro con rara precisione.

Kareem era grande amico di Gil Scott Heron e fu uno dei miei primi idoli sportivi da affiancare a Gigi Riva, Muhammad Alì e Jackie Stewart.

E’ stato anche attore sia di cinema(vedi foto con Bruce Lee nel film “Game of death” del 1972) che in TV, oltre che prolifico scrittore, ambasciatore culturale per gli USA.

27 commenti:

  1. di basket ne capisco poco ma mi è sempre piaciuto tutto di lui a partire dal nome. L'orma del suo piedone sulla maglietta di Brude Lee è un cult assoluto.

    Jeanpaul

    RispondiElimina
  2. Il nome per un bambino era qualcosa di incredibile...già riuscire a pronunciarlo ti metteva su un gradino più alto rispetto agli altri: "Non sai chi è Kareem Abdul Jabbar ???". Faceva fighissimo !

    RispondiElimina
  3. Gancio cielo! Mamma buccia la paastaaaaa!!!!!

    RispondiElimina
  4. oh, Burro qui eri tu una delle massime autorità in materia...

    RispondiElimina
  5. "You go uh and ah when I jump in my car- people treat me like Kareem Abdul Jabbar..." (Public Enemy "Timebomb") paul67

    RispondiElimina
  6. Anche io di basket capisco poco, ma da bambini in cortile da nonna si giocava: gancio cielo utilizzatissimo. Ricordo un bambino che giocò con gli occhialini da nuoto per imitare il Kareem... però all'epocva io simpatizzavo per i Celtics e facevo Danny Ainge: nome fichissimo. Larry Bird troppo faccia da cazzo...poi un po' più grandicello pensai addirittura di lasciare il calcio per il basket, idea accantonata al primo tentativo...poco dopo avrei lasciato anche il calcio...

    W

    RispondiElimina
  7. Larry Bird trooooooooppo scarso!

    vuoi mettere kareem?

    W

    RispondiElimina
  8. io ho giocato un anno solo a basket (preferivo il calcio, confesso) but Kareem Abdul Jabar , Dino meneghin , Mike d'Antoni e Bariviera rimangono comunque dei miti,..e Marzorati col capello grigio:)

    RispondiElimina
  9. come si chiamava il playmaker ??,,quello che giocava a Bologna?? Calligaris??

    RispondiElimina
  10. Io letteralmente impazzivo per Doctor J dei Philadelphia 76ers ..... nel lontano 1983 durante il mio primo giro negli states comperai addirittura un giubbotto dei sixers rosso foghento che conservo tuttora.
    Anzi, appena molla un filo il freddo lo riesumo!

    GMV

    RispondiElimina
  11. anch'io ricordo che si provava il gancio cielo di jabbar o il tiro di silvester( da dietro le spalle) o la "sospensione" di yelverton (?) uno che saltava e mentre gli altri scendevano lui stava su ..( tipo il gol di pele' finale 1970 con l'italia )

    RispondiElimina
  12. Poi chi c'era?... ah, sì..Isaia Thomas dei Detroit Pistons, 164 cm!

    W

    RispondiElimina
  13. quello con Ali non è Kareeem, è Wilt Chamberlain..

    RispondiElimina
  14. eehhh qui non si scherza neppure col basket....

    RispondiElimina
  15. Precisione prima di tutto!
    Infatti, mi son sbagliato, Thomas non era 164 ma 183 cm, però in mezzo agli altri sembrava alto uno e sessanta...

    W

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  17. ahahahah! Grande Gerarca!
    vediamo se Tovarich Tony ti cassa ahahah!
    C

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che cosa state tirando fuori!!! Oltre a quelli citati, che dire di Karl Malone o Hakeem Olajuwon? che bei tempi.
    E' strano comunque vedere quanta gente all'epoca seguiva l'NBA, ma per caso era la stessa cosa per il wrestling?

    RispondiElimina
  19. ANTONINO E ALLELLIMO KHOMEINO ! GERARCA CATENACCI DI PREDAPPIO!

    RispondiElimina
  20. Certo! Mio malgrado, ma si: nei giochi con mio cugino io ero sempre Koko B. Ware!

    W

    RispondiElimina
  21. ahh sorry Sir è vero, Caglieris:)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails